Archivio per la tag 'utility'

Recwide: un modo semplice di registrare lo schermo e la webcam del computer senza installare software

Recwide è un modo molto semplice per registrare lo schermo e la webcam del computer senza installare software e senza limiti di nessun genere: watermark, tempi di registrazione, funzioni limitate.

Per iniziare a registrare, basta accedere al sito e scegliere tra le tre modalità disponibili: schermo e webcam, solo schermo, solo webcam.

La prima modalità consente di registrare lo schermo e anche chi sta registrando tramite la webcam integrata del computer (o una esterna) in un piccolo riquadro.

Il secondo passo è decidere se registrare l’intero desktop o una finestra specifica del browser o delle applicazioni e stabilire i parametri audio e video: ovvero scegliere il microfono (che può essere quello integrato o una sorgente esterna) e scegliere la risoluzione del filmato che vogliamo salvare (1080, 720, 480p).

 Una volta terminata la registrazione, il video generato può essere scaricato nei formati mp4 o webm.

Recwide può essere usato senza login, ma è possibile registrarsi per salvare e riutilizzare i propri progetti.

Ovviamente non sono disponibili opzioni professionali ma solo caratteristiche di base, pur tuttavia si tratta di uno strumento più che  sufficiente per ottenere una registrazione semplice e di qualità.

Mooval: il modo più semplice ed efficace per trasferire playlist tra Spotify e Deezer

Le app di streaming musicale come Spotify e Deezer sono sempre più diffuse tra gli appassionati di musica, anche con abbonamenti senza limiti di ascolto.

Mi sono trovato a cambiare piattaforma e passare da Deezer a Spotify ed è sorto subito il problema di come trasferire tutta la mia musica preferita da un’app all’altra senza perdere le playlist salvate, gli artisti e i brani preferiti salvati in anni e anni di ascolto.

Ho provato soundiiz e tunemymusic, ma nessun servizio a mio avviso regge il confronto con Mooval.

Si tratta di applicazione web davvero semplice da usare. Basta selezionare il servizio da cui trasferire dati e quello di destinazione tra Spotify e Deezer, connettersi con le nostre credenziali e iniziare il rapido ed efficace processo di trasferimento.

Nella sua estrema semplicità Mooval risulta davvero ottimo, proficuo e anche molto veloce.

A processo terminato, volendo, si possono rinominare le playlist (che aggiungono “MOOVAL” al nome originale) e rimuovere il consenso di accesso dell’app per essere sicuri di conservare la nostra privacy direttamente da Spotify e Deezer.

Mooval è uno strumento del tutto gratuito che non richiede registrazione.

Registrare qualsiasi webinar e video conferenza con Screenpresso

Screenpresso è uno strumento in grado di registrare qualsiasi tipo di webinar e di video conferenza indipendentemente dalla piattaforma con cui è prodotta.

Che sia Zoom, Google Meet, Microsoft Teams, Jitsi e quant’altro di simile con Screenpresso non c’è bisogno di appositi tool soecifici per ciascuna piattaforma è ciò rende tutto più immediato e produttivo.

Con lo smart working e con la didattica e la formazione a distanza sono proliferate offerte di webinar e c’è la necessità di seguire video conferenze per lavoro pressoché quotidianamente e non c’è sempre tempo di essere presenti.

Pertanto Screenpreso risolve questo genere di problemi registrando video da salvare sul computer per poi guardare quando abbiamo tempo senza necessariamente essere presenti in diretta streaming. 

Il software, disponibile gratuitamente per dispositivi Windows, può essere scaricato e settato pure in Italiano.

Tuttavia non è necessario installare l’applicazione dal momento che si può anche scegliere di lanciarla direttamente dopo il download. In tal caso Screenpresso viene eseguito in background per essere sempre disponibile.

Screenprresso serve anche semplicemente come programma per catturare immagini screenshot dal PC ed editarle ma è anche e soprattutto in grado di registrare lo schermo, generando video HD in MP4 leggeri che possono essere ridimensionati per una facile condivisione.

Ovviamente gli strumenti di cattura come microfoni, cam e webcam devono essere abilitati per funzionare.

Alla fine della registrazione il tool eseguirà automaticamente il rendering del filmato le cui tempistiche dipenderanno dal tempo di durata della video conferenza.

Screenpresso è gratuito ma offre anche versioni pro a pagamento con funzionalità aggiuntive.

Willow: strumento link in bio gratuito per pubblicizzare la nostra presenza su internet

Willow è uno strumento link in bio gratuito per pubblicizzare la nostra presenza su internet.

Pensato per tutti e in particolare per chi gestisce siti, blogger, webmaster, youtuber, influencer o per chiunque gestisca una piattaforma di contenuti e canali social.

Willow permette di creare un link breve personalizzato da inserire in una bio di Instagram per esempio, il quale contiene tutti i link della nostra presenza internet in modo da indirizzare i nostri seguaci a siti, pagine web, canali social che gestiamo.

Una volta creato un account gratuito è necessario inserire un nickname per ottenere il nostro link personalizzato da inserire nelle bio social. Per esempio il mio è https://wlo.link/@terminal

Successivamente si possono inserire i link ai nostri siti web, canali social e alle nostre pagine web.

Si può anche modificare la grafica con modelli colorati già pronti o inserendo un’immagine di sfondo e ottenere template specifici per smartphone, computer desktop, ecc.

Willow offre anche un sistema di statistiche per monitorare i click sui link proposti.

Volendo si può anche mettere un link a PayPal in modo che quando un follower lo desidera, può accedere ed effettuare un pagamento al nostro account.

Si tratta di una funzione molto importante per chi ha bisogno di un modo semplice per ricevere pagamenti e micro pagamenti in stile buy me a coffe.

Presto sarà proposta anche una versione a pagamento per professionisti con temi personalizzati e statistiche pro.

Vedi anche: Linktree: strumento gratuito per ottimizzare la nostra presenza su internet (e per aggirare i blocchi di Instagram e Facebook)

Dividere immagini online in più parti uguali con Aspose Split Image

Split Image di Aspose è un ottimo strumento basato interamente sul web per ritagliare immagini in più parti uguali, sia in verticale, sia in orizzontale, sia in entrambe le direzioni per ottenere i tasselli di una griglia a reticolo.

Il suo funzionamento è semplicissimo. Si carica un’immagine (JPG, JPEG, PNG, GIF, BMP), si sceglie il numero di righe orizzontali e/o verticali, o entrambi (funzione griglia) per suddividerla e ritagliarla.

Dopodiché è sufficiente cliccare sull’apposito tasto per procedere al download di una cartella compressa ZIP da scompattare che contiene i tutti i “pezzi” della foto caricata in base ai parametri che abbiano selezionato.

Il risultato ottenuto può anche essere inviato (o auto inviato) immediatamente come file di output via email.

Bisogna tenere presente tuttavia che il file verrà eliminato dai loro server dopo 24 ore e i link per il download smetteranno di funzionare dopo questo periodo di tempo.

Se per esempio scegliamo una griglia 2 X 2, l’immagine sarà scomposta in 4 rettangoli e potremo procedere al download della cartella compressa contenente i file immagine delle sezioni. Idem se si vuol semplicemente ritagliare l’immagine a metà o a strisce verticali e orizzontali.

Si tratta pertanto di una web app ideale per esempio per realizzare un puzzle, un grande poster da costruire con i vari pezzi di un disegno, di un’immagine qualsiasi o di una foto da assemblare.

Split Image è un servizio del tutto gratuito che non richiede registrazione.

Aspose offre molti altri comodi strumenti di libero utilizzo per processare file facilmente online, soprattutto riguardo ai file PDF, come la divisione di PDF in singole pagine, la conversione da PDF a Word, la conversione da PDF a JPG, l’unione di PDF in PDF, l’unione di JPG a JPG, l’unione di JPG in PDF, l’unione di JPG a Word e molto altro ancora.

Vedi anche Ritagliare immagini in più parti con Online Image Splitter

Peer2School: aula virtuale con lavagna digitale interattiva e video chat integrata gratuita molto semplice da usare

Peer2School è un’aula virtuale con lavagna digitale interattiva e video chat integrata gratuita molto semplice da usare che, soprattutto, non richiede registrazione e l’inserimento di dati sensibili dell’utente.

Si tratta di uno strumento open source basato sul web molto scarno, con gli strumenti minimi di disegno, adatto a tutti i livelli di scuola a partire dalla Primaria.

Peer2School consente di generare aule virtuali in un modo molto intuitivo, basta cliccare sul’apposito bottone (enter new classroom) ed ottenere il link con le funzioni di lavagna virtuale di base, chat di testo, chat vocale e videoconferenza.

Quando si crea un’aula virtuale, l’insegnante ha la possibilità di condividere l’URL associato oppure di inviare un codice QR corrispondente all’aula in modo che gli studenti possano scansionarlo dai propri dispositivi, che siano tablet o smartphone, e accedere facilmente.

In questo modo gli studenti si uniranno all’aula virtuale, anch’essi senza doversi registrare ed inserire dati sensibili.

Essendo uno strumento responsive basato sul web, offre un’interfaccia adattabile a qualsiasi dimensione dello schermo e pertanto può essere usato con efficacia su cellulari, tablet, computer desktop, Smart TV, ecc. attraverso un semplice browser web.

Peer2School, inoltre, per i motivi descritti, funziona con qualsiasi sistema operativo ed è uno strumento ideale sia per la didattica in presenza, sia per la didattica a distanza.

Seguimi

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

Maestro Alberto Scuola Primaria

Maestro Alberto albertopiccini.it
Se cerchi notizie sulla Scuola Primaria clicca sopra