Archivio per la tag 'testi'

Generatore di scritte con ritagli di giornali e riviste


Ransom Note Generator

Ransom Note Generator è un generatore di scritte che sembrano create con lettere ritagliate da giornali e riviste.

Perfetto per i messaggi anonimi del classico killer dei vecchi film polizieschi americani.

Si può scrivere sia un titolo sia un corpo di testo.

I caratteri possono essere ingranditi mediante l’uso di parentesi quadre.

L’immagine di sfondo può essere indicata via URL o caricata direttamente dal nostro computer.

Il risultato può essere salvato come JPG.

Via | PuntoGeek


WikiFM: ascoltare musica online e consultare informazioni sugli artisti (un po’ Last.fm, un po’ Wikipedia)


WikiFM

Proposta inrtelligente quella di WikiFM, un mashup tra Last.fm e Wikipedia dove ascoltare musica e consultare informazioni sugli artisti che stiamo ascoltando.

Possibile passare facilmente dal profilo di un artista in Last.fm, alle informazioni di Wikipedia, ai testi di AutoLyrics.

Si può scegliere di ascoltare la radio di un cantante o di un gruppo, di un utente, o di un gruppo di Last.fm.

Le notizie musicali riportate sono riferite alla versione in Inglese di Wikipedia ma è possibile passare alle altre lingue, Italiano incluso ovviamente.

Via | Mashable


Ping.fm: pubblicare contemporaneamente nei servizi di microblogging


Ping.fm

Grazie ad un invito ho provato Ping.fm. Si tratta di un servizio concorrente di HelloTXT che consente di inviare messaggi di testo simultaneamente a Twitter, Facebook, Jaiku, Pownce e Tumblr.

Basta semplicemente configurarlo introducendo i dati personali di accesso o aggiungere l’applicazione nel caso di Facebook.

I messaggi possono essere pubblicati tramite un indirizzo privato di posta elettronica, via web e attraverso AOL Instant Messenger. Disponibile anche un gadget per iGoogle.

Ping.fm è ancora in fase beta ad inviti.


Tutte le parole delle elezioni 2008 in un blog


elezioni

Le parole delle elezioni 2008 è il titolo di un blog in cui i testi dei discorsi elettorali dei vari candidati sono riuniti in un corpus interrogabile per parola, lemma o categoria grammaticale.

Al momento ci sono 12 testi, inclusi i programmi elettorali, e 60.154 parole.

Il sito è affiancato da un altro blog, Elezioni e Parole, in cui vengono analizzate e discusse le scelte linguistiche dei vari candidati e a cui tutti sono invitati a partecipare.

Insieme c’è anche una pagina di Wikio, in cui consultare grafici e statistiche sulla presenza dei temi e dei candidati sul web.

Parole sulla carta, parole digitali, corrisponderanno mai a fatti?

Grazie a Stefania per la segnalazione.


Lexisum: un nuovo modo di ricercare in Wikipedia


Lexisum

Lexisum è un’applicazione web in AJAX che cerca in Wikipedia ciò che si sta scrivendo.

Disponibile in 9 lingue, tra cui l’Italiano, offre vari modi di visualizzazione dei risultati. Fornisce un comodo bottone per la stampa diretta dell’articolo ripulito da immagini e contenuti extra.

Si tratta di un modo rapido ed efficiente per accedere ai contenuti della famosa enciclopedia.

Via | go2web20


Glittericio.us: generatore di scritte glitterate scorrevoli

Glittericio.us è un generatore di scritte glitterate scorrevoli e statiche.

L’effetto glitter si ottiene semplicemente digitando un testo e scegliendo tra 17 tipi di scritte luccicanti.

Dopodiché è sufficiente prelevare il codice per inserire il testo brillante in una pagina web.

Perfetto per gli appassionati di MySpace e per creare un logo o un banner brillante al volo.

Via | PuntoGeek



Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: