Adobe Share, l’atteso servizio di condivisione di file online, apre al pubblico

Adobe Share



Adobe Share, l’atteso servizio di condivisione di file online di Adobe, è stato aperto ufficialmente al pubblico.

Il sito, realizzato in Flash, è facile da usare e gradevole alla vista. Basta caricare uno o più file, decidere se limitarne l’accesso o renderlo pubblico, indicare l’email della persona con cui vogliamo condividerlo e caricarlo.

I nostri amici riceveranno un’email con il link del file condiviso. I file possono essere condivisi anche tramite codice embed, da inserire in una pagina web (vedi sotto).



Lo spazio disponibile è di un giga. Non moltissimo, visto che servizi simili offrono più spazio di storage remoto. Tuttavia il nome di Adobe è una garanzia assoluta.

Purtroppo non si sa ancora quanto tempo i nostri file rimarranno attivi e se saranno cancellati dopo un certo periodo di tempo.

Un ottimo modo di condividere ed inviare file. Le premesse sono eccellenti: da monitorare.


Post correlati

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


3 Risposte a “Adobe Share, l’atteso servizio di condivisione di file online, apre al pubblico”

  1. Ggoal.com dice:
    Pubblicato domenica 18 novembre 2007 alle 23:45

    Ciao Maestro Alberto, abbiamo aggiunto il tuo blog nel nuovo motore di ricerca Ggoal (www.ggoal.com).
    Spero che tu abbia modo di scoprirne le funzionalità anche a scopra didattico.
    Per qualsiasi info non esitare a contattarmi a info@ggoal.com
    ciao

    Giulio

  2. maxanima dice:
    Pubblicato lunedì 19 novembre 2007 alle 12:38

    molto carino…ma per metterlo nel blog come hai fAtto tu…è share with…? perchè lo faccio, mi si apre un quadratino nero e dentro non c’è niente, solo DONE sotto…:-(

  3. maxanima dice:
    Pubblicato lunedì 19 novembre 2007 alle 12:43

    ahhhh trovato, era embed sotto il file 🙂 sorry.

Lascia un commento




Il tuo commento:




Seguimi su Pinterest

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.