Archivio per la tag 'hosting'

Mejuba: alloggiamento foto e video online gratuito e senza limiti

mejuba

Mejuba è un servizio di alloggiamento foto e video online gratuito e senza limiti.

Previa registrazione si possono caricare immagini e filmati senza pagare un centesimo.

Il sito di photo sharing promette di mantenere i file online per sempre e di condividerli senza limiti di banda.

Si possono caricare intere cartelle e mantenere la struttura delle directory delle foto e dei video simile a quella del nostro computer.

Mejuba garantisce la privacy in quanto è possibile mantenere i contenuti nascosti e fornisce un motore di ricerca per trovare i file pubblici degli altri utenti.

PhotoRem: funzionale servizio hosting immagini e video

photorem

Da Alberto Bulletti, sviluppatore italiano che lavora negli Stati Uniti, arriva PhotoRem, un funzionale servizio hosting immagini e video.

Accreditandosi gratuitamente è possibile caricare filmati, foto e documenti Office e PDF senza limitazioni, organizzarli in cartelle.

Supporta i formati video .flv, .mov, .mp4 e fornisce un comodo tool per il foto editing online.

Le immagini possono essere catturate direttamente anche con la webcam, condivise via email, nei blog e nelle reti sociali alla Twitter e Facebook tramite codice embed, anche come slideshow.

PhotoRem è un sistema per la condivisione di contenuti online flessibile, ben strutturato e del tutto gratuito.

ShareFile: servizio di file hosting gratuito

sharefile

ShareFile è un servizio di file hosting gratuito tutto italiano.

Basta selezionare un file e caricarlo online per ottenere un link per il download, un link abbreviato, i codici HTML per condividerlo in una pagina web e nei Forum, il link per cancellarlo.

I file possono anche essere condivisi direttamente via email.

Dopo 120 giorni di mancato utilizzo, a meno di non sottoscrivere un account premium, i file saranno automaticamente rimossi.

ShareFile.me è un servizio gratuito che non richiede registrazione obbligatoria.

Load Impact: un test approondito per misurare la velocità di caricamento di un sito web

loadimpact

Load Impact è un un test approondito per misurare la velocità di caricamento di un sito web.

Sebbene la versione gratuita abbia molti limiti, è possibile verificare la velocità quando sono collegati al sito in questione 10, 20 e 30 utenti contemporaneamente.

I risultati di ogni test possono essere pubblicati online.

Per i professionisti che desiderino monitorare l’efficacia del proprio hosting server, di sicuro è meglio accedere alla versione commerciale o a strumenti più completi.

Esli.me: caricare e condividere immagini e documenti online

esli.me

Esli.me è un semplicissimo servizio che permette di caricare e condividere immagini e documenti online.

Supporta i formati .jpg .jpeg .png .gif .bmp .tiff .tif .pdf .doc .docx .odt .ppt .pptx .xls .xlsx grandi fino a 8 mb.

La facilità d’uso è sconcertante. Basta selezionare un file e procedere all’upload.

Saranno forniti due link per la condivisione in internet: uno diretto e il suo short link creato con Bit.ly.

L’aspetto decisamente intrigante è che tali collegamenti sono diretti ai documenti e alle immagini caricate (hotlink).

Il servizio è efficiente, gratuito e non richiede registrazione. Tuttavia non sappiamo quanto i nostri file possano rimanere online.

Lifeyo: creare un sito web senza conoscere l’HTML

lifeyo

Lifeyo è un servizio che permette di creare un sito web senza conoscere l’HTML in modo molto semplice ed intuitivo.

Questo è possibile perché il processo di creazione si basa su una procedura esclusivamente grafica.

Il primo passo è scegliere un tema. Dopodiché dovremo registrarci gratuitamente e scegliere il nome e l’indirizzo del nostro sito.

Successivamente potremo inserire i vari elementi attraverso un semplice drag&drop e pubblicare il sito online.

I layout grafici sono gradevoli, l’hosting è gratuito e la pubblicazione dei contenuti e dei post è davvero rapidissima.

Se non si hanno troppe pretese insomma, si può creare un blog in modo davvero rapido e funzionale senza sforzo alcuno.

Una breve dismostrazione delle sue potenzialità la potete trovare qui.

Da provare.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: