Archivio per la tag 'socialmedia'

La regina Rania di Giordania su Twitter

I personaggi famosi amano Twitter e sicuramente contribuiscono ad accrescere la fama del celebre servizio di microblogging.

Tra gli ultimi arrivati c’è anche la fascinosa regina di Giordania Rania che è raggiungibile a questo account @QuuenRania.

Evidentemente la sovrana, a cui va tutta la mia ammirazione, è un’appassionata di social media e condivide con disinvoltura le sue foto tramite TwitPic come quella sopra.

Davvero curiosi gli update che parlano della visita del Papa in Giordania, soprattutto quelli più intimi che riguardano la preparazione dei figli all’incontro:

Taking kids 2 meet Pope, just about convinced eldest 2 wear suit. Now negotiating with my 4 yr old!

Tra i privilegiati che la Regina segue in Twitter c’è Pete Cashmore di Mashable.

CheckFaceBook: le statistiche di FaceBook

CheckFaceBook e un sito che monitora le statistiche di FaceBook, la sua diffusione e la sua popolarità nel mondo.

Ci sono le prime 10 nazioni per numero di utenti, quelle in maggior crescita nell’ultima settimana, le notizie riguardanti la celeberrima rete sociale dai principali siti di informazione del web.

Ad ogni paese corrispondono tutta una serie di dati visualizzati anche attraverso due grafici a torta: numero di persone iscritte, percentuale di maschi e femmine, distribuzione in base alle fasce d’età.

Per accedere basta cliccare sullo stato nella mappa geografica del planisfero.

In questo preciso momento per esempio in Italia ci sono 9.535.980 utenti corrispondenti al 4.97% dell’audience totale.

I maschi sono il 52.7%. Il 32.6% dell’utenza totale italiana riguarda le persone tra i 25 e 34 anni di età, il 28.8% i giovani tra i 18 e i 24 anni.

Via | techcrunch

Visualizza i tuoi amici di FaceBook nella carta geografica

Tramite questa applicazione per FaceBook offerta da Mapmotive è possibile localizzare e osservare gli amici della famosa rete sociale all’interno di una mappa di Google.

E’ necessario soltanto consentire l’accesso all’applicazione per ottenere la carta geografica.

Passando il mouse sopra un contatto si possono visualizzare in una finestra i dati degli utenti che hanno inserito le loro informazioni di posizionamento geografico e l’ultima nota postata.

Naturalmente è possibile anche invitare gli amici di FaceBook.

Via | digital inspiration

Gravity: ottimo client Twitter per cellulari Symbian

Di applicazioni per usare Twitter dal mio telefonino cellulare (un Nokia N95) ne ho provate davvero molte ma con scarso successo e con molta frustrazione.

Parlo di telefoni basati su sistema operativo Symbian come i Nokia. I client basati su Java come Twim, Tiny Twitter, JTwitt sono proprio noiosi, lenti ed inefficienti.

Va già meglio con quelli basati sul web come Tweete o Slandr, più rapidi ma piuttosto scarni e con opzioni limitate.

Interessanti quelli integrati nei servizi mobili che forniscono varie applicazioni, Twitter incluso, in particolare Shozu e Snaptu. Quest’ultimo è decisamente il migliore tra quelli che ho avuto occasione di testare.

Di solito privilegio i software gratuiti ma la mia insoddisfazione mi ha spinto a acquistare Gravity (circa 9.30 euro), un client per Twitter davvero superlativo. Il migliore in circolazione senza tema di smentita.

Disponibile per smartphone Symbian S60 3rd edition e 5th edition è compatibile pressoché con tutti i cellulari Nokia.

Dispone un’interfaccia grafica eccellente e di un sistema di scrolling dei messaggi efficientissimo.

Le informazioni e le opzioni sono facilmente raggiungibili e la vista dell’avatar dell’utente contribuisce a rendere l’utilizzo della messaggistica davvero immediato.

Le funzioni sono ricche e permettono di usare Twitter al meglio. Passare dalla timeline ai replies, ai messaggi, ai tweet personali è un’operazione molto semplice ed intuitiva.

Si può accedere al pannello dei follower e dei friend con immediatezza. La gestione degli account è ben strutturata.

Si può navigare offline, ricercare in Twitter, caricare e postare rapidamente le immagini contenute sul telefonino con TwitPic, MobyPicture, Posterous, TwitGoo.

Aprire i link contenuti negli update, copiarli ed incollarli è un’altra delle opzioni estremamente funzionali che questo ottimo client propone.

Il reply, il retweet, l’unfollow e l’aggiunta ai preferiti sono operazioni che si svolgono con facilità.

Gravity consente di usare anche Laconica, ma sinceramente è una caratteristica che mi interessa molto relativamente.

Se proprio devo trovare un difetto, esso risiede nella complicata operazione per l’acquisto e l’installazione del software.

E’ necessario registrarsi inserendo i nostri dati personali, pagare con carta di credito o tramite PayPal, attendere due notifiche via email, inserire il codice IMEI del nostro cellulare, scaricare il file SISX ed installare via cavo.

Gravity, in definitiva, è un’applicazione per il momento senza rivali per completezza, facilità d’uso e dotazione di funzioni.

Il client è disponibile anche in versione trial ma è davvero consigliabile l’acquisto diretto.

Soldi ben spesi.

Twitter LiveBlog: plugin per WordPress

Twitter LiveBlog è un plugin per WordPress che, come si capisce dal nome, permette di seguire un evento da vivo, di fare live blogging integrando Twitter in WordPress.

Se per esempio stiamo seguendo un meeting, un barcamp, un convegno e desideriamo informare in tempo reale dell’accaduto, basta installare ed attivare il plugin per iniziare il blogging dal vivo.

Ogni volta che pubblichiamo in Twitter un update esso sarà mostrato automaticamente anche in un post del nostro blog con WordPress. Sarà possibile insomma bloggare via Twitter.

Il plugin ovviamente rispetta la cronologia di pubblicazione delle informazioni.

L’inizio e la fine del flusso di streaming sono attivate tramite un apposito codice.

Via | codigogeek

Le foto di Barak Obama in Flickr

Nell’album ufficiale della Casa Bianca in Flickr si possono ammirare le foto dei primi 100 giorni di Barak Obama come Presidente degli Stati Uniti.

Le immagini sono state scattate dal fotografo-giornalista Pete Souza e mostrano Obama in vari momenti, anche non ufficiali, della sua vita quotidiana.

Il Presidente, del resto, ha sfruttato i social media come mezzo per ottenere un chiaro successo di immagine. Super noti sono i suoi account in Twitter, YouTube e Facebook.

Pixel Art

Pixel Art

Maestro Alberto Scuola Primaria

Maestro Alberto albertopiccini.it
Se cerchi notizie sulla Scuola Primaria clicca sopra

Coding

Coding

Seguimi nei social e metti un like :)