Archivio per la tag 'p2p'

Bit-Tunes: un blog con i torrent della top 100 di iTunes


Bit-Tunes

Bit-Tunes è u blog che traccia gli album musicali più popolari in iTunes e offre un link ai torrent disponibili da cui scaricarli.

Raccoglie la Top 100 dell’Apple iTunes americano aggiornandoli due volte al giorno. In fondo ad ogni post fornisce i link tratti dai motori di ricerca torrent.

In pratica si può scaricare praticamente tutta la musica del momento, comodamente monitorata tramite feed RSS.

Inutile dire che si tratta di una pratica illegale. Del resto lo sottolinea Bit-Tunes stesso. E allora perché tracciare torrent così appetitosi e attuali?!…

Via | torrentfreak

PizzaTorrent: meta motore di ricerca torrent


PizzaTorrent

PizzaTorrent è un meta motore di ricerca torrent che consente di cercare simultaneamente nelle directory di 15 famosi siti: Mininova, The Pirate Bay, Iso Hunt, FullDLS, Torrent Reactor, myBittorrent, NewTorrents, Monova, LegitTorrents, SeedPeer, BTjunkie, SumoTorrent, SuprNova, BitTorrent, Vuze.

Il motore è funzionale, rapido e molto gradevole alla vista (basato in Ajax).

I risultati possono essere filtrati secondo la tipologia del file da cercare (video, musica, immagini e via dicendo) e elencati secondo rank, data, dimensione, seeds e peers.

Via | Bitperbit

Torrentem: motore di ricerca file torrent

Torrentem



Torrentem è un motore di ricerca file torrent con il quale si può ricercare simultaneamente in altri motori (Mininova, Seedpeer, Btmon, Fenopy, Mybittorrent, Extratorrent, Monova, Sumotorrent, Torrentportal. Snarf-it, The Torrent Site… ).

Molto gradevole l’intefaccia in Flash.

Via | Genbeta


YouTorrent: meta motore di ricerca torrent

YouTorrent



YouTorrent è un meta motore di ricerca torrent che indicizza contenuti di ben 12 motori molto conosciuti:

  • Mininova
  • The Pirate Bay
  • IsoHunt
  • myBittorrent
  • NewTorrents
  • SuprNova
  • Monova
  • Vuze
  • BiTorrent
  • SeedPeer
  • BTjunkie
  • LegitTorrent

I risultati sono ordinati secondo la popolarità, ossia il numero di seed e peers.

Veloce e gradevole nell’interfaccia.

Da abbinare ad un buon programma per il download, tipo µTorrent.

Via | PuntoGeek


Veni, Vidi, Wixi



Prendiamo un po’ di rete sociale, un pizzico di sistema operativo online, una fetta di servizio hosting gratuito, una spruzzata di p2p, mescoliamo tutto assieme e otterremo Wixi.

Si tratta infatti di un’interessante applicazione ibrida che si presenta come un esplora risorse in cui è possibile immagazzinare contenuti personali e condividerli rendendoli pubblici: immagini, musica, video.

L’interfaccia del profilo di Wixi è del tutto personalizzabile (sfondo, avatar personale). Si possono ricercare ed invitare utenti ed esplorare le risorse pubbliche.

Ai nostri file personali (convertiti tutti in flash) è assegnato un codice HTML da usare per inserirli facilmente in un blog. Ottima opzione per creare una presentazione o una playlist. Essi possono essere aperti e riprodotti a seconda della tipologia.

La visualizzazione può essere in modalità preview, lista e miniatura e ci sono anche tante altre opzioni per la gestione dei file. I file possono essere spostati da una cartella all’altra semplicemente trascinandoli e la riproduzione di quelli multimediali tramite player può avvenire anche a tutto schermo.

L’upload è piuttosto rapido e può essere multiplo. In questa fase beta ad inviti il sistema di alloggiamento dei file è illimitato, in futuro si vedrà.

Insomma una rete sociale dove caricare e scaricare documenti, musica, video per averli a disposizione tramite un emulatore desktop ovunque, basta una semplice connessione internet. Tutto ciò assieme a quelli pubblici dei nostri amici.

Wixy funziona proprio bene, è immediato, facile da usare, rapido e la qualità audio e video è più che buona.

Grazie a Tommaso per l’invito.

Un occhio di riguardo perché si possono facilmente trovare foto e video porno o con contenuti inappropriati.


Le cassette degli attrezzi di Mashable (la lista delle liste)

L’autorevolissimo blog americano Mashable pubblica da un po’ di tempo delle supercomplete liste di links che elencano le migliori risorse reperibili in rete riguardo alcuni temi caldi del web.

Sono vere e proprie toolbox, cassette degli attrezzi ricolme di strumenti selezionati per utilizzare al meglio per esempio Firefox, WordPress e tante altre applicazioni.

Vi presento la “lista delle liste” di Mashable, tradotta in italiano e suddivisa per argomenti con centinaia e centinaia di ghiotti links.

WordPress:

Firefox:

Google:

Facebook:

Twitter:

Digg:

Opensource:

Browser:

Blogging:

Sviluppo Web:

Storage:

PDF:

P2P:

Wiki:

Tags:

Soldi:

Multimedia:

Social Network:

Social Bookmarking:

RSS:

Mappe:

Giochi:

Scuola:

Productivity:

Telefonia mobile e VoIP:

Office Online:

Posta elettronica:

Varie:

Generale:

Ossia, il listone ricapitolativo di una parte delle liste di Mashable (spero non mi sia sfuggito qualcosa… ), pubblicato l’8 settembre 2007.

Cercherò di mantenere aggiornato il post con le nuove toolbox proposte da Mashable e spero di essere stato utile.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: