Archivio per la tag 'sharing'

Snippyly: estensione Chrome per catturare schermate, editarle, condividerle al volo e collaborare in tempo reale con chiunque

Snippyly è un’estensione di Chrome gratuita che permette di catturare screenshot di pagine web ed editarli al volo.

Si tratta di uno strumento incentrato sulla privacy non solo per acquisire schermate, ma anche per annotare e collaborare istantaneamente in tempo reale con chiunque in tutto il mondo.

Funziona su Windows, Mac, Chrome OS o qualsiasi piattaforma desktop in cui è disponibile Chrome.

L’estensione funziona su qualsiasi tipo di computer e con qualsiasi sistema operativo, anche datato, dal momento che avviene tutto via browser.

Snippyly è un tool in grado di semplificare la nostra vita e il nostro lavoro grazie alla sua immediatezza e facilità d’uso.

Per avviare lo strumento, una volta installato da qui, basta fare clic sulla sua icona a forma di forbice o utilizzare la scorciatoia di tastiera Ctrl-Maiusc-Y (Cmd-Maiusc-Y su Mac) per acquisire lo screenshot di una qualsiasi pagina web visualizzata in modo rapidissimo.

Si aprirà immediatamente lo strumento di modifica di Snippyly, in una nuova scheda del browser proprio accanto all’originale.

Tramite il semplice editor si può ritagliare l’immagine catturata, aggiungere rettangoli e frecce, inserire scritte di testo come e dove si vuole.

Si possono anche nascondere parti della pagina facendo clic sull’opzione “Hide” disegnando un riquadro sull’area che si desidera oscurare.

Si può anche scaricare la schermata ottenuta ed editata in formato PNG e salvare il nostro lavoro online ma solo se registriamo un account (anche tramite Google sign-in). L’estensione, tuttavia, funziona liberamente senza bisogno di nulla.  

Si può ovviamente ritagliare una parte dello screenshot e aggiungere commenti, che appaiono come punti esclamativi animati che si espandono in thread di discussione interattivi quando si fa clic sopra una volta condivisi.

Lo strumento può anche essere avviato dal menù contestuale di Chrome con un ritardo di 3 secondi tramite un clilc con il tasto destro del mouse o della trackpad.

La vera forza di Snippyly pertanto è il modo in cui consente di condividere qualsiasi screenshot salvato e la possibilità di trasformarlo in una scheda di condivisione e dialogo interattiva dall’impatto decisamente social.

Non c’è bisogno di download, di nessun allegato da caricare su Whatsapp, Gmail o mille altre applicazioni sim ili evitando confusione.

Invece di fare il tipico salvataggio e ricarica, basta semplicemente fare clic sul grande pulsante rosso “Share” nell’angolo in alto a destra di Snippyly, e poi condividere con altre persone un link di accesso e modifica o un semplice link di accesso limitato alla sola visualizzazione.

In buona sostanza l’estensione permette a più utenti da remoto di apportare modifiche contemporaneamente a una pagina web, proprio come accade per esempio in Google Docs e consente di spiegare facilmente le cose, fornire feedback e di semplificare la condivisione di contenuti con i colleghi o i clienti.

Snippyly, ovvero quando gli strumenti di cattura dello schermo e condivisione diventano social.

Wormhole: web app alternativa a WeTransfer per inviare grandi file in modo più veloce e sicuro

Se cercate un’alternativa a WeTransfer (o siti simili) Wormhole fa proprio al vostro caso.

Si tratta infatti di un servizio che consente di condividere file molto rapidamente e con crittografia end-to-end per impedire a chiunque di spiare i dati durante il trasferimento.

Per esempio, quando i file sono ospitati sui server Dropbox, sebbene siano crittografati, è possibile impadronirsi di una chiave che permette di decrittografarli, mentre Wormhole non ce l’ha e quindi nessuno può intromettersi.

Questo strumento gratuito, inoltre, ha un vantaggio significativo rispetto a WeTransfer, vale a dire la velocità di trasferimento dei file.

Con Wormhole, infatti, non è necessario attendere il completamento del caricamento del file per poter ottenere il link da condividere e la perdona che lo ottiene può avviare il download anche se l’upload non è completamente terminato.

Un altro grande vantaggio è che mentre WeTransfer richiede l’indirizzo email dell’utente e mostra anche annunci pubblicitari,  al momento con Wormhole non c’è bisogno di registrarsi.

La web app presenta un’interfaccia molto semplice attraverso la quale è possibile selezionare il file da trasferire cercandolo sul computer oppure trascinandolo direttamente nell’apposita casella.

È possibile trasferire file fino a 10 GB. I file grandi fino a 5 GB verranno archiviati sui loro server per 24 ore prima di essere completamente eliminati, mentre i file di dimensioni superiori a 5 GB, saranno trasferiti in modo diretto tramite p2p, quindi gli utenti dovrebbero mantenere la pagina web aperta fino a quando i file non sono stati completamente scaricati dai destinatari.

Wormhole offre anche applicazioni gratuite per Windows e Mac.

Forky: mappe mentali facilissime

Forky è uno strumento per creare mappe mentali, mappe. concettuali e diagrammi privo di distrazioni, con un set di funzionalità minimo che funziona direttamente online (anche se l’applicazione desktop è disponibile in versione beta e presto sarà rilasciata anche un’0app per dispositivi mobili).

Il login è gratuito e, non appena registrati, è possibile creare mappe in tempo reale inserendo nodi e connettori, scegliendo facilmente i colori (anche dello sfondo) in modo molto semplice ed intuitivo.

Forky è un buon strumento per il mindmapping ma anche per il brainstorming per annotare idee e pensieri importanti ed approfondirli facilmente, proprio come disegnare su un foglio o una lavagna.

Possiamo condividere le mappe e invitare colleghi ed amici a collaborare nella creazione in tempo reale.

Le mappe possono anche essere scaricate con un click in formato immagine PNG.

Sebbene sia Coggle il mio strumento preferito per in mindmapping online, Forky.io è una web app minimalista e basica da tenere sicuramente presente per la sua intuitività e facilità di utilizzo.

Excalidraw: ottima lavagna virtuale per disegnare schemi come se fossero disegnati a mano

Excalidraw è un’ottima lavagna virtuale per disegnare schemi come se fossero disegnati a mano.

Interamente basato sul Web, crittografato end-to-end e completamente opensource, si tratta di uno strumento per  disegnare come si fa in un foglio di carta in modo da appuntare pensieri o per spiegare qualcosa in modo schematico.

Per iniziare basta recarsi sul sito e procedere a disegnare. Nessun caricamento, nessuna registrazione, pronto subito all’uso e questo è già un grande vantaggio.

Le forme sono semplici in modo che l’applicazione sia sempre veloce da usare. Il testo può essere aggiunto facendo doppio clic in un  punto desiderato. I colori del testo, delle forme e dello sfondo possono essere selezionati da una tavolozza o tramite i codici esadecimali che consentono una personalizzazione infinita. 

Un’altra caratteristica importantissima di Excalidraw è la sicurezza e la facilità di condivisione dei disegni. La web app infatti memorizza tutti i disegni sul server come elementi crittografati, ciò significa che anche se i dati sono conservati in remoto, nessuno può vederne il contenuto.

L’ultimo disegno fatto rimane memorizzato nel sito alla prossima visita. I lavori  possono essere esportati come file immagine PNG, vettoriale SVG o anche solo come link condivisibile.

La collaborazione in tempo reale è eccellente. Sin da subito è possibile generare un URL da condividere con altri per farli accedere e contribuire al disegno come se fossimo in un taccuino virtuale. In tempo reale possiamo vedere il lavoro di tutti e tutto quanto viene aggiunto.

Lo spazio di lavoro è infinito, espandibile in base alle esigenze così come l’archiviazione digitale nel cloud. Il tutto viene offerto in modo completamente gratuito e sicuro, lontano da occhi indiscreti.

Excalidraw non è un sostituto di applicazioni simili e più complesse come Lucidchart, Creately, Draw.io, i Disegni di Google, ecc. ma qualcosa di molto più semplice ma efficiente soprattutto quando si tratta di realizzare cose semplici, proprio come si fa con carta e penna.

Progetto opensource fornito in anche in Italiano, si distingue per gli ottimi menù contestuali che favoriscono azioni rapide assieme alle scorciatoie di tastiera.

Superfluo dire che funziona alla grande con dispositivi touch screen, che siano notebook, chromebook, tablet o iPad.

Consigliato non solo per i professionisti come strumento di produttività ma anche agli insegnanti che lo vogliono utilizzare come funzionale lavagna virtuale basata sul web.

Peer2School: aula virtuale con lavagna digitale interattiva e video chat integrata gratuita molto semplice da usare

Peer2School è un’aula virtuale con lavagna digitale interattiva e video chat integrata gratuita molto semplice da usare che, soprattutto, non richiede registrazione e l’inserimento di dati sensibili dell’utente.

Si tratta di uno strumento open source basato sul web molto scarno, con gli strumenti minimi di disegno, adatto a tutti i livelli di scuola a partire dalla Primaria.

Peer2School consente di generare aule virtuali in un modo molto intuitivo, basta cliccare sul’apposito bottone (enter new classroom) ed ottenere il link con le funzioni di lavagna virtuale di base, chat di testo, chat vocale e videoconferenza.

Quando si crea un’aula virtuale, l’insegnante ha la possibilità di condividere l’URL associato oppure di inviare un codice QR corrispondente all’aula in modo che gli studenti possano scansionarlo dai propri dispositivi, che siano tablet o smartphone, e accedere facilmente.

In questo modo gli studenti si uniranno all’aula virtuale, anch’essi senza doversi registrare ed inserire dati sensibili.

Essendo uno strumento responsive basato sul web, offre un’interfaccia adattabile a qualsiasi dimensione dello schermo e pertanto può essere usato con efficacia su cellulari, tablet, computer desktop, Smart TV, ecc. attraverso un semplice browser web.

Peer2School, inoltre, per i motivi descritti, funziona con qualsiasi sistema operativo ed è uno strumento ideale sia per la didattica in presenza, sia per la didattica a distanza.

Flipgrid: fare didattica e comunicare con gli studenti attraverso storie e video (video tutorial in Italiano)

Flipgrid è una piattaforma web gratuita dove fare didattica e comunicare con gli studenti attraverso brevi video e storie simili a quelle di Facebook e Instagram.

Si tratta dunque di uno strumento ideale per la didattica a distanza.

Si integra alla perfezione con il cloud GSuite e Microsoft Education e dispone di app per tablet e smartphone Android e iOS.

Flipgrid si rivolge a tutti gli studenti di ogni ordine e grado di scuola. Con questo strumento gli studenti hanno la possibilità di riflettere, discutere e mostrare ciò che stanno imparando, creando, leggendo, risolvendo e sperimentando.

Gli insegnanti possono creare griglie e aggiungere gli argomenti da trattare. Le griglie sono il luogo di incontro della classe per innescare la discussione.

Gli argomenti di riflessione e di studio, ovviamente, possono essere di vario tipo e gli studenti possono condividere le loro idee e storie basate sugli argomenti proposti in modo a loro più congeniale anche e soprattutto tramite le apposite app per telefonino.

I ragazzi, durante la registrazione, possono mettere in pausa, riprendere la registrazione, inserire foto e clip, ritagliare i filmati.

Flipgrid include anche una una lavagna virtuale, vari stili video già pronti, la possibilità di inserire testi scritti ed emoji per creare le loro storie.

Per estendere la discussione, si possono invitare le famiglie in modalità ospite, tuttavia i docenti mantengono sempre il pieno controllo di griglie e video.

Infine è possibile condividere i video di Flipgrid attraverso un apposito codice QR e ascoltare la voce degli studenti con la realtà aumentata.

Sotto due ottimi video tutorial in Italiano che spiegano molto bene l’utilizzo che possono fare studenti ed insegnanti di Flipgrid.

Seguimi

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.