Archivio per la tag 'editing'

Grafix: un editor di immagini gratuito che non richiede registrazione

Grafix è un valido editor di immagini gratuito che non richiede registrazione, né richiede l’istallazione di alcun software perché funziona direttamente via web.

Si tratta di uno strumento per editare immagini e foto online molto semplice con funzioni essenziali. Grafix, infatti, offre la possibilità di svolgere le attività più comuni che vengono eseguite durante la modifica di una foto o di altri elementi grafici.

La web app permette di caricare immagini dal computer o di importarle da URL.

Ci sono i classici strumenti per tagliare, ruotare, ridimensionare, arrotondare i bordi, unire immagini e cambiare i colori.

Questo editor consente anche di aggiungere scritte di testo personalizzabili con un’ampia varietà di caratteri disponibili. È anche possibile aggiungere tratti a mano libera, utilizzando uno dei sette pennelli disponibili, meglio ovviamente con un dispositivo touch.

Grafix offre anche una serie di filtri pronti per essere applicati: scala di grigi, colori invertiti, seppia, sfocatura e effetto pixel senza però la possibilità di modificare i parametri.

C’è anche la possibilità di inserire una serie di figure geometriche, di adesivi e di illustrazioni  in stile clipart.

L’editor presenta un selettore di livelli e lo zoom, per adattare lo schermo a ciò che il nostro lavoro richiede.

L’esportazione delle immagini avviene nei formati JPEG, PNG e JSON.

Quest’ultimo corrisponde a un file modificabile, che può essere ricaricato sulla piattaforma come modello per ulteriori modifiche.

Grafix offre anche una versione a pagamento con  funzionalità aggiuntive e una versione light per connessioni lente.

Chi utilizza Chromebook, tablet o computer con capacità limitate, dunque, può trovare in questo strumento web una soluzione pratica per le più comuni attività di editing grafico.

Dividere immagini online in più parti uguali con Aspose Split Image

Split Image di Aspose è un ottimo strumento basato interamente sul web per ritagliare immagini in più parti uguali, sia in verticale, sia in orizzontale, sia in entrambe le direzioni per ottenere i tasselli di una griglia a reticolo.

Il suo funzionamento è semplicissimo. Si carica un’immagine (JPG, JPEG, PNG, GIF, BMP), si sceglie il numero di righe orizzontali e/o verticali, o entrambi (funzione griglia) per suddividerla e ritagliarla.

Dopodiché è sufficiente cliccare sull’apposito tasto per procedere al download di una cartella compressa ZIP da scompattare che contiene i tutti i “pezzi” della foto caricata in base ai parametri che abbiano selezionato.

Il risultato ottenuto può anche essere inviato (o auto inviato) immediatamente come file di output via email.

Bisogna tenere presente tuttavia che il file verrà eliminato dai loro server dopo 24 ore e i link per il download smetteranno di funzionare dopo questo periodo di tempo.

Se per esempio scegliamo una griglia 2 X 2, l’immagine sarà scomposta in 4 rettangoli e potremo procedere al download della cartella compressa contenente i file immagine delle sezioni. Idem se si vuol semplicemente ritagliare l’immagine a metà o a strisce verticali e orizzontali.

Si tratta pertanto di una web app ideale per esempio per realizzare un puzzle, un grande poster da costruire con i vari pezzi di un disegno, di un’immagine qualsiasi o di una foto da assemblare.

Split Image è un servizio del tutto gratuito che non richiede registrazione.

Aspose offre molti altri comodi strumenti di libero utilizzo per processare file facilmente online, soprattutto riguardo ai file PDF, come la divisione di PDF in singole pagine, la conversione da PDF a Word, la conversione da PDF a JPG, l’unione di PDF in PDF, l’unione di JPG a JPG, l’unione di JPG in PDF, l’unione di JPG a Word e molto altro ancora.

Vedi anche Ritagliare immagini in più parti con Online Image Splitter

Come colorare foto in bianco e nero automaticamente

Chi di noi non conserva qualche vecchia foto in bianco e nero e non ha mai provato la curiosità di vedere come potrebbe essere stata a colori? Magari foto di famiglia e le classiche foto di classe di tanti anni fa.

Fortunatamente ci sono alcune semplicissime applicazioni web che permettono di farlo, trasformando foto in bianco e nero a colori automaticamente, senza il bisogno di usare complicati software di foto editing.

Le migliori che ho provato sono AlgorithmiaColorize.

Colorize è un’applicazione web molto semplice dove basta caricare l’immagine in bianco e nero che vogliamo colorare, oppure inserire il link se è già disponibile nel web.

Una volta che la fotografia è stata caricata possiamo fornire il nostro indirizzo email e attendere che il sistema elabori il colore dell’immagine: Il tempo necessario alla conversione dipenderà dalla qualità e dal contenuto del file inviato.

Una volta che l’immagine è stata elaborata, la riceveremo direttamente nella nostra casella di posta elettronica.

Algorithmia si comporta praticamente allo stesso modo: si carica una foto (o se ne indica l’URL) e si attende il processo di conversione per poi procedere al download.

È possibile scaricare non solo l’immagine colorata ma anche la comparazione tra la foto in bianco e nero e quella a colori (vedi sopra).

Algorithmia offre tutta una serie di altri tool, soprattutto dedicati alla grafica digitale, accessibili dalla sua homepage.

Non sempre i risultati delle due app sono ottimali e in base ad alcuni miei test la seconda spesso si fa preferire alla prima.

Entrambi i servizi sono gratuiti e di libero utilizzo e forniscono API per gli sviluppatori che li vogliono implementare. 

Shrink Me: ridurre il peso delle immagini online in modo semplicissimo senza perdere qualità

Shrink Me è un’applicazione web che consente ridurre il peso delle immagini online in modo semplicissimo, intuitivo e divertente, senza perdere qualità e senza dover usare complicati software di grafica digitale o di foto editing.

Capita infatti, soprattutto a chi ha bisogno di pubblicare o condividere immagini e foto via internet, di dover comprimere file per non compromettere per esempio la velocita di caricamenteo di una pagina web o per limitare il consumo di spazio nei vari servizi di cloud storage.

ShrinkMe.app consente di “alleggerire” i file in modo rapidissimo e funzionale semplicemente trascinando un’immagine all’interno della sua pagina web per poi scaricare il file compresso.

In pratica è un’app che funziona via browser internet usando programmi di compressione open source.

Supporta i formati JPG e PNG e il livello di compressione può raggiungere l’80%, anche se nei miei test si è fermato a un comunque ottimo 30-40%.

Consente anche la compressione di file in batch, ossia in serie, selezionandoli e trascinandoli sulla sua interfaccia web.

Lo strumento è gratuito, senza pubblicità, senza limitazioni d’uso, veloce e funziona anche offline nei moderni navigatori internet.

Sejda offre 30 strumenti online per fare di tutto con i PDF e un software per Windows, Mac e Linux

Sejda è una suite che offre 30 strumenti online per fare di tutto con i PDF e un software per Windows, Mac e Linux.

Le funzioni principali sono: split, merge, office & PDF, edit & sign, compress & convert. Vale a dire dividere, unire, ufficio e PDF, modificare e firmare, comprimere e convertire in altri formati.

Vediamo nel dettaglio il set degli strumenti online.

Split:

  • estrarre pagine PDF da un documento
  • dividere file PDF
  • dividere PDF con segnalibro
  • dividere PDF a metà
  • dividere PDF in base alla dimensione
  • dividere PDF in base al testo

Merge:

  • unire e mixare PDF
  • riordinare PDF
  • fondere PDF

Office & PDF:

  • da PDF a Word
  • da Word a PDF
  • da PDF a Excel

Edit & sign:

  • editor PDF
  • ritagliare PDF
  • cancellare pagine PDF
  • editare testata e piè di pagina di PDF
  • numerare bates PDF
  • ruotare PDF
  • riparare PDF
  • ridimensionare PDF
  • inserire una filigrana (watermark) o un marchio nei file PDF

Compress & covert:

  • comprimere PDF
  • convertire PDF in JPG
  • convertire JPG a PDF
  • proteggere PDF
  • sbloccare PDF
  • estrarre testo da PDF
  • N-Up PDF
  • convertire da HTML a PDF
  • modificare la scala dei grigi del documento PDF

Sejda, come detto, fornisce anche un software gratuito per Windows, Mac e Linux a pagamento dove realizzare le stesse funzioni dal desktop senza essere necessariamente connessi ad internet.

In definitiva, un’offerta  di applicazioni davvero completa, funzionale, gratuita e sempre a portata di mano dal momento che Sejda è basato sul cloud.

Airstory: un innovativo editor di testo online collaborativo

Airstory un editor di testo online che presenta alcune caratteristiche innovative.

Il concetto su cui si basa è quello in cui i vari membri di un team aziendale, un’organizzazione, un istituto scolastico elaborano un documento inserendo porzioni di testo le quali possono essere spostate con il drag&drop, ossia trascinandole da una parte all’altra come in una specie di puzzle per rendere il testo più omogeneo e completo.

Il tutto avviene in forma collaborativa direttamente via web nella finestra del browser.

Si possono copiare ed incollare testi direttamente da internet da qualsiasi sito ed inserirli per poi modificarli e trascinarli realizzando una ricerca collettiva o un elenco di citazioni.

Attraverso un bookmarklet per Chrome si possono inviare i testi copiati direttamente all’editor e quindi lo strumento funziona anche come clipboard per prendere appunti e note al volo in internet.

I vari utenti del team potranno sempre tenere traccia delle loro e delle altrui modifiche e i salvataggi avvengono in tempo reale. I documenti realizzati possono essere facilmente esportati a Google Docs.

Per il resto Airstory si comporta come un programma di scrittura tradizionale con le funzioni classiche di formattazione, ma offre modelli e stili di documenti già pronti a seconda del tipo di lavoro si deve svolgere.

Airstory è un’applicazione gratuita previa registrazione che fornisce anche un piano pro a pagamento.

Seguimi

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

Maestro Alberto Scuola Primaria

Maestro Alberto albertopiccini.it
Se cerchi notizie sulla Scuola Primaria clicca sopra