Archivio per la tag 'p2p'

Wormhole: web app alternativa a WeTransfer per inviare grandi file in modo più veloce e sicuro

Se cercate un’alternativa a WeTransfer (o siti simili) Wormhole fa proprio al vostro caso.

Si tratta infatti di un servizio che consente di condividere file molto rapidamente e con crittografia end-to-end per impedire a chiunque di spiare i dati durante il trasferimento.

Per esempio, quando i file sono ospitati sui server Dropbox, sebbene siano crittografati, è possibile impadronirsi di una chiave che permette di decrittografarli, mentre Wormhole non ce l’ha e quindi nessuno può intromettersi.

Questo strumento gratuito, inoltre, ha un vantaggio significativo rispetto a WeTransfer, vale a dire la velocità di trasferimento dei file.

Con Wormhole, infatti, non è necessario attendere il completamento del caricamento del file per poter ottenere il link da condividere e la perdona che lo ottiene può avviare il download anche se l’upload non è completamente terminato.

Un altro grande vantaggio è che mentre WeTransfer richiede l’indirizzo email dell’utente e mostra anche annunci pubblicitari,  al momento con Wormhole non c’è bisogno di registrarsi.

La web app presenta un’interfaccia molto semplice attraverso la quale è possibile selezionare il file da trasferire cercandolo sul computer oppure trascinandolo direttamente nell’apposita casella.

È possibile trasferire file fino a 10 GB. I file grandi fino a 5 GB verranno archiviati sui loro server per 24 ore prima di essere completamente eliminati, mentre i file di dimensioni superiori a 5 GB, saranno trasferiti in modo diretto tramite p2p, quindi gli utenti dovrebbero mantenere la pagina web aperta fino a quando i file non sono stati completamente scaricati dai destinatari.

Wormhole offre anche applicazioni gratuite per Windows e Mac.

Digital Pigeon: spedire grandi file via internet

Digital Pigeon (piccione viaggiatore digitale) è l’ennesimo servizio p2p che consente di spedire grandi file via internet.

Molto semplice da usare, con un account free si possono trasferire file grandi fino a 500 mb.

Una volta caricato il file si riceverà la notifica della sua disponibilità alla condivisione e al download.

Sono disponibili anche applicazioni per Mac e iOS (iPhone, iPad).

Digital Pigeon è uno strumento è gratuito che richiede registrazione.

Come rendere uTorrent un software portabile che non richiede installazione

utorrent

Di sicuro uTorrent è il più famoso BitTorrent client P2P gratuito in circolazione.

Per tutti gli utenti Windows è disponibile come applicazione da installare sul proprio PC e, come portable software, è distribuito nella suite di PortableApps.

Per tutti gli utilizzatori Windows che lo vogliono usare al completo senza appesantire il sistema operativo e modificare il registro di sistema vediamo come rendere uTorrent un software portabile che non richiede installazione.

Questo trucco consentirà di inserire file e settaggi all’interno di una cartella appositamente creata. Ecco la procedura:

  1. scaricate µTorrent dal sito ufficiale e mettete il file EXE in una nuova cartella
  2. create un file vuoto, chiamatelo settings.dat e mettetelo all’interno della stessa cartella in modo che tutto sarà scritto al suo interno
  3. lanciate utorrent.exe

Il file DAT può essere creato con un normale text editor come Notepad o Notepad++.

Questo hack funziona in Windows XP, Vista, Windows 7.

Sendoid: condividere velocemente grandi file via internet non è mai stato così facile e sicuro

sendoid

Sendoid è un servizio di file trasfer P2P privato e istantaneo con il quale è facilissimo condividere grandi file via internet.

Prende il meglio da Dropbox, Bittorrent e RapidShare, li semplifica e li integra in un’unica ottima applicazione web.

L’invio dei file è unidirezionale e diretto tra due peer: il computer di chi spedisce e quello di chi riceve. Senza mediazioni, senza dover passare da un server intermedio, riducendo così di molto i tempi dello scambio.

Si carica un file e si condivide il link per il download con chiunque e con ogni mezzo (chat, posta elettronica e via dicendo). L’unica necessità è rimanere connessi ad internet finché lo scaricamento del file condiviso non è stato completato.

La connessione è del tutto sicura, criptata, protetta da password e, ovviamente, velocissima. Essendo studiato come un sistema peer to peer non c’è nessun limite di dimensione e di formato per i file da inviare.

E’ possibile anche scaricare ed installare un’applicazione desktop sviluppata in Adobe AIR (e quindi compatibile con tutti i sistemi operativi) che funziona da vero e proprio client gestionale degli upload e i download.

Sendoid è un servizio gratuito che non richiede registrazione.

Decisamente un ottimo tool, assolutamente da provare.

Let’s Crate: servizio di file hosting e file sharing veloce e semplice da usare

letscrate

Let’s Crate è un’innovativo servizio di file hosting e file sharing veloce e semplice da usare.

E’ necessario registrarsi gratuitamente. Dopodiché si possono caricare fino a 200 mb di file creando alcuni crate, vale a dire una specie di contenitore, di cartella dove alloggiare i nostri file con un pratico drag&drop.

Si possono creare fino a sei directory virtuali. Esse possono essere condivise semplicemente cliccando sul nome. Il sistema copierà il link breve da incollare nella barra degli indirizzi del browser in modo da visualizzare l’intera cartella.

Allo stesso modo è possibile copiare i link dei singoli file per procedere al download o al suo utilizzo via internet.

I link, ovviamente, possono essere condivisi facilmente con chi vogliamo in tutti i modi pensabili.

Quello che è davvero interessante e innovativo in Let’s Crate è la sua straordinaria semplicità di utilizzo.

In giro per il web si trovano codici promozionali per accedere, altrimenti bisogna aspettare il suo lancio ufficiale.

Gett: condividere file online velocemente senza registrazione

gett

Gett (o Ge.tt che dir si voglia) è un pratico servizio che consente di condividere file online velocemente senza registrazione.

Il suo funzionamento è molto semplice. Si carica uno o più file dal nostro computer (non più grandi di 2 giga) e otterremo un link per il download da condividere con chi vogliamo.

I file saranno alloggiati in una specie di cartella online e risiederanno on the cloud per 30 giorni, dopodiché saranno rimossi se nessuno li scaricherà.

Il download potrà essere avviato ancor prima che l’upload si sia completato e questo consente un buon risparmio di tempo nel caso condividessimo grandi file.

Sebbene non è necessario registrarsi, se lo facciamo otterremo funzionalità aggiuntive, come un servizio di statistiche, la possibilità di aggiungere file alla cartella, l’allungamento del tempo di residenza in internet a tre mesi.

Gett è un servizio del tutto gratuito.

Seguimi

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

Maestro Alberto Scuola Primaria

Maestro Alberto albertopiccini.it
Se cerchi notizie sulla Scuola Primaria clicca sopra