Archivio per marzo, 2007

Figli della stessa terra




Non posso fare a meno di segnalare questa splendida mostra su Piero Della Francesca, mio illustre concittadino.

Sono nato e vivo a Sansepolcro, lavoro ad Arezzo, amo le Marche dove trascorro gran parte del periodo estivo e quindi “percorro” le stesse terre del grande Maestro biturgense.

Chi ha modo di passare da queste parti non perda l’occasione.


TeacherTube: lo YouTube per insegnanti




Ho appena finito di scrivere sul lancio del canale italiano Dschola Tv che arriva TeacherTube, una piattaforma di condivisione video alla YouTube, dedicata completamente alla didattica e al mondo della scuola.

La tendenza di canali video specializzati sta dilagando. Cito i primi che trovo:

  • GodTube
  • IslamTube
  • YoutubeIslam
  • Worldwide Fido
  • Stupidvideos
  • YouTorials
  • aniBOOM
  • MyToons
  • ToonGum
  • Religione 2.0


    Dschola TV: la scuola ai tempi di YouTube




    Da insegnante sono proprio stanco di sentire continuamente notizie sul bullismo, spesso stravolte e strumentalizzate dai media.

    Si demonizza il mezzo (il cellulare, internet), le colpe ricadono sulla scuola, come se fosse l’unica istituzione a cui demandare l’educazione dei nostri figli. Troppo comodo e poco costruttivo.

    Proprio dal mondo della scuola arriva un’iniziativa intelligente e al passo con i tempi, che coglie in pieno lo spirito della condivisione di contenuti in rete e che mira a offrire una serie strumenti ed applicazioni (blog, wiki, video sharing) in pieno spirito web 2.0.

    Dschola è un importante progetto italiano che così si presenta al pubblico:

    “Dschola, da anni impegnata nella promozione dell’uso delle ICT nella Didattica, propone un’iniziativa per stimolare un uso positivo dei nuovi mezzi di comunicazione e di informazione digitali.

    Gli strumenti digitali non sono di per sè cattivi, demonizzarli e vietarli non risolve certamente il problema. Più utile è, forse, provare a proporre ed incentivare usi ositivi degli stessi: questo è esattamente quello che Dschola TV intende fare.

    Dschola TV ricerca, recensisce e propone buone pratiche di uso dei media digitali e del video sul web per promuove iniziative specifiche per far emergere l’utile, l’educativo e lo stimolante, in sintesi le oppurtunità che la rete e il digitale offrono ai ragazzi.

    Dschola TV si rivolge alle scuole, alle istituzioni ma sopratutto ai giovani: sono loro, infatti, i veri protagonisti ed i migliori analisti della rivoluzione comunicativa che ci sta interessando.

    Proprio ai giovani, ai giovanissimi Dschola tv chiede di mettersi in gioco e nel senso letterale dl termine “far vedere” che è possibile fare un uso intelligente delle nuove tecnologie.”

    L’iniziativa è da plauso, vedremo col tempo se scuola, studenti e insegnanti, saranno realmente interessati ad avvicinarsi al servizio e a decretarne il successo.


    ToonDoo: ottimo generatore di vignette




    Spesso su questo blog ho recensito servizi simili (Commix, Comic Juice… ) e devo dire che mi piacciono davvero tanto. L’ultimo arrivato è ToonDoo.

    Si tratta di un un’applicazione che consente di creare vignette online molto facilmente ed in modo divertente con la tecnica del drag and drop.

    Si dispone di ricchissimi e colorati sets di immagini, cliparts, sfondi, nuvolette, oggetti e altri elementi grafici da inserire attraverso un comodo generatore. Si possono caricare anche immagini personali e aggiungere testo alle nuvolette dei nostri personaggi.

    La striscia di fumetto ottenuta può essere condivisa nella community dove gli altri utenti possono aggiungere commenti ed inserita in un blog o in una pagina web attraverso un codice da copiare ed incollare.

    Perfetto per far divertire anche i bambini più piccoli che possono facilmente giocare a trasformasi in provetti ed abili fumettisti.


    Foxy Tunes Planet: un portale musicale supercompleto



    Da Foxy Tunes, famosa estensione per Firefox e IE che consente di ascoltare musica durante la navigazione, arriva FoxyTunes Planet.

    Si tratta di un mashup, un servizio ibrido dedicato alla musica, che aggrega in una sola pagina musica, video, foto, notizie e tanto altro riguardo i nostri artisti preferiti attraverso una serie di fonti autorevoli.

    I siti per ora supportati, che si possono aggiungere e togliere in una pagina tramite widget proprio come si fa con le homepage personalizzate alla Google o Netvibes, sono:

    • Youtube (video)
    • Last.fm (artisti)
    • Amazon (catalogo e shopping)
    • Flickr (foto)
    • Google (web, video, news e blogs)
    • iTunes (catalogo e shopping)
    • LyricWiki (testi)
    • Music (mp3)
    • Hype Machine (ascolto gratuito dalla blogosfera)
    • Rhapsody (musica da ascoltare, canali radio)
    • Pandora (web radio)
    • Yahoo! (immagini e musica)

    Un portale completo, ricchissimo di contenuti e del tutto personalizzabile dedicato agli amanti della musica.


    Popuri: calcola la popolarità di un sito




    Semplicemente inserendo una URL in Popuri, il servizio riporta tutta una serie di dati:

    • Google PageRank
    • Alexa Rank
    • Google Backlinks
    • Yahoo! Backlinks
    • Live Search Backlinks
    • Technorati inbound links
    • del.icio.us bookmarks
    • Bloglines subscribers

    Popuri funziona anche da Whois e riporta un rapporto DNS.

    l’ho testato con maestroalberto e i dati generati non risultano precisissimi. Da migliorare.



albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: