Archivio per la tag 'fun'

Image to Sketch: convertire immagini e foto in disegni grazie all’intelligenza artificiale

Image to Sketch è una web app in grado di convertire immagini e foto in disegni grazie all’intelligenza artificiale.

Rispetto ad altre applicazioni simili o filtri fotografici, i risultati che si possono ottenere con questa app sono davvero interessanti.

Senza la necessità di registrarsi, è sufficiente accedere al sito e trascinare sull’apposito riquadro un’immagine da elaborare, oppure caricare il file di una foto.

Image to Sketch consente l’upload di immagini di dimensioni fino 5000 X 5000 pixel in formato PNG o JPG.

Una volta caricata un’immagine, dopo una breve attesa, compariranno ben 10 risultati ricavati da diversi trattamenti dell’AI di questa piattaforma.

Tutte le illustrazioni ottenute possono essere scaricate separatamente come file JPG.

Si possono ottenere risultati di qualità anche se appariranno pure altre conversioni meno buone: tutto dipende dalla foto caricata.

Image to Sketch rispetta la privacy poiché il trasferimento delle immagini avviene tramite connessione crittografata. Le foto, infatti, dopo essere state elaborate sono rimosse dai loro server.

Il servizio è totalmente gratuito anche se  è prevista in futuro una versione pro a pagamento con funzionalità avanzate. Sono previste inoltre anche applicazioni per iOS e Android che sono già in fase di sviluppo.

iFake Text Message: generatore di screenshot di chat false di Whatsapp

iFake Text Message è un  generatore di chat false di Whatsapp interamente basato sul web.

Basta inserire tutte le chat che vogliamo nelle bolle e il sito genera un’immagine che assomiglia a uno screenshot catturato direttamente dallo smartphone.

La schermata può essere personalizzata simulando il nome dell’operatore dei dati mobili, l’icona della batteria, l’ora e tutte quelle icone che sono mostrate nella barra di stato di uno smartphone.

L’immagine prodotta può essere scaricata in formato PNG e usata in qualsiasi contesto. 

Vi chiederete, a cosa può servire uno strumento come questo? Certo, può essere utilizzato per fare scherzi e anche in modo improprio, tuttavia può prestarsi anche ad un uso più intelligente, incluso per il mondo della scuola.

Gli studenti, per esempio, potrebbero utilizzare le immagini generate dalla web app per descrivere ipotetiche conversazioni di testo, proprio come si fa con un tema proposto dall’insegnante.

Lo si potrebbe usare anche per fare in modo che gli studenti scrivano conversazioni che utilizzano le parole del lessico quotidiano nel contesto tipico di una forma di comunicazione informale nel discorso diretto.

Un altro utilizzo potrebbe essere quello di simulare una conversazione e lo screenshot potrebbe essere usato come input per proseguire la discussione.

iFake Text Message riproduce una conversazione in corso su un iPhone o un telefonino Android, è una web app completamente gratuita che non richiede registrazione.

Typewrite Something: simulatore web delle vecchie macchine da scrivere meccaniche

In piena era digitale molti bambini e ragazzi di sicuro non hanno mai visto una vecchia macchina da scrivere e tanto meno conoscono il suo funzionamento.

Typewrite Something è un simulatore web delle vecchie macchine da scrivere meccaniche che, almeno parzialmente, colma questa lacuna e ricorda i vecchi tempi della celeberrima Olivetti, ormai rimasta oggetto di culto nei mercatini di modernariato.

L’interfaccia dello strumento è estremamente minimalista, c’è soltanto una pagina grigia che simula la carta e nessun altro controllo aggiuntivo.

Insomma bisogna soltanto scrivere e ascoltare i suoni meccanici caratteristici di quando si premono i tasti dei caratteri e di quando si ritorna a capo premendo il tasto invio.

L’aspetto più interessante di Typewrite Something tuttavia è che, proprio come con le vecchie macchine da scrivere, non si possono cancellare i nostri errori, al massimo si può digitare la correzione sopra senza nemmeno l’ausilio del famigerato bianchetto.

È necessario inoltre utilizzare il ritorno a capo per iniziare a scrivere su una nuova linea, una funzione che oggi è automatizzata nei moderni editor di testo.

Di certo è uno strumento più curioso che utile, serve forse solo ad alimentare il ricordo di un tempo andato.

Personas: un generatore di avatar molto semplice da usare

Personas è un generatore di avatar molto semplice da usare.

Si tratta di un progetto open source curato da Drafbit, una  piattaforma per lo sviluppo di applicazioni mobili, che offre anche questa applicazione web.

Si tratta di un’app molto intuitiva con cui chiunque può creare il proprio avatar da utilizzare nelle reti sociali ma anche in contesti e progetti diversi.

Per esempio per realizzare le figure del profilo degli studenti di una classe mantenendo la loro privacy senza pubblicare foto personali e via dicendo.

Lo strumento fornisce otto diverse funzionalità per creare l’avatar personalizzato: pelle, capelli, viso, corpo, occhi, bocca, naso e colore di sfondo dell’immagine della nostra reincarnazione immaginaria.

Una volta terminata la scelta di ciascun elemento e siamo soddisfatti del risultato, possiamo scaricare l’avatar in formato immagine PNG per utilizzarlo nei nostri progetti, nei social o in qualsiasi altro modo in cui abbiamo bisogno.

Molto comoda è la funzione randomize che permette di generare avatar a caso.

Su Github è anche possibile scaricare il codice per utilizzarlo all’interno di un sito web.

Google Chrome Canvas: applicazione per disegnare online

 

Google Chrome Canvas è una semplicissima applicazione gratuita per disegnare online.

Pensata per device che montano Chrome OS, può essere usata in tutti i sistemi operativi poiché tutto avviene via browser, serve solo una connessione a internet e accedere al link sopra. Volendo si può anche installare l’app per Chrome.

Ci sono solamente sei funzionalità di disegno: la tavolozza dei colori, la dimensione e l’opacità del tratto della matita, della penna ad inchiostro, dell’evidenziatore, del gesso e la gomma.

Lo strumento consente di correggere le azioni svolte e di esportare disegni in formato immagine PNG. Nulla di più semplice ed immediato.

È possibile anche caricare un’immagine e disegnarci sopra.

 

Naturalmente tutto funziona al meglio su dispositivi touch screen magari con una penna digitale o alla LIM di classe da usare come semplice lavagna vecchio stile.

Tutti i disegni fatti possono essere collegati e salvati in un account Google.

Vedi anche: Chrome Canvas App: una semplice lavagna virtuale online fornita da Google

Avataaars generetor: un semplice generatore di avatar da usare nei social network al posto della foto personale

Avataaars generetor  è un semplice generatore di avatar molto graziosi da usare soprattutto nei propri profili dei social network al posto di una foto personale.

Davvero molto facile da usare e del tutto gratuita, l’applicazione, attraverso un menù a tendina permette di selezionare le caratteristiche fisiche della persona, gli indumenti e gli accessori da aggiungere alla faccia e al mezzobusto da creare.

Una volta ottenuto un avatar di nostro gradimento si può scaricare sotto formato di file immagine PNG o tweetare direttamente.

Gli avatar ottenuti sono di sicuro impatto visivo come si può vedere dal sito principale avataaars.com

Avataaars generetor non richiede registrazione e con ogni probabilità sarà migliorato in futuro.

Seguimi

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.