Archivio per la tag 'wifi'

LetsView: app per trasmettere lo schermo di qualsiasi smartphone e tablet a PC e Mac senza cavi e viceversa con lavagna virtuale integrata

LetsView è una comoda app con cui trasmettere lo schermo di qualsiasi smartphone e tablet a PC e Mac senza cavi e viceversa.

Ciò è possibile perché il mirroring tra device avviene via wi-fi e quindi non c’è bisogno di una connessione fisica cablata.

L’app è disponibile gratuitamente per Windows, Mac, Android, iOS e smart TV.

Sebbene siano disponibili vari metodi per usare un tablet o uno smartphone Android, un iPad o un iPhone come secondo schermo di un computer o di un Mac, anche semplici e integrati direttamente nei sistemi operativi (come Sidecar per Apple e le app Connetti e Il Mio Telefono per Windows), l’operazione inversa, ossia proiettare lo schermo di un dispositivo mobile su PC e Mac non è sempre immediata e a volte anche costosa se acquistiamo altre app specifiche similari.

LetsView può essere scaricata dal loro sito, dallo store di Apple e dal Play Store ed installata nei dispositivi che vogliamo interfacciare.

Una volta lanciata sarà la stessa app a guidarvi per connettere i device tramite una stessa rete wi-fi, requisito fondamentale affinché funzioni.

L’interfaccia grafica di LetsView presenta due sezioni: lo screen mirroring del telefono e lo screen mirroring del computer.

Ci si può interfacciare in vari modi a seconda di cosa stiamo usando semplicemente attraverso le impostazioni dei dispositivi o tramite codice QR e PIN.

La connessione funziona molto bene sebbene ci sia un inevitabile lag che dipende anche dalla velocità di banda della connessione wi-fi che utilizziamo.

È possibile selezionare nelle impostazioni vari parametri: la risoluzione dello schermo, la qualità del flusso, decidere se inviare anche l’audio del telefono al computer, selezionare la modalità risparmio energetico, stabilire se mostrare il cursore del computer o meno.

La funzione più interessante, tuttavia, è che LetsView integra nell’app una vera e propria lavagna digitale, molto minimale, composta essenzialmente da una matita.

In questo modo telefoni e tablet diventano una vera e propria mini lavagna portatile touch da usare nelle riunioni in video conferenza, per annotazioni, per avviare presentazioni, nelle lezioni a distanza ma anche in azienda o nelle aule scolastiche collegata a una LIM o un pannello touch.

Gli insegnanti dunque possono replicare lo schermo del telefono o del tablet su PC, Mac e TV per interagire con gli studenti in mobilità, senza cavi e di mostrare file, materiali didattici ed esercizi in modo semplice ed efficace.

In buona sostanza si può controllare il PC da dispositivi Android e iOS, proiettare video in streaming e visualizzare documenti contenuti nel telefono o tablet sul computer.

LetsView consente di trasmettere i giochi mobili su PC o TV in uno schermo più grande e, allo stesso modo, di trasmettere musica.

Il software, infine, permette di eseguire il mirroring dello schermo nelle sempre più diffuse applicazioni AR e VR (realtà aumentata e realtà virtuale).

LetsView offre un browser integrato e funziona anche come file manager in quanto consente di trasferire file tra un dispositivo mobile e un computer, così da poter condividere qualsiasi dato tramite lo screen mirroring.

Soprattutto il sito in Inglese di LetsView offre un sacco di guide e tutorial anche video su come usare l’app, sebbene siano operazioni piuttosto semplici ed intuitive.

Nuovo player YouTube per Windows Mobile e Symbian S60 per lo streaming video veloce

YouTube lancia un nuovo video player per telefoni cellulari con sistemi operativi Windows Mobile e Symbian S60 (Nokia).

Il nuovo riproduttore rende meno complicato vedere i video di YouTube sul telefonino e velocizza lo streaming.

L’ho provato con il mio N95 e devo dire che l’esperienza è stata davvero positiva.

Il player mostra la barra di scorrimento del video, permette la visione a pieno schermo con un doppio click e d assomiglia molto al player che si visualizza via browser.

La maggiore velocità è dovuta al fatto che la connessione è ottimizzata per reti 3G o WIFI.

Attraverso l’applicazione è possibile accreditarsi in YouTube e svolgere le operazioni tipiche della navigazione classica (ricercare, votare, commentare, salvare video preferiti).

Per installarla è necessario raggiungere via telefono l’indirizzo m.youtube.com.

Se non accediamo con connessione wireless, dal momento che lo streaming consuma un gran quantità di dati, prima di usarlo è necessario fare due conti con il proprio abbonamento mobile.

Via | downloadsquad


Wifi.com: motore di ricerca reti wifi in tutto il mondo

Wifi.com

Wifi.com è un motore di ricerca di reti wifi in tutto il mondo.

Si tratta di un mashup basato su Google Maps in grado di trovare sia reti libere sia reti wireless dove connettersi ad internet a pagamento.

Non solo ricerca i punti di accesso wifi ma fornisce un utile software gratuito da installare in Windows e Mac in grado di scovare hotspot, di condividere la propria rete e di migliorare la connessione internet del computer.

Via | feedmyapp


Twitter per Nintendo DS: DSTwitter


dstwitter

Un gruppo di sviluppatori spagnolo propone DSTwitter, ossia un’applicazione per integrare Twitter nella famosa console di Nintendo.

Per usarla è necessario scaricare il file compresso (da registrati), scompattare e copiare la cartella ottenuta nella memoria del Nintendo DS ed eseguire l’homebrew dalla flashcard.

E’ necessario anche configurare il file dstwitter.config.xml contenuto nella cartella DATA con i dati dell’account Twitter.

Necessaria ovviamente una connessione WiFi.

DSTwitter è disponibile anche in Italiano.


Seguimi

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

Maestro Alberto Scuola Primaria

Maestro Alberto albertopiccini.it
Se cerchi notizie sulla Scuola Primaria clicca sopra