Archivio per la tag 'web radio'

HighNote: un servizio di music streaming e web radio


highnoteradio

HighNote è un un servizio di music streaming, una web radio simile a Last.fm, Pandora e a GrooveShark.

Se avete voglia di ascoltare musica online HighNote è il posto giusto dunque.

Ci si trova musica per tutti i gusti, anche quella meno conosciuta e convenzionale. Si possono scegliere i generi, gli artisti e le radio da riprodurre in streaming.

Ad ogni palyer è associato un codice da copiare ed incollare in una pagina web per trasferirlo in un altro sito, magari nel nostro blog. Peccato che non includa l’opzione per decidere se far partire la musica in automatico o meno.

Tutto è legale, gli artisti sono sono ripagati con il sistema pay per click e possono vendere i loro cd e i biglietti dei concerti.

Essi possono infatti caricare la loro musica e promuoverla.

Via | mashable


Last.fm Multi Tag Search


Last.fm Multi Tag Search

Last.fm Multi Tag Search è un motore di ricerca per Last.fm proposto da Last.fm’s Playground, directory di applicazioni e progetti basati sul famoso servizio di audio sharing.

La ricerca avviene anche e soprattutto tramite tag. Essa può essere filtrata in base ai brani e agli artisti più popolari, up and coming e download gratuiti.

Possibile riprodurre i risultati della ricerca tramite il player di Last.fm.

Via | MoMB


iRadeo: installare una radio personale sul proprio sito o blog


iradeo

iradeo è una piattaforma radio gratuita che consente di ascoltare in streaming file mp3 e wav personali.

Attraverso un pacchetto in PHP da installare sul server che ospita il nostro sito o blog si può creare una vera e propria stazione radio personale da offrire ai visitatori.

iRadeo, infatti, riconosce automaticamente e riproduce i file musicati caricati online in una directory specifica.

Il servizio è completamente gratuito e consente di condividere i nostri podcast e la nostra musica preferita.

Configurato il PHP da caricare online la radio può essere inserita in una pagina web tramite un codice javascript a sua volta configurabile nelle dimensioni del player che sarà visualizzato.

iRadio ha il vantaggio di essere altamente personalizzabile ma sfrutta lo spazio web del server in cui è ospitato un sito web.

Ci sono servizi totalmente basati sul web, forse meno configurabili, che svolgono la stessa funzione senza incidere direttamente sul server.

Vedi per esempio l’ottimo Deezer.

Via | go2web20


Streema: tutte le radio del mondo


streema

Streema è una ricchissima directory di web radio da tutto il mondo.

E’ possibile ricercare le radio dal nome, la città, il genere musicale e il Paese. Ci sono anche moltissime radio FM italiane da ascoltare in streaming.

C’è la classifica delle radio più ascoltate, si possono creare palylist delle radio preferite, aggregare amici.

Per accedere al sistema è necessario che il nostro browser abbia installati i plugin necessari, ossia Windows Media Player, Real Player o altri.

Disponibile anche un’applicazione per Facebook.

Via | Bitelia


ChiliRec: registrare stazioni radio in streaming


ChiliRec

ChiliRec è un sito web che permette di registrare stazioni radio in streaming facilmente in modo da ascoltarle successivamente e comodamente dal nostro computer quando si vuole.

Al momento propone più di 350 stazioni radio, molte delle quali super conosciute ed anche quelle proposte da iTunes.

Con ChiliRec si possono salvare canzoni in mp3 direttamente come playlist con un semplice clic.

Alternativa web based al client desktop StationRipper.


WikiFM: ascoltare musica online e consultare informazioni sugli artisti (un po’ Last.fm, un po’ Wikipedia)


WikiFM

Proposta inrtelligente quella di WikiFM, un mashup tra Last.fm e Wikipedia dove ascoltare musica e consultare informazioni sugli artisti che stiamo ascoltando.

Possibile passare facilmente dal profilo di un artista in Last.fm, alle informazioni di Wikipedia, ai testi di AutoLyrics.

Si può scegliere di ascoltare la radio di un cantante o di un gruppo, di un utente, o di un gruppo di Last.fm.

Le notizie musicali riportate sono riferite alla versione in Inglese di Wikipedia ma è possibile passare alle altre lingue, Italiano incluso ovviamente.

Via | Mashable



Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: