Archivio per la tag 'adolescenti'

Cinque modi per guardare i video di YouTube senza distrazioni, pubblicità e pericoli

Ecco una rassegna di 5 web app e tool per guardare video di YouTube (e altri portali) senza distrazioni e pericoli.

Gli  strumento, infatti, sono in grado di rimuovere gran parte degli elementi di deconcentrazione dai filmati, inclusi i collegamenti ai video correlati, gli annunci pubblicitari inappropriati e le annotazioni, fornendo così un’esperienza di visione più sicura.

Si tratta, pertanto, di valide risorse da utilizzare in classe con gli studenti che con pochi click possono generare contenuti video puliti che gli studenti (e chiunque altro) possono guardare in un ambiente protetto.

Tutto questo preserva dalla visione di contenuti osceni, offensivi ed inappropriati, soprattutto quando si tratta di bambini piccoli e di minori in genere e facalizza i contenuti sullo studio.

Di solito basta copiare l’URL di un video originale ed incollalo nella casella di ricerca delle app per ottenere un filmato che viene riprodotto su una interfaccia ordinata e pulita.

–  WhatchKin, non limita il numero di link che si possono creare e non mostra pubblicità o link fastidiosi, è gratuito e non richiede registrazione.

SafeShare.tv, app gratuita ma è necessario registrare un account. In questo modo si ottiene anche il pieno controllo sulle impostazioni di video e playlist. I video generati tramite SafeShare possono essere condivisi utilizzando un URL univoco o un codice QR e possono anche essere condivisi direttamente su Google Classroom.

– ViewPure , vecchio filtro per YouTube (risale al 2010), obsoleto come interfaccia grafica ma ancora funzionale.

– QuieTube , si tratta di un bookmarklet da trascinare sulla toolbar del vostro browser per guardare i video di YouTube senza distrazioni. Quando si raggiunge il video che interessa basta cliccare sul bottone, tutto il contorno sarà eliminato e lo vedrete in una pagina bianca senza alcun orpello.

– DF Tube, una comoda estensione per il browser Chrome.

Teenager e cellulari: generazione SMS [infografica]

Source: onlineschools.com via Alberto on Pinterest

Generation Text: Teenagers & cell phones è un’interessante infografica in inglese a cura di onlineschools.com che anallizza il rappporto tra teenager e cellulari.

L’uso dei messaggini è talmente diffuso nella fascia di età compresa tra i 13 e i 17 anni al punto che mediamente ne vengono inviati circa 3.500 al mese. Questi ragazzi pertanto potrebbero essere chiamati “generazione SMS”.

Agli adolescenti piace soprattutto giocare online e preferiscono telefonini con Android e gli iPhone.

Glitterboo: aggiungere effetti glitter decorativi sulle foto

glitterboo

Glitterboo è un sito che consente di aggiungere effetti glitter decorativi sulle foto in modo molto semplice e divertente.

Basta cliccare sul pulsante click here to start e procedere. Si può scegliere tra vari tipi di effetti speciali, tra cui sparkles e stars.

E’ possibile caricare un’immagine nei formati jpg, png, gif dal computer o da URL (se già residente online) non più grande di 12 mb.

Successivamente, attraverso un comodo editor grafico, potremo agire sulla foto attraverso dei pennelli e aggiungere con il mouse decorazioni ed effetti luccicanti selezionando il tipo di animazione e le zone che vogliamo modificare.

Cliccando sul pulsante apply potremo visualizzare l’anteprima dell’effetto glitterato.

L’editor presenta altri controlli per modificare la luminosità, i colori, le dimensioni degli effetti speciali.

L’immagine ottenuta può essere scaricata come animazione gif o come immagine statica jpg in tre diversi formati.

Glitterboo è uno strumento gratuito che non richiede registrazione obbligatoria a meno che non si vogliano conservare e salvare le nostre immagini online.

Vedi anche: come creare immagini scintillanti e glitterate.

Gioco della settimana: Wake up the Box 2



Wake up the Box 2 è un gioco di strategia che si basa sullle leggi della fisica.

L’obiettivo è svegliare la scatola, The Box. Per riuscirci bisogna attaccare gli elementi di legno a disposizione alle altre parti di legno in modo da azionare i meccanismi per “scuotere” la scatola.

Si va dal semplice al complicato e ci sono ben 30 livelli da completare.

Attenzione: il video incorporato mostra le soluzioni.

Vedi tutti i giochi delle scorse settimane.

Gioco della settimana: Defend Yourself

defend_yourself



Defend Yourself è un semplice gioco basato sulle leggi della fisica, dalla grafica minimalista, sviluppato in HTML5.

Si tratta di un classico time waster in stile tower defense.

L’obiettivo è difendere la base di lancio del cannone dalle sfere che cadono dall’alto. Quando una palla tocca terra abbiamo perso.

Si spara con il mouse anche ripetutamente cercando di deviare la traiettoria dei palloni o, addirittura, di respingerli indietro.

Davvero un passatempo divertente.

Vedi tutti i giochi delle scorse settimane.

Gioco della settimana: Ragdoll Cannon 3

ragdoll_cannon_3



Ragdoll Cannon 3 è un semplice ma divertente gioco basato sulle leggi della fisica.

Si tratta di sparare un omino con il cannone usando il mouse come mirino trovando l’angolatura giusta. Più tempo si tiene premuto il pulsante, più forte sarà il colpo.

Per completare i vari livelli si deve raggiungere l’obiettivo che è contrassegnato dalla scritta HERE.

Man mano che si procede gli schemi diventano sempre più complicati e ricchi di meccanismi da attivare. Attraverso un apposito strumento è anche possibile disegnare livelli personali e condividerli con gli amici.

Il cannone può anche essere usato come una mitragliatrice.

La grafica di Ragdoll Cannon è molto graziosa e gli elementi sembrano disegnatati a mano su un foglio di carta.

Vedi tutti i giochi delle scorse settimane.

Pixel Art

Pixel Art

Maestro Alberto Scuola Primaria

Maestro Alberto albertopiccini.it
Se cerchi notizie sulla Scuola Primaria clicca sopra

Coding

Coding

Seguimi nei social e metti un like :)