Archivio per la tag 'fumetti'

Selfie2Anime: un sito che trasforma ritratti selfie in disegni anime

Come si può ben capire dal nome Selfie2Anime è un sito che trasforma ritratti selfie in disegni anime giapponesi.

Il funzionamento della web app è molto semplice: basta aprire Selfie2Anime nel browser del cellulare o del computer e cliccare  sulla casella con la scritta upload a selfie.

Fatto ciò verrà visualizzato il file manager del nostro device per scegliere il selfie da utilizzare. A questo punto basta selezionare la foto scelta, ritagliare la dimensione giusta del ritratto con l’editor fornito dalla pagina e procedere alla trasformazione.

Per scaricare l’immagine del selfie-anime è necessario indicare un indirizzo di posta elettronica a cui sarà inviato il link per il download. Il risultato dipende molto dal tipo di selfie caricato.

Selfie2Anime è uno strumento del tutto gratuito che usa tecniche di machine learning per generare personaggi in stile anime basati su persone reali.

QRtoon: app per generare codici QR personalizzati con foto ritratti in stile fumetto

QRtoon è una simpatica web app che consente di generare codici QR personalizzati con foto ritratti in stile fumetto.

Il suo funzionamento è molto semplice: si può scansionare un QR tradizionale già pronto per modificarlo, caricare l’immagine di un codice oppure crearne uno nuovo inserendo il link al quale sarà collegato.

Il secondo passo consiste nel caricare la foto personale di un ritratto (le uniche che riconosce) e il sistema provvederà a generare il codice con l’immagine centrale in stile cartone animato che può essere scaricata in formato PNG a 1080 pixel.

Sotto l’esempio del QR che conduce all’homepage di questo sito.

Sono disponibili tre stili cartoon al momento e si ottengono cliccando sul pulsante more styles.

Il  risultato è davvero accattivante e molto simpatico.

Di sicuro, in questi tempi oscuri di pandemia in cui tutti hanno familiarità con i codici QR, può essere un modo divertente di condividere link per sdrammatizzare un po’.

QRtoon è un’app gratuita che non richiede registrazione e fornisce anche un QRtoonBot per Telegram.

Avatar maker: web app per creare simpatici avatar fumettistici

AvatarMaker  è una semplice web app, facilissima da usare, che permette di creare avatar in stile fumettistico da usare nei social e nei progetti personali. Il generatore, inoltre, non  e non richiede alcun tipo di registrazione.

Il processo di creazione attraverso un comodo editor è molto facile. Basta per selezionare il genere e successivamente personalizzare l’avatar nel modo desiderato scegliendo tutte le caratteristiche del volto, dei tratti somatici e i colori dei capelli e della peluria.

Ci sono cinque aree di modifica su cui agire per creare avatar unici: viso, occhi, capelli, vestiti e sfondo del ritratto.

In alternativa si può fare clic sul pulsante random situato sotto l’avatar per ottenere simpatici avatar generati a caso su cui poi apportare le nostre modifiche.

Completato l’avatar, possiamo condividerlo sui social oppure scaricarlo in formato PNG (200×200 o 400×400 pixel) e in formato vettoriale SVG, per  utilizzarlo in internet o nei propri progetti di lavoro o di studio.

Gli avatar possono anche essere utilizzati per scopi educativi, per esempio nella costruzione di una community di classe per salvaguardare la privacy dei minori evitando di mostrare le foto.

Questo è l’avatar che creato per me:

Phrase.it: realizzare fumetti online da qualsiasi immagine

Phrase.it è uno speech bubble, ossia uno strumento gratuito che consente di realizzare fumetti online da qualsiasi immagine.

Si possono caricare foto dal computer, da Facebook o usare un’immagine a caso.

Successivamente si inseriscono le classiche nuvolette, si adattano alla grafica e si aggiungono le scritte.

Una volta finito il lavoro si può salvare e scaricare il nostro fumetto.

Mural.ly: lavagna interattiva, strumento di brainstorming collaborativo, applicazione per mappe mentali

Mural.ly è uno strumento ibrido davvero interessante da usare come lavagna interattiva, come strumento di brainstorming collaborativo con cui creare mappe mentali e veri e propri murales digitali via web.

Per usare il servizio è necessario registrarsi gratuitamente o accedere con Twitter o Facebook.

Si possono inserire contenuti dal web con un semplice drag&drop o un copia e incolla: video da YouTube e Vimeo, foto dal computer, da Flickr, Pinterest e Instagram, contenuti di Twitter, LinkedIN e Facebook, le mappe gi Google, documenti da Google Drive, PDF, presentazioni PPT, fogli di calcolo XLS e tanto altro ancora.

In pratica, tutto quanto abbia un link: basta copiare e incollare nel murally.

Si può scrivere, disegnare, inserire forme, linee, frecce, note in stile post-it, figure, clipart, simboli, griglie, reticoli, sfondi di vario genere, fumetti…

Quello che sorprende è la facilità d’uso e la possibilità di spostare, ingrandire, ridurre, aggiustare il tutto con pochi click del mouse.

Il lavoro può essere fatto in forma collaborativa invitando persone tramite un semplice link condiviso, può essere salvato come immagine, pubblicato e condiviso nelle reti sociali, reso pubblico o mantenuto privato.

Insomma Murally è una proposta intelligente, flessibile, funzionale e pratica da tenere in seria considerazione sia per un uso di tipo professionale (gruppi di lavoro, insegnanti, studenti, creativi), sia per un uso più leggero e divertente.

Storyboard That: strumento per realizzare storie a fumetti con personaggi e figure disegnate già pronte

Storyboard That è un ottimo strumento basato sul web che permette di realizzare storie fumettistiche con personaggi disegnati già pronti.

Si tratta di un’applicazione collaborativa, ideale per insegnati e studenti, da usare come mezzo creativo con cui creare sequenze grafiche disegnate in ordine cronologico come le strisce di un fumetto.

Oltre ai personaggi, si possono inserire, collocare ed adattare figure di vario genere in bianco e nero o a colori, silhouette, oggetti, scenari, svariate location, nuvolette di testo in modo da inventare una storia personale o per illustrare un racconto.

Il tutto avviene molto facilmente con la tecnica del drag&drop e le strisce possono includere tre o sei vignette.

StoryboardThat è uno strumento gratuito che richiede registrazione.

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

Maestro Alberto Scuola Primaria

Maestro Alberto albertopiccini.it
Se cerchi notizie sulla Scuola Primaria clicca sopra

Seguimi nei social e metti un like :)