Archivio per la tag 'loghi'

Logorama: il corto animato vincitore del premio Oscar 2010

Logorama è il corto animato vincitore del premio Oscar 2010.

E’ stato realizzato dal francese François Alaux e mostra una città piena di cartelli e annunci pubblicitari con tutti i loghi delle marche note.

Un ode al consumismo più sfrenato e al vizio dei giorni nostri: comprare compulsivamente.

Sopra i video delle due parti. Urgono sottotitoli in Italiano e traduzione.

IMG4Me: trasformare una scritta in un’immagine

img4me

IMG4Me è una semplicissima applicazione basata sul web che permette di trasformare una scritta in un’immagine.

Potrebbe essere usato non solo come un editor grafico ma anche come servizio anti spam eludendo i crawler dei motori di ricerca per salvaguardare la privacy creando per esempio l’immagine di un indirizzo di posta elettronica.

Il suo funzionamento è molto semplice. Si digita una scritta (massimo 1.000 caratteri), si sceglie il tipo di font, il colore del testo e dello sfondo, il formato file (GIF, JPG, PNG) e si procede alla creazione cliccando sull’apposito pulsante.

Il generatore fornisce poi il link diretto all’immagine online, il codice HTML per inserirla in una qualsiasi pagina web e il codice BB per i forum.

IMG4Me, dunque, è anche servizio diretto di hosting delle immagini.

Si tratta di uno strumento gratuito con supporto multilingue che non richiede registrazione.

Vedi anche: Più di 10 servizi per trasformare indirizzi email in una immagine.

Ace Free Fonts: archivio font gratuiti

acefreefonts

Ace Free Fonts è un archivio che contiene più di 20.000 font gratuiti pronti per il download.

I caratteri sono organizzati in categorie e taggati.

Ad ogni font corrisponde una pagina informativa con il preview. Si può digitare un testo e guardare l’immagine della scritta in anteprima e quindi potrebbe essere usato anche come un generatore di loghi con un testo personalizzato.

Essi possono essere votati e scaricati in un archivio Zip.

AceFreeFonts è un servizio gratuito che non richiede registrazione.

Via | makeuseof

Personalizzare immagini con ImageChef all’interno di FaceBook

ImageChef è un simpatico sito che permette di personalizzare immagini in modo semplice e veloce scegliendo una delle tante immagini a disposizione, aggiungendo una scritta a piacere e salvando l’immagine ottenuta.

Ora lo strumento permette di connettersi a FaceBook in modo da modificare immagini e foto direttamente all’interno del celebre social network (vedi video).

Basta cliccare sull’apposito pulsante, consentire all’applicazione l’accesso al nostro FaceBook ed iniziare ad usarla.

In questo modo potremo aggiungere facilmente al nostro profilo scritte glitter, faccine (tipo emoticon o smiley), simpatici fotomontaggi.

Niente di più facile.

ImageChef è anche raggiungibile col telefono cellulare da qui e utilizzabile come applicazione per iPhone. Si chiama Incornicia (al costo di0.79€, ma c’è anche la versione lite gratuita).

Doodle Source: galleria di tutti i loghi di Google

doodlesource

Si sa che Google ama cambiare il proprio logo molto spesso per celebrare una ricorrenza, un evento particolare, una festa specifica di un Paese.

Questi loghi temporanei sono chiamati in gergo Google Doodles (scarabocchi).

Doodle Source è un sito che li raccoglie tutti in una galleria di immagini.

L’ormai imponente archivio di immagini è suddiviso per tutti i paesi del mondo e possono essere ritrovati anche in base alla data di pubblicazione e al titolo assegnato.

Le novità sui marchi temporanei possono essere monitorate anche via feed RSS e Twitter.

DoodleSource ha iniziato a raccogliere le immagini soltanto dall’agosto 2009 ma col tempo inserirà tutti i vecchi loghi dal 1999 in poi.

I loghi targati Google possono anche essere visualizzati in questa pagina ufficiale.

Kingstyles: creare banner, bottoni e loghi in stile web 2.0 direttamente online

kingstyles

Kingstyles è un semplice strumento che permette di creare banner, bottoni e loghi in stile web 2.0 direttamente online.

Non c’è bisogno di installare alcun software e di conoscere le complicate tecniche dei programmi di grafica digitale alla Photoshop.

Si accede al sito e si seleziona la dimensione del banner da generare in pixel. Dopodiché si ha disposizione una serie di strumenti grafici attraverso un nenù con il quale far apparire gli editor.

Si stabiliscono per esempio i colori dello sfondo, il gradiente e se vogliamo aggiungere l’effetto striscia. Allo stesso modo si aggiunge una scritta selezionando i vari parametri (font, dimensione, stile, ombreggiatura). Si dispone anche di una gran varietà di forme simili a clipart tutte suddivise per categorie da inserire nel logo.

Si può decidere come disporre i vari elementi e spostarli avanti o dietro agli altri.

Concluse le semplici operazioni si procede al download dell’immagine ottenuta scegliendo tra i formati PNG, GIF o JPG e stabilendo il livello di qualità.

Kingstyles è uno strumento gratuito, che non richiede registrazione, compatibile con i principali browser web.

Via | feedmyapp


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: