Archivio per la tag 'socialmedia'

Controllare se un nick è disponibile nelle reti sociali: CheckUserNames

Se desiderate usare un nome utente uguale nelle principali reti sociali del web o controllare se un nick è disponibile vi consiglio di provare CheckUserNames.

Si tratta di un servizio che scansiona al momento 45 principali servizi internet (e altri saranno aggiunti) e verifica se un determinato username è ancora disponibile.

Check User Names rappresenta certamente un buon metodo per risparmiare tempo ed energie in modo da creare una serie di profili unici nelle reti sociali.

Comodo anche per ricordarsi dove eventualmente siamo già registrati.

Siti simili: UsernameCheck

Via | makeuseof


The Twitter Toolbar: tutti gli strumenti per Twitter a portata di browser


Come si intuisce dal nome The Twitter Toolbar è una barra per browser in grado di rendere alcuni importanti strumenti e risorse per Twitter davvero funzionali e a postata di mano.

E’ disponibile gratuitamente come plugin per Firefox e come estensione per Internet Explorer.

Con la toolbar è possibile:

  • accedere a Twitter con un click
  • aggiornare lo status usando Twoxit
  • ricercare in Google, all’interno di un sito, in Twitter, Twellow, Twictionary ed altri servizi
  • ottimizzare l’esperienza d’uso di Twitter tramite un sacco di tool specifici
  • ricercare nella Twittersfera

Uno strumento super completo destinato a crescere e a migliorare ancora.

Via | feedmyapp


TweetSuite: integrazione completa di Twitter in WordPress

TweetSuite è un nuovo plugin per WordPress che consente la piena integrazione di Twitter in WordPress.

Le caratteristiche principali sono le seguenti:

  • lato server senza richiami JS
  • widget dei tweet più popolari
  • link ai tweet che citano i post
  • bottone in stile Digg per inviare a Twitter i post
  • counter integrato nel bottone
  • tweet automatico
  • widget dei tweet preferiti
  • widget degli ultimi tweet

Insomma si tratta del plugin definitivo per WordPress per chi desidera promuovere il proprio Twitter o per chi pensa di costruire un blog basato sul famoso servizio microblogging.

Il suo funzionamento può essere valutato nel blog dell’autore.

Via | mashable


Segui le discussioni di un blog con YackTrack

Gli utenti di WordPress hanno a disposizione comodi plugin come Subscribe to Comments per seguire le discussioni di un post di un blog. E’ necessario comunque partecipare con un commento e, soprattutto, trovare il blog che fornisce il servizio.

Con YackTrack è possibile fare la stessa cosa in modo semplicissimo con tutti i blog.

Basta inseire l’URL del post che vogliamo seguire e cliccare sull’apposito bottone per ottenere un feed RSS da aggiungere, anche momentaneamente, ad un feed reader per seguire la discussione e non perdersi i commenti.

Da registrati è possibile tracciare e gestire le varie discussioni a cui ci iscriviamo.

Attualmente supporta Blogger, Digg, Disqus, FriendFeed, Google Blog Search, Google Reader, IntenseDebate, Mixx, Reddit, StumbleUpon, Technorati, TypePad/MoveableType, WordPress.

Non solo, YackTrack (attraverso il tool chatter) funziona come motore di ricerca di un termine nei social media quali FriendFeed, Google Blog Search, Mixx, Technorati e Twitter.

Ciò significa che è in grado di scoprire le discussioni che parlano di un determinato argomento o relativi ad una keyword data.

Via | downloadsquad


WhosTalkin? Aggregatore di social media dove cercare chi parla di chi o di che cosa

WhosTalkin? è un interessante servizio che è in grado di scoprire i siti che parlano di un determinato argomento. Lo si potrebbe definire come un aggregatore di social media.

Si inserisce un termine di ricerca ed otterremo una valanga di risultati dai blog, i social network, gli aggregatori di news, i servizi di video e foto sharing, i forum, i servizi di social bookmarking.

Ad ogni risultato corrisponde il link alla provenienza originale.

Insomma decine e decine di siti da cui provengono le citazioni e le conversazioni aperte, in tutto più di 60.

Uno strumento di ricerca curioso ed efficiente che potrebbe tornare utile per valutare l’indice di popolarità di una persona, di un’identità digitale, di un sito o un blog, di una keyword qualsiasi.

Via | micropersuasion


Google Friend Connect: aggiungere un aspetto sociale ad un blog


Ne stanno parlando un po’ tutti (anche gli amici).

Mi riferisco a Google Friend Connect e sono pronto a scommettere che diventerà la prossima mania di molti blogger.

Si tratta di un servizio offerto da Google per offrire un aspetto sociale ai suoi utenti e per mettersi in competizione in particolare con FaceBook ma anche con sistemi collaudati come FriendFeed e MyBlogLog.

In pratica è un widget personalizzabile che gli utenti Google possono installare nel proprio blog (o in qualsiasi pagina web personale) tramite il quale costruire una rete sociale di contatti con cui interagire e socializzare.

Google Friend Connect è di fatto un aggregatore di persone che mira anche a far aumentare i visitatori di un sito web.

L’utilizzatore, attraverso il pannello di amministrazione, può monitorare le statistiche relative agli amici e alla propria community.

E’ anche possibile aggiungere un’opzione che permette ai membri di commentare le pagine del nostro blog, votarle e via dicendo.

L’unica perplessità che ho risiede nel fatto che il widget pesa circa 50 kb, un po’ troppi. Mi chiedo dunque se vale la pena di appesantire il nostro sito con un altro cioccolatino…

Per questo unico motivo aspetterò ad installarlo. Mi limiterò per il momento a sottoscrivere le comunità degli amici.


Pixel Art

Pixel Art

Maestro Alberto Scuola Primaria

Maestro Alberto albertopiccini.it
Se cerchi notizie sulla Scuola Primaria clicca sopra

Coding

Coding

Seguimi nei social e metti un like :)