Archivio per la tag 'screenshot'

iWeb2Shot: strumento per catturare schermate di pagine web

iweb2shot

Da SciWeavers, assieme ad altri interessanti tool, arriva iWeb2Shot, uno strumento per catturare schermate di pagine web.

Basta inserire un link, scegliere la risoluzione dello schermo desiderata e salvare lo screenshot in vari formati: PNG, GIF, JPG, TIF, BMP, PPM, PGM.

E’ anche possibile convertire una pagina web in sfondo per il computer, selezionando la dimensione del wallpaper identica a quella del nostro schermo del computer.

iWeb2Shot fornisce anche un comodo bookmarklet per la cattura veloce durante la navigazione.

Si tratta di un servizio gratuito che non richiede registrazione.

SciWeavers fornisce anche questi altri efficienti strumenti:

  • iWeb2Print, per convertire pagine web in PDF
  • i2OCR, un OCR per estrarre testo da immagini e documenti
  • Tex2Img, un LaTex editor per convertire equazioni matematiche in immagini da inserire in documenti

GrabBox: software gratuito per catturare screenshot e inviarli a DropBox

dropbox

GrabBox è un software gratuito per catturare screenshot e inviarli a DropBox.

Per farlo funzionare è necessario ovviamente scaricare ed installare l’apposito client e disporre di un account DropBox.

Quando caricheremo una schermata sarà fornito un link breve che verrà automaticamente copiato nella clipboard del computer.

Basterà semplicemente incollarlo in qualche posto, una email, un messaggio di Twitter o FaceBook, in un forum per esempio, per condividere l’immagine online.

Lo sceenshot sarà disponibile anche nel nostro computer non appena DropBox avrà concluso il processo di sincronizzazione.

GrabBox è freeware ed è per il momento disponibile soltanto per Mac.

FluffyApp: versione non ufficiale di CludApp per Windows

Gli uenti Mac ben sanno cos’è CloudApp.

Si tratta di un sistema di file sharing veloce che funziona soltanto in Mac OS.

Ora ne esiste anche una versione non ufficiale per Windows che si chiama FluffyApp.

Il suo funzionamento è pressoché identico, non a caso è necessario disporre di un un account CloudApp per accedere.

Per far funzionare CloudApp è necessario scaricare ed installare un piccolo software gratuito che collocherà un’icona sulla barra delle applicazioni di Windows.

Per condividere un file caricandolo online basterà selezionarlo con il mouse e trascinarlo proprio su questa iconcina. In questo modo inizierà l’upload sul nostro spazio remoto e un link breve sarà copiato nella clipboard, ossia nella memoria del computer.

Per condividerlo poi in internet, nelle email, nei social network, basterà incollarlo dove vogliamo: in un messaggio di Twitter o di faceBook, in un post, in un forum e via dicendo (vedi video demo).

FluffyApp supporta qualsiasi tipo di file (immagini, foto, video, archivi zip, contenuti di qualsiasi genere) e può essere configurato in modo tale da ottenere screenshot e per caricare le immagini catturate nel web automaticamente secondo precisi intervalli di tempo.

Per funzionare il software richiede almeno .NET Framework 3.5 installato.

Disegnare sopra le pagine web con MarkUp.io

markup.io

Attraverso un bookmarklet da installare sul browser e da utilizzare come pulsante durante la navigazione, MarkUp.io permette di disegnare sopra le pagine web.

Una volta avviato, lo strumento consente di inserire note di testo, scritte, frecce, cerchi, rettangoli, schizzi e annotazioni a mano libera scegliendo il colore e la dimensione del tratto.

In questo modo, soprattutto blogger, webmaster e web designer, possono comunicare idee riguardo il disegno e la grafica di blog e siti web.

Concluso il lavoro di annotazione, infatti, si può salvare un’immagine, un vero e proprio screenshot da condividere online con un link.

MarkUp.io è uno strumento gratuito che non richiede registrazione.

Clp.ly: inserire facilmente screenshot e annotazioni in un blog o sito web

Clp.ly è uno strumento che permette di inserire facilmente screenshot e annotazioni in un blog o sito web.

Ricorda molto da vicino il più famoso Kwout.

Tutto avviene via web. Basta indicare un URL e procedere. Otterremo un semplicissimo editor grafico con cui scegliere la dimensione della schermata catturata, selezionare l’area dell’immagine da condividere, scegliere l’allineamento delle scritte, il colore dello sfondo e aggiungere una nota in stile post-it.

L’annotazione può essere trascinata e posizionata nella cattura a piacimento.

Concluse le semplici operazioni si può prelevare il codice embed per inserire lo screenshot in una pagina web (vedi sopra) e il link abbreviato per condividerlo via email o nei social network (esempio).

Esso può essere pubblicato direttamente con un click nelle reti sociali alla Twitter, FaceBook, Tumblr, Posterous, Buzz e nelle piattaforme blogging Blogger e LiveJournal.

Clp.ly fornisce un comodissimo bookmarkled da utilizzare nel nostro browser per ottenere schermate e annotazioni al volo durante la navigazione e un efficiente servizio di statistiche riguardanti il numero delle visualizzazioni dello screenshot.

Si tratta di uno strumento gratuito che non richiede registrazione obbligatoria. Da registrati, tuttavia, si può mantenere traccia dei nostri contenuti condivisi.

Insomma, davvero un’ottima risorsa super funzionale.

Gyazo: software gratuito per catturare schermate e condividere immagini online nei social network

gyazo

Gyazo è un funzionale software gratuito per catturare schermate e condividere immagini online nei social network.

E’ disponibile per Windows, Mac e Linux. Una volta installato e lanciato vi si possono catturare screenshot di pagine web selezionado con il mouse la porzione dello schermo da imprimere.

L’immagine ottenuta sarà salvata nella clipboard, la memoria del computer, e automaticamente anche in Gyazo.

Si potrà dunque condividerla online semplicemente incollando un apposito link, per esempio in un messaggio di Twitter, di FaceBook o in una email, in Tumblr, in Skype e via dicendo.

Gyazo è una applicazione minimalista, non fornisce alcun editor grafico e le immagini non possono essere modificate. Almeno per ora.

Da preferire per la facilità d’uso e l’immediatezza.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: