Archivio per la tag 'sharing'

Picsho: creare gallerie fotografiche usando hashtag sociali

Picsho è un valido servizio basato sul beb che consente di creare gallerie fotografiche usando hashtag sociali.

Si può scegliere #hashtag di Instagram, Twitter, Twitpic, Tumblr, yFrog Mobypicture, tag di Flickr e Lockerz e si procede alla creazione dell’album fotografico.

Si possono selezionare le foto da escludere, assegnare un nome e scegliere più di una rete sociale da cui prelevare le fotografie..

La galleria delle immagini ottenuta si può condividere online con il link che viene fornito. Ecco un esempio di raccolta fotografica dove ci sono alcune delle mie foto di Instagram.

Picsho è uno strumento gratuito che non richiede registrazione e che può essere usato come filtro di navigazione delle foto pubblicate nei social network.

Hyperdesktop: software gratuito per catturare schermate e condividerle al volo in internet

Hyperdesktop è un semplicissimo software gratuito per catturare schermate e condividerle al volo in internet.

Il tutto avviene in modo anonimo via Imgur che restituirà velocemente un link per la condivisione dello screenshot.

Le immagini sono caricate usando la tecnica del drag&drop nella finestra principale del programma.

Hyper Desktop è gratis, anonimo, non richiede registrazione ed è distribuito per sistemi operativi Windows.

Instagram per Android disponibile per il download

instagram_android

Finalmente Instagram per Android è disponibile per il download.

L’applicazione può essere scaricata da gratuitamente Google Play.

Urlist: strumento collaborativo per raccogliere, organizzare e condividere liste di link [inviti]

urlist

Urlist, il servizio che consente di creare e condividere liste di siti con un link, di cui ho già parlato in questo post, si rinnova rilasciando una nuova release molto più strutturata e potente e completamente rivista nella grafica.

Urlist è un strumento collaborativo per raccogliere, organizzare e condividere liste di link.

Si tratta di un tool particolarmente adatto a insegnanti e professori. Può infatti essere utilizzato con gli studenti per facilitare la raccolta e la condivisione di materiali online, come comoda raccolta di link di una ricerca, come strumento per condividere e incrementare facilmente informazioni selezionate in rete.

Le liste sono diffuse tramite link brevi e possono essere pubbliche, private o nascoste.

I link della lista possono essere organizzati in più modi: per sezioni, secondo l’ordine cronologico di salvataggio, in base ai like che gli utenti esprimono su ciascun link.

Gli utenti di Urlist possono utilizzare un bookmarklet per salvare e organizzare i link durante la navigazione. Il servizio fornisce una dashboard di gestione, dove sono contenute le liste create e quelle condivise.

Urlist è ancora in fase beta privata, ma i primi 50 lettori di maestroalberto possono accedere con il codice invito, “maestroalberto-urlist“.

Il codice va inserito nella home cliccando su “Join us” accanto “Get an invite”.

Si attiverà la schermata di “Sign up” con un pulsante rosso. A questo punto basterà effettuare una normale registrazione gratuita anche attraverso FaceBook, Twitter o Google.

Pingram: visualizzare le foto di Instagram in stile Pinterest

pingram

Pingram (o Pingram.me che di si voglia è un mashup tra Instagram e Pinterest.

In buona sostanza Pingram permette di visualizzare le foto di Instagram in stile Pinterest e molto di più. Idea geniale se si pensa all’enorme successo delle due applicazioni e alle imitazioni della interfaccia grafica di Pinterest che stanno nascendo come funghi in altri siti web.

Per accedere basta accreditarsi con le credenziali di un account Instagram ed avremo a disposizione un URL personale del profilo creato corrispondente allo username di Instagram (pingram.me/username).

Pingram funziona come visualizzatore delle foto di Instagram ed è possibile seguire il feed delle immagini, quelle popolari, le nostre foto, quelle che ci piacciono e che abbiamo contrassegnato con un like.

Il bello dell’applicazione, tuttavia, è che ad ogni immagine corrisponde un bottone per pubblicarla su Pinterest.

Pingram, dunque, rappresenta un nuovo modo di guardare le foto di Instagram via browser web ed è una proposta del tutto gratuita.

Animoto integra Instagram

animoto_instagram

Animoto, il servizio per la creazione di video con effetti speciali di tipo cinematografico realizzati con foto personali, integra Instagram.

La piattaforma, infatti, include un bottone con cui aggiungere le immagini di un account Instagram, selezionandole e usandole per la realizzazione dei filmati.

Ricordo che la stessa funzione d’importazione è da tempo disponibile per Flickr, Picasa, Photobucket, SmugMug e che Animoto è anche diffuso come app gratuita per iPhone.

In pratica i stupendi effetti speciali di Instagram si possono assommare agli altrettanto magnifici effetti di Animoto.

Via | Animoto Blog


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: