Archivio per la tag 'windows'

LetsView: app per trasmettere lo schermo di qualsiasi smartphone e tablet a PC e Mac senza cavi e viceversa con lavagna virtuale integrata

LetsView è una comoda app con cui trasmettere lo schermo di qualsiasi smartphone e tablet a PC e Mac senza cavi e viceversa.

Ciò è possibile perché il mirroring tra device avviene via wi-fi e quindi non c’è bisogno di una connessione fisica cablata.

L’app è disponibile gratuitamente per Windows, Mac, Android, iOS e smart TV.

Sebbene siano disponibili vari metodi per usare un tablet o uno smartphone Android, un iPad o un iPhone come secondo schermo di un computer o di un Mac, anche semplici e integrati direttamente nei sistemi operativi (come Sidecar per Apple e le app Connetti e Il Mio Telefono per Windows), l’operazione inversa, ossia proiettare lo schermo di un dispositivo mobile su PC e Mac non è sempre immediata e a volte anche costosa se acquistiamo altre app specifiche similari.

LetsView può essere scaricata dal loro sito, dallo store di Apple e dal Play Store ed installata nei dispositivi che vogliamo interfacciare.

Una volta lanciata sarà la stessa app a guidarvi per connettere i device tramite una stessa rete wi-fi, requisito fondamentale affinché funzioni.

L’interfaccia grafica di LetsView presenta due sezioni: lo screen mirroring del telefono e lo screen mirroring del computer.

Ci si può interfacciare in vari modi a seconda di cosa stiamo usando semplicemente attraverso le impostazioni dei dispositivi o tramite codice QR e PIN.

La connessione funziona molto bene sebbene ci sia un inevitabile lag che dipende anche dalla velocità di banda della connessione wi-fi che utilizziamo.

È possibile selezionare nelle impostazioni vari parametri: la risoluzione dello schermo, la qualità del flusso, decidere se inviare anche l’audio del telefono al computer, selezionare la modalità risparmio energetico, stabilire se mostrare il cursore del computer o meno.

La funzione più interessante, tuttavia, è che LetsView integra nell’app una vera e propria lavagna digitale, molto minimale, composta essenzialmente da una matita.

In questo modo telefoni e tablet diventano una vera e propria mini lavagna portatile touch da usare nelle riunioni in video conferenza, per annotazioni, per avviare presentazioni, nelle lezioni a distanza ma anche in azienda o nelle aule scolastiche collegata a una LIM o un pannello touch.

Gli insegnanti dunque possono replicare lo schermo del telefono o del tablet su PC, Mac e TV per interagire con gli studenti in mobilità, senza cavi e di mostrare file, materiali didattici ed esercizi in modo semplice ed efficace.

In buona sostanza si può controllare il PC da dispositivi Android e iOS, proiettare video in streaming e visualizzare documenti contenuti nel telefono o tablet sul computer.

LetsView consente di trasmettere i giochi mobili su PC o TV in uno schermo più grande e, allo stesso modo, di trasmettere musica.

Il software, infine, permette di eseguire il mirroring dello schermo nelle sempre più diffuse applicazioni AR e VR (realtà aumentata e realtà virtuale).

LetsView offre un browser integrato e funziona anche come file manager in quanto consente di trasferire file tra un dispositivo mobile e un computer, così da poter condividere qualsiasi dato tramite lo screen mirroring.

Soprattutto il sito in Inglese di LetsView offre un sacco di guide e tutorial anche video su come usare l’app, sebbene siano operazioni piuttosto semplici ed intuitive.

Deskreen: trasformare un tablet o uno smartphone in un secondo schermo senza cavi via Wi-Fi

Deskreen è un software gratuito in grado di trasformare un tablet o uno smartphone in un secondo schermo senza cavi via Wi-Fi e browser internet in modo semplicissimo.

Si tratta di un’applicazione open source multi piattaforma disponibile per Windows, Mac e Linux

Lo strumento è in grado di trasformare qualsiasi dispositivo in un secondo schermo in pochi click, non solo tablet e smartphone ma anche un altro computer o addirittura una smart tv.

Una volta installato sul computer Deskreen fornirà un codice QR che possiamo scansionare e il secondo device si connetterà in pochi secondi al principale dopo aver autorizzato il collegamento tra dispositivi.

Il tutto funziona molto bene senza lag e la rapidità di esecuzione dipende anche dalla velocità della connessione.

È possibile addirittura connettere più dispositivi contemporaneamente come display virtuali.

Vedi il breve video tutorial sotto sul suo funzionamento:

Perfetto per la produttività in generale ed ottimo nella didattica a distanza quando spesso gli insegnanti hanno bisogno di un display secondario nelle video lezioni.

Snippyly: estensione Chrome per catturare schermate, editarle, condividerle al volo e collaborare in tempo reale con chiunque

Snippyly è un’estensione di Chrome gratuita che permette di catturare screenshot di pagine web ed editarli al volo.

Si tratta di uno strumento incentrato sulla privacy non solo per acquisire schermate, ma anche per annotare e collaborare istantaneamente in tempo reale con chiunque in tutto il mondo.

Funziona su Windows, Mac, Chrome OS o qualsiasi piattaforma desktop in cui è disponibile Chrome.

L’estensione funziona su qualsiasi tipo di computer e con qualsiasi sistema operativo, anche datato, dal momento che avviene tutto via browser.

Snippyly è un tool in grado di semplificare la nostra vita e il nostro lavoro grazie alla sua immediatezza e facilità d’uso.

Per avviare lo strumento, una volta installato da qui, basta fare clic sulla sua icona a forma di forbice o utilizzare la scorciatoia di tastiera Ctrl-Maiusc-Y (Cmd-Maiusc-Y su Mac) per acquisire lo screenshot di una qualsiasi pagina web visualizzata in modo rapidissimo.

Si aprirà immediatamente lo strumento di modifica di Snippyly, in una nuova scheda del browser proprio accanto all’originale.

Tramite il semplice editor si può ritagliare l’immagine catturata, aggiungere rettangoli e frecce, inserire scritte di testo come e dove si vuole.

Si possono anche nascondere parti della pagina facendo clic sull’opzione “Hide” disegnando un riquadro sull’area che si desidera oscurare.

Si può anche scaricare la schermata ottenuta ed editata in formato PNG e salvare il nostro lavoro online ma solo se registriamo un account (anche tramite Google sign-in). L’estensione, tuttavia, funziona liberamente senza bisogno di nulla.  

Si può ovviamente ritagliare una parte dello screenshot e aggiungere commenti, che appaiono come punti esclamativi animati che si espandono in thread di discussione interattivi quando si fa clic sopra una volta condivisi.

Lo strumento può anche essere avviato dal menù contestuale di Chrome con un ritardo di 3 secondi tramite un clilc con il tasto destro del mouse o della trackpad.

La vera forza di Snippyly pertanto è il modo in cui consente di condividere qualsiasi screenshot salvato e la possibilità di trasformarlo in una scheda di condivisione e dialogo interattiva dall’impatto decisamente social.

Non c’è bisogno di download, di nessun allegato da caricare su Whatsapp, Gmail o mille altre applicazioni sim ili evitando confusione.

Invece di fare il tipico salvataggio e ricarica, basta semplicemente fare clic sul grande pulsante rosso “Share” nell’angolo in alto a destra di Snippyly, e poi condividere con altre persone un link di accesso e modifica o un semplice link di accesso limitato alla sola visualizzazione.

In buona sostanza l’estensione permette a più utenti da remoto di apportare modifiche contemporaneamente a una pagina web, proprio come accade per esempio in Google Docs e consente di spiegare facilmente le cose, fornire feedback e di semplificare la condivisione di contenuti con i colleghi o i clienti.

Snippyly, ovvero quando gli strumenti di cattura dello schermo e condivisione diventano social.

Registrare qualsiasi webinar e video conferenza con Screenpresso

Screenpresso è uno strumento in grado di registrare qualsiasi tipo di webinar e di video conferenza indipendentemente dalla piattaforma con cui è prodotta.

Che sia Zoom, Google Meet, Microsoft Teams, Jitsi e quant’altro di simile con Screenpresso non c’è bisogno di appositi tool soecifici per ciascuna piattaforma è ciò rende tutto più immediato e produttivo.

Con lo smart working e con la didattica e la formazione a distanza sono proliferate offerte di webinar e c’è la necessità di seguire video conferenze per lavoro pressoché quotidianamente e non c’è sempre tempo di essere presenti.

Pertanto Screenpreso risolve questo genere di problemi registrando video da salvare sul computer per poi guardare quando abbiamo tempo senza necessariamente essere presenti in diretta streaming. 

Il software, disponibile gratuitamente per dispositivi Windows, può essere scaricato e settato pure in Italiano.

Tuttavia non è necessario installare l’applicazione dal momento che si può anche scegliere di lanciarla direttamente dopo il download. In tal caso Screenpresso viene eseguito in background per essere sempre disponibile.

Screenprresso serve anche semplicemente come programma per catturare immagini screenshot dal PC ed editarle ma è anche e soprattutto in grado di registrare lo schermo, generando video HD in MP4 leggeri che possono essere ridimensionati per una facile condivisione.

Ovviamente gli strumenti di cattura come microfoni, cam e webcam devono essere abilitati per funzionare.

Alla fine della registrazione il tool eseguirà automaticamente il rendering del filmato le cui tempistiche dipenderanno dal tempo di durata della video conferenza.

Screenpresso è gratuito ma offre anche versioni pro a pagamento con funzionalità aggiuntive.

Modifica un’immagine in pochi secondi: Programma per Fotomontaggi

Ti è mai capitato di voler modificare un’immagine ma non sapere come fare? Se non sei un discreto grafico e non vuoi imparare ad utilizzare programmi difficili e complessi come puoi fare?

Se sei un creativo e vuoi dar sfogo al tuo estro modificando sfondo, colori e tanto altro ora potrai farlo. In pochi semplici click puoi eliminare tutto ciò che crea disturbo in un’immagine e trasformarla finalmente in ciò che volevi. Grazie al Programma per fotomontaggi puoi editare un’immagine o una foto in un baleno con un ottimo risultato senza dover studiare nulla di grafica e creare fantastici fotomontaggi.


Crea fotomontaggi velocemente

Vuoi rendere uniche le tue immagini? Vuoi imparare a modificare sfondi, colori o semplicemente creare dei fotomontaggi unici?

I software con cui puoi modificare foto sono numerosi e ce ne sono molti anche di qualità. Con diversi programmi puoi raggiungere risultati favolosi però c’è una problematica ingombrante.

Spesso e volentieri, avrai notato, che per raggiungere un buon prodotto occorre investire molti soldi in formazione e nell’acquisto di applicazioni di grafica a pagamento. Questo paralizza la creatività delle persone che non possono ottenere i risultati voluti. Se cerchi un espediente per ovviare a queste complessità con il programma per fotomontaggi puoi trovare un giovamento. Si tratta infatti di un software in Italiano e soprattutto gratis che ti dà la possibilità di realizzare fotomontaggi in poco tempo.


Viaggia per il mondo dalla tua cameretta

Con questo software di fotomontaggi puoi vagabondare per il mondo stando seduto sulla tua sedia nella tua cameretta. Potrai infatti cambiare lo scenario delle tue immagini, potrai inserire una strada pittoresca o ad esempio anche di una bellissima spiaggia. Fai credere che sei un grande viaggiatore!


Crea il tuo fisico scultoreo

Sei insoddisfatto del tuo fisico e vuoi mostrare ai tuoi amici che si burlano di te che sei diventato muscoloso? Crea un fotomontaggio e metti in mostra i tuoi addominali, i tuoi amici saranno positivamente colpiti.

Immagina la loro reazione quando ti vedranno nei panni di un’atleta o di un calciatore. Con molti software puoi farlo, però stai attento, molti sono a pagamento.


Divertiti nel creare meme divertenti

Ti sarà capitato spesso di vedere dei meme divertenti su internet o semplicemente i tuoi amici te ne hanno inviati diversi nei messaggi. La complessità spinge gli utenti a rinunciarci.

Con questo programma per fare fotomontaggi puoi creare meme divertenti usufruendo di un’interfaccia molto intuitiva. Puoi editare il background ed anche aggiungere un testo.

Programma per fotomontaggi: perché è facile da utilizzare

A differenza di altri software di grafica che sono molto performanti ma difficili da usare, questo programma di fotomontaggi ti permette di agire immediatamente. Non avrai bisogno quindi di leggere o studiare grandi manuali o vedere dei video-corsi online che ti impiegano molto tempo per imparare ad utilizzarlo. Sul sito puoi trovare tutte le informazioni per utilizzare al meglio tutti gli strumenti del programma e potrai anche agire autonomamente poiché è molto intuitivo.

Correggi le foto ed inserisci gli effetti

Spesso alcune foto che fai ti piacciono molto ma vorresti migliorare la luminosità o il colore o addizionare effetti speciali. Queste funzioni sono offerte da molti programmi ma spesso sono difficili da implementare. Qui con un semplice click sul “tab miglioramento” potrai ottenere ottimi risultati.

Se la foto ti piace ma vorresti inserire degli effetti per renderla diversa dalle altre, potrai farlo selezionando tra i diversi effetti che ti vengono proposti. Ad esempio potrai creare foto con un effetto che ricorda la nostalgia, che farà sembrare la tua foto scattata negli anni ’80 oppure quello “bianco e nero” che ti farà tornare alla memoria i primi scatti degli anni ’50.


Rimuovi oggetti e scrivi del testo

Immagina di essere in vacanza e aver scattato una favolosa foto ma un oggetto rovina tutto il panorama, come fare per eliminare quel dettaglio fastidioso? In pochi step puoi raggiungere il risultato voluto e senza troppi sforzi grazie al software per fotomontaggi user-friendly. In seguito per rendere quell’immagine una cartolina basta aggiungere del testo in modo molto semplice.


Pro e contro

La scelta di un programma di fotomontaggio che abbia come obiettivo la modifica di immagini è difficoltosa. Programma per fotomontaggi diverso da qualunque altro software di grafica poiché consente a chiunque di modificare le foto. Non avrai bisogno di essere un professionista per farlo e soprattutto per ottenere risultati. Ti consiglio di utilizzarlo anche solo per divertirti e condividere immagini speciali con i tuoi amici. Non stressarti e non fasciarti la testa provando ad utilizzare software molto difficili, anche stranieri, non c’è bisogno!

Questo è lo strumento di grafica gratuito e user-friendly disponibile per tutti!

Guest post a cura di Alex Ewans

Educandy: creare divertenti giochi educativi da condividere con i propri allievi

Educandy è un sito dove creare utili e divertenti giochi educativi da condividere con i propri allievi in classe sulla LIM o come compito a casa, un po’ come succede già con siti come Flippity, Kahoot, Quizziz, Socrative e i siti dove realizzare via web quiz per le attività scolastiche.

Il servizio permette di generare puzzle di parole, parole crociate, tris in stile tic tac toe, il gioco dell’impiccato, anagrammi, memory games, attività a scelta multipla, match-up con la possibilità di associare risposte a domande specifiche, il tutto utilizzando semplici elenchi di domande e risposte predisposte dall’insegnante.

Il punto di forza del sito è sicuramente la grafica accattivante, raffinata e curata in grado di suscitare immediatamente l’attenzione dei nostri allievi.

I quiz possono essere condivisi come giochi da svolgere online con gli studenti attraverso un link e un codice di gioco dedicato.

Non è necessario pertanto che gli alunni si registrino al sito e condividano i loro dati sensibili.

Gli insegnanti, invece, devono registrarsi e creare un account per poter utilizzare il servizio (anche via Twitter o Facebook).

Una volta creato un elenco per le attività da proporre, Educandy genererà automaticamente un gioco o una serie di giochi a cui i nostri studenti possono accedere.

Il gioco creato verrà visualizzato sulle attività dell’account dell’educatore registrato che potrà selezionarlo e condividere il suo codice con gli allievi.

Gli studenti, come detto, potranno quindi utilizzare quel codice per giocare su Educandy senza necessariamente registrare un account sul sito.

Il servizio fornisce anche un codice di incorporamento che può essere utilizzato per posizionare una attività su un sito web. 

Educandy offre anche app gratuite per tablet e smartphone per dispositivi Microsoft, Android e iOS che possono essere scaricate a partire da questo link e che dunque permettono agli studenti di svolgere le attività direttamente sul loro telefonino.

Sotto il video tutorial in Italiano del prof. Gianfranco Marini che ringrazio per la citazione.

Seguimi

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.