Archivio per la tag 'privacy'

Cinque modi per guardare i video di YouTube senza distrazioni, pubblicità e pericoli

Ecco una rassegna di 5 web app e tool per guardare video di YouTube (e altri portali) senza distrazioni e pericoli.

Gli  strumento, infatti, sono in grado di rimuovere gran parte degli elementi di deconcentrazione dai filmati, inclusi i collegamenti ai video correlati, gli annunci pubblicitari inappropriati e le annotazioni, fornendo così un’esperienza di visione più sicura.

Si tratta, pertanto, di valide risorse da utilizzare in classe con gli studenti che con pochi click possono generare contenuti video puliti che gli studenti (e chiunque altro) possono guardare in un ambiente protetto.

Tutto questo preserva dalla visione di contenuti osceni, offensivi ed inappropriati, soprattutto quando si tratta di bambini piccoli e di minori in genere e facalizza i contenuti sullo studio.

Di solito basta copiare l’URL di un video originale ed incollalo nella casella di ricerca delle app per ottenere un filmato che viene riprodotto su una interfaccia ordinata e pulita.

–  WhatchKin, non limita il numero di link che si possono creare e non mostra pubblicità o link fastidiosi, è gratuito e non richiede registrazione.

SafeShare.tv, app gratuita ma è necessario registrare un account. In questo modo si ottiene anche il pieno controllo sulle impostazioni di video e playlist. I video generati tramite SafeShare possono essere condivisi utilizzando un URL univoco o un codice QR e possono anche essere condivisi direttamente su Google Classroom.

– ViewPure , vecchio filtro per YouTube (risale al 2010), obsoleto come interfaccia grafica ma ancora funzionale.

– QuieTube , si tratta di un bookmarklet da trascinare sulla toolbar del vostro browser per guardare i video di YouTube senza distrazioni. Quando si raggiunge il video che interessa basta cliccare sul bottone, tutto il contorno sarà eliminato e lo vedrete in una pagina bianca senza alcun orpello.

– DF Tube, una comoda estensione per il browser Chrome.

Oshi: condividere file in modo anonimo con data di scadenza

Oshi  è uno strumento gratuito che permette di condividere file in modo anonimo con data di scadenza.

Si tratta di un servizio di file sharing estremamente semplice da usare che non richiede la creazione di un account e che consente di trasferire fino a un giga alla volta.

Con Oshi è possibile impostare una data di scadenza per i file condivisi, addirittura dopo una sola ora, un giorno, tre giorni, sette giorni, trenta giorni o novanta giorni.

È inoltre possibile impostare la scadenza del link ottenuto per la condivisione dei file appena dopo che qualcuno lo ha scaricato.

I file condivisi possono essere cancellati in qualsiasi momento oppure si può prolungare il periodo di condivisione usando persino un captcha di sicurezza affinché il mittente sia sicuro che ad effettuare il download siano soltanto i riceventi desiderati.


Oshi potrebbe essere utile per condividere file sensibili a determinati vincoli di privacy, come per esempio foto e video di eventi che contengono immagini di  minori, tipo recite o gite scolastiche, da mettere a disposizione delle famiglie in modo rapido e sicuro senza lasciarli  online a tempo indeterminato.

Just Delete Me: cancellarsi da internet

Just Delete Me è un servizio che aiuta chiunque a cancellarsi da internet.

Si presenta come un lungo elenco si servizi, social network, siti web a cui spesso ci si registra da dove scegliere quelli da eliminare.

Ad ognuno corrispondono brevi indicazioni su come cancellarsi definitivamente eliminando le tracce della nostra presenza online e preservando la privacy.

Account Killer: un sistema che spiega come cancellare gli account dai social network a cui siamo iscritti

Account Killer è un ottimo un sistema che spiega come cancellare gli account dai social network a cui siamo iscritti.

Si tratta di un servizio gratuito che spiega passo passo come effettuare la cancellazione definitiva dalla reti sociali, non solo quelle più famose come Twitter, Google o Facebook.

Basta cliccare su un account da eleiminare e seguire la procedura.

PanicButton: chiudere le schede del browser con un click

PanicButton è una pratica estensione per Google Chrome che permette di chiudere le schede del browser con un click.

In questo modo sarà possible navigare in internet in tutta tranquillità ed essere pronti a nascondere le pagine web visitate da occhi indiscreti.

Una volta usato il bottone le schede verranno salvate come segnalibri in una cartella separata.

A questo punto Panic Button diventerà verde e mostrerà quante schede sono attualmente nascoste.

Un nuovo click sul PanicButton riaprirà le schede nascoste.

Si può anche usare una scorciatoia di tastiera cliccando su F4 per nascondere e riaprire tutte le tue schede.

Mettere in pausa la ricezione delle email per evitare lo stress con Inbox Pause

Tutti i giorni siamo subissasti di email: le leggiamo dal computer di casa, dall’ufficio, dallo smartphone o dal tablet in mobilità. Siamo ossessionati dalle continue notifiche.

Perché non concederci uin momento di assoluta tranquillità e decidere noi stessi quando consultare la nostra casella di posta elettronica?

Inbox Pause di sicuro ci può venire in aiuto perché è un comodo ed efficiente servizio che consente di mettere in pausa la ricezione delle email per evitare lo stress.

Si presenta come estensione per Google Chrome ed una volta installata gratuitamente nel browser basta attivare la pausa delle notifiche di ricezione con un semplice click.

Funziona alla grande con Gmail ed è anche un ottimo strumento per salvagurdare la privacy quando navighiamo in internet in un contesto pubblico.

Inbox Pause è anche in grado di inviare un messaggio di posta elettronica a chi ci ha scritto una email per informare che la nostra ricezione è momentaneamente disattivata.

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

Maestro Alberto Scuola Primaria

Maestro Alberto albertopiccini.it
Se cerchi notizie sulla Scuola Primaria clicca sopra

Seguimi nei social e metti un like :)