CocoMaterial: raccolta di icone disegnate a mano personalizzabili e di libero utilizzo

CocoMaterial è un ottimo sito che offre una ricca raccolta di icone disegnate a mano, personalizzabili e di libero utilizzo.

La libreria delle illustrazioni è Open Source al momento raccoglie più di 2.500 immagini, ma molte ancora saranno aggiunte in futuro poiché il team di CocoMaterial aggiorna spesso il sito con nuovi contenuti.

Tutte le illustrazioni pubblicate su CocoMaterial possono essere utilizzate gratuitamente. Non è necessario chiedere il permesso o fornire credito a CocoMaterial, sebbene sia apprezzato.

CocoMaterial concede una licenza di copyright mondiale irrevocabile, non esclusiva, per scaricare, copiare, modificare, distribuire, eseguire e utilizzare le creazioni realizzate gratuitamente, anche per scopi commerciali, senza autorizzazione o attribuzione dell’illustratore.

CocoMaterial incorpora un motore di ricerca interno (in Inglese) con cui scovare i disegni che fanno per noi.

Le icone, tuttavia, sono anche divise per categoria e conservano tutte lo stesso inconfondibile stile grafico.

Il sito offre per ciascuna immagine un semplice editor con cui personalizzare nei minimi dettagli i colori delle icone, di trasformarle in bianco e nero, di scegliere tra tre taglie di grandezza e scaricarle in formato PNG.

Personalmente uso i disegni di CocoMateria in ambito didattico e sono perfetti per i miei progetti della scuola primaria, non solo per lo stile grafico ma anche perché sono tranquillo di non infrangere i diritti di copyright.

Tuttavia le icone sono ideali per qualsiasi altro tipo di progetto, anche professionale.

CocoMaterial è un’idea di Esther Moreno per PIWEEK di Kaleidos.

Cosa aspetti: personalizza e scarica!

Come migliorare le prestazioni di un vecchio Mac

Se possiedi un vecchio Mac, sai che può essere difficile mantenerlo efficiente e veloce. Fortunatamente, ci sono alcuni modi semplici per migliorare le prestazioni del tuo Mac senza dover acquistare uno nuovo. Che dici iniziamo?

Questo articolo esaminerà alcuni di questi metodi e 6 semplici step per ottimizzare le prestazioni del tuo Mac

Ecco alcuni suggerimenti per pulire Mac manualmente e migliorare sensibilmente le prestazioni anche dei modelli più datati

Pulire la macchina

La prima cosa da fare per migliorare le prestazioni del tuo Mac è assicurarsi che sia pulita. Una macchina sporca è una macchina lenta.

Usa un aspirapolvere per rimuovere la polvere dai componenti esterni e dalle prese di alimentazione.

Poi, pulisci lo schermo con un panno morbido e detergente. Questo rimuoverà la polvere e le impronte digitali che possono ostacolare le prestazioni della macchina.

Aggiorna il sistema operativo

Un sistema operativo aggiornato è un sistema operativo veloce. Se il tuo Mac ha un sistema operativo obsoleto, le sue prestazioni sicuramente ne risentiranno.

Come prima cosa controlla lo stato di salute del sistema operativo del tuo Mac.

Assicurati di controllare se ci sono aggiornamenti del sistema operativo disponibili e installali. Questo aiuterà a mantenere il tuo Mac aggiornato e veloce.

Liberare spazio su disco

Un altro modo per migliorare le prestazioni del tuo Mac è liberare spazio su disco. Un hard disk con pochi gigabyte di spazio libero può rallentare significativamente le prestazioni del tuo Mac.

La cosa migliore da fare è eliminare i file inutili. Puoi anche spostare alcuni file su un’unità esterna o su un servizio di archiviazione cloud per liberare spazio su disco.

Si consiglia quindi di liberare spazio su disco rigido eseguendo la rimozione dei file non necessari e disinstallando le applicazioni non usate, utilizzare un programma di ottimizzazione del sistema: ci sono molti programmi di ottimizzazione del sistema che possono essere utili per mantenere le prestazioni di un Mac efficienti. Questi programmi possono eseguire la pulizia del sistema, la deframmentazione del disco rigido e la gestione dei processi in esecuzione.

Come utilizzare i social media per i backlink

I backlink sono un elemento SEO (off-page) vitale che consente ai motori di ricerca di determinare la pertinenza e l’autorevolezza del tuo sito web per le query di ricerca. Le persone che leggono siti popolari possono fare clic e seguire i collegamenti alle pagine pertinenti per maggiori dettagli su un argomento specifico, aumentando i visitatori del sito tramite il traffico di riferimento. I social media sono perfetti per creare backlink di qualità e pertinenti. Questo articolo parla di come utilizzare i social media per i backlink.

1. Collabora con blogger e marchi di nicchia

La collaborazione con siti e blogger di nicchia come la tua ti consente di ottenere menzioni di pagine e altre opportunità di creazione di link. Ad esempio, se ti occupi di un’attività di acquisto di case in contanti come Nexus Homebuyers e ti piacciono i blog sugli immobili, cerca blogger nel tuo settore, inizia a seguire i loro siti o blog e interagisci con i loro post sui social media.
Puoi ritwittare, commentare, condividere o persino mettere mi piace ai loro contenuti per catturare la loro attenzione. Questi blogger possono in seguito iniziare a interagire anche con i tuoi post. Questo è il momento di contattarli per possibili opportunità di creazione di backlink come guest post/menzioni di contenuti e collaborazioni.

2. Aggiungi link al tuo profilo

L’aggiunta di collegamenti al tuo sito sulla tua biografia sui social media è un modo semplice per ottenere backlink. la maggior parte delle piattaforme social ti consente di incorporare il link del tuo sito nel tuo profilo per creare il tuo profilo di backlink e indirizzare il traffico verso il tuo sito. Sfruttare questo può aiutare a promuovere i contenuti più importanti, inclusa una landing page per un ottimo prodotto che hai lanciato di recente o il tuo post più recente. L’aggiunta di un CTA a questo per dire al tuo pubblico cosa fare può contribuire a renderlo più efficace.

3. Crea contenuti di buona qualità

La pubblicazione di buoni contenuti sui social media è tra i metodi di maggior successo per ottenere backlink. Le persone apprezzano i buoni contenuti e quando crei contenuti che danno ai tuoi lettori il valore che stanno cercando, continuano a condividerli con i loro amici in vari social e gruppi di social media. Puoi pubblicare post “come fare” perché sembrano abbastanza efficaci.
Se gli utenti interagiscono molto con tali pezzi, costruisci su di essi e aggiungi il meglio in cima al tuo feed per accertarti che ogni visitatore del profilo li veda. Più persone interagiscono con i tuoi post sui social media, migliori sono le opportunità per ottenere più backlink.

4. Connettiti con influencer e giornalisti

I canali di social media come Twitter e LinkedIn ti consentono di costruire relazioni con influencer e giornalisti nel tuo settore o nicchia. Poiché i giornalisti sono sempre alla ricerca di contributi, opinioni o storie sugli argomenti che stanno affrontando, trova il modo di entrare in contatto con loro.
Qualsiasi input prezioso che puoi dare loro può farti guadagnare un preventivo o un link al tuo sito. Gli influencer normalmente hanno molti follower fedeli che si fidano di ciò che raccomandano. Collaborare con un influencer del tuo settore può farti guadagnare menzioni e backlink.

5. Usa Pinterest

Se sei in una nicchia con infografiche o materiali visivi di buona qualità, Pinterest può aiutarti a far crescere la popolarità del tuo marchio, indirizzando più traffico di riferimento al tuo sito e generando collegamenti naturali. Assicurati di mostrare i migliori contenuti visivi perché le persone adorano collegarsi a infografiche e immagini eccellenti.

6. Usa parole chiave pertinenti

Poiché le persone si fidano e amano coloro con cui possono relazionarsi, trova le parole che usano quando cercano informazioni sui social media e crea contenuti basati su quelle parole. Ciò assicurerà che i tuoi contenuti vengano visualizzati ogni volta che utilizzano quei termini di ricerca. La creazione di contenuti a cui gli utenti possono relazionarsi aumenta il coinvolgimento e le possibilità che si colleghino ad esso.

Nota di chiusura

I social media sono una fonte affidabile per backlink di qualità. Implementa questi suggerimenti quando utilizzi i social media per i backlink.

URL foto: https://www.pexels.com/photo/gray-typewriter-with-white-paper-10787849/

Come preparare il vostro sito web a scalare con la crescita dell’azienda

La scalabilità è una parola d’ordine nel mondo degli affari in questo momento. Come si applica ai siti web? 

fonte immagine – https://unsplash.com/photos/npxXWgQ33ZQ

Per tutti i tipi di business la presenza online è ormai una necessità imprescindibile e per la quale deve essere allocata ogni anno una parte del budget aziendale. In un’era che sta vivendo un ulteriore rivoluzione digitale, per sopravvivere in uno scenario economico sempre più competitivo, qualsiasi sia il contesto in cui ci si trova a operare, le aziende devono curare tanto il prodotto o il servizio al centro del proprio business, quanto le dinamiche per la promozione verso l’esterno.

Ampliare il proprio raggio d’azione, intercettare nuovo pubblico, mantenere un rapporto stabile con i clienti già acquisiti: obiettivi che non possono essere raggiunti senza creare un ecosistema che possa intercettare il proprio pubblico di riferimento lì dove trascorre diverse ore al giorno: online. Secondo le statistiche sono sempre di più le persone che hanno accesso a internet e stanno aumentando le ore connesse al web: sui social network, sulle piattaforme di streaming, sui motori di ricerca.

Target e touchpoint dell’ecosistema digitale

Ecco perché ogni azienda che vuole davvero competere e sopravvivere sul mercato ha bisogno di costruire una propria presenza online con le possibilità del momento, ma pensando agli obiettivi futuri. Ovvero, scalabile.

Il primo passo da compiere, dunque, è quello di definire i punti di contatto digitale che si vogliono integrare nel proprio modello comunicativo. Social network e sito web sono il primo mattone di un sistema che dovrà crescere in linea con gli obiettivi e i risultati dell’impresa. Definire il target è solo l’inizio, perché si dovrà prevedere anche quali saranno quelle fasce di utenti che ora sono solo potenziali, ma poi diventeranno un obiettivo primario nel piano di crescita.

Come creare un sito web scalabile

Il sito web in questo contesto diventa centrale, perché accompagnerà tutte le fasi del processo. Ecco perché è importante già nella fase iniziale di ideazione e messa online, che sia realizzato mantenendo quelle caratteristiche che poi ne possano rendere possibile l’espansione. Innanzitutto, è importante decidere il servizio di hosting a quale affidarsi: una scelta che non può prescindere dall’industria di riferimento dell’azienda, dal budget sul quale si può fare affidamento in quel momento, ma anche dagli obiettivi che si intendono raggiungere nel breve e medio periodo.

Perché fare attenzione alla scelta dell’hosting

Un server VPS, o server virtuale, per esempio, a fronte di costi più contenuti offre comunque prestazioni ottimali: basandosi su una suddivisione virtuale delle risorse su vari server, permette una risposta immediata e più facile anche in caso di rallentamenti o malfunzionamenti. Allo stesso tempo, però, non garantisce quella libertà di personalizzazione come è nel caso di un hosting che fornisce un server dedicato. Studiare e comprendere attentamente quali possono essere i pro e i contro delle diverse scelte, renderà più facile la progettazione per quelle che possono essere le basi di eventuali sviluppi.

In questo modo si garantisce un’efficienza operativa immediata e un contenimento dei costi per il futuro, anche rispetto agli altri setting operativi che concorrono alla realizzazione di un sito web scalabile e in linea con gli obiettivi aziendali: dall’architettura dell’informazione al piano di produzione dei contenuti editoriali, dall’ottimizzazione SEO all’integrazione di moduli per i social network o, eventualmente, per l’e-commerce.

Image Candy: servizio di modifica delle immagini online gratuito

Image Candy è un buon servizio di modifica delle immagini via web del tutto gratuito.

Si tratta di un editor di immagini che offre vari strumenti per elaborare e modificare le immagini online.

Si possono convertire, ritagliare, ridimensionare, comprimere le immagini per ridurne il peso, rimuovere lo sfondo, convertire il formato, ritagliare e capovolgere le foto, aggiungere testo e filigrana, trasformare video in Gif animate, creare addirittura meme e altro ancora.

Tutti questi strumenti sono disponibili tramite un’interfaccia intuitiva e pulita. Basta scegliere uno strumento, caricare i o i file e procedere direttamente dal nostro browser senza installare nessun software nel computer.

TynyPNG: comprimere immagini WebP, PNG e JPEG online

TynyPNG è un valido strumento che serve per comprimere immagini WebP, PNG e JPEG online.

Il suo funzionamento è molto semplice, basta trascinare le immagini da ridurre nell’apposito box e procedere  per ottenere un file PNG molto più leggero dell’originale.

TinyPNG utilizza tecniche intelligenti per ridurre il peso dei file immagine diminuendo selettivamente il numero di colori nell’immagine.

In questo modo sono necessari meno byte per memorizzare i dati. L’effetto è quasi invisibile ma fa una differenza molto grande nella dimensione del file.

TinyPNG permette di caricare fino a 20 immagini contemporaneamente, con un limite di 3 mb per file, consentendo di ridurre le dimensioni di ognuna mantenendo la trasparenza, aspetto che non è possibile nel formato JPG.

L’applicazione web genera un file PNG a 8 bit, anziché a 24 bit, ottenendo un risultato che è spesso eccellente.

Lo strumento è gratuito e fornisce anche funzioni pro aggiuntive a pagamento.

Pixel Art

Pixel Art

Maestro Alberto Scuola Primaria

Maestro Alberto albertopiccini.it
Se cerchi notizie sulla Scuola Primaria clicca sopra

Coding

Coding

Seguimi nei social e metti un like :)