Intuuch: ovvero Twitter3



C’è poco da dire su Intuuch. Si tratta di un Twitter all’estrema potenza.

Invece di postare solamente un messaggio come fa Twitter, si può configurare per aggregare anche tutta una serie di azioni compiute in altri servizi web 2.0.

  • Twitter
  • Flickr
  • YouTube
  • Last.fm
  • Sevenload
  • del.icio.us
  • digg
  • Mister Wong
  • Wevent
  • Pownce
  • iLike
  • Blogspot
  • Livejournal
  • wordpress.com
  • FeedBurner

In sostanza se scriviamo un post, un twit, carichiamo una foto su Flickr, un video su YouTube, aggiungiamo un link a Delicious e via dicendo, Intuuch ne terrà conto e lo mostrerà nella nostra pagina e alla rete sociale degli utenti del servizio.

Tutto avrà un ordine temporale cronologico dal più recente al più vecchio proprio come in Twitter.

Tra tutti i concorrenti di re Twitter che nascono come funghi (alcuni velenosi), Intuuch mi sembra particolarmente interessante.

Il widget sopra rende l’idea del suo funzionamento. Attenzione: è già partita la caccia agli amici italiani…

Via | KillerStartUps


Post correlati

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


6 Risposte a “Intuuch: ovvero Twitter3

  1. Sw4n dice:
    Pubblicato giovedì 20 settembre 2007 alle 21:19

    Decisamente da provare… E’ la seconda volta che ne sento parlare. Credo ne valga la pena… 🙂

  2. Tommaso dice:
    Pubblicato venerdì 21 settembre 2007 alle 09:16

    Una curiosità, visto che è un po’ che giro per questi servizi e puntualmente li provo..
    C’è poi nessuno che una volta registrato, dato in pasto i propri riferimenti ed aggiunto gli amici/conoscenti utilizza costantemente il servizio?
    🙂

  3. Web 2.0 Cafe dice:
    Pubblicato venerdì 21 settembre 2007 alle 10:26

    Tommaso secondo me questo servizio non si discosta molto da altri tracker (http://web20cafe.tumblr.com/post/6036160), anzi i network aggregati mi sembrano pochini (manca addirittura Technorati). Inoltre hanno mancato la grande opportunità di integrare OpenId (http://it.wikipedia.org/wiki/OpenID). Insomma non è molto più di un semplice aggregatore rss

  4. maxanima dice:
    Pubblicato venerdì 21 settembre 2007 alle 11:53

    carino, mi sono iscritto e ho messo il widget nel mio blog
    Bè tommaso, usarli spesso tutti ci vorrebbe 24h il giorno da stare al pc, però li uso abbastanza 😉

  5. Alberto dice:
    Pubblicato venerdì 21 settembre 2007 alle 11:55

    E’ vero ma a mio avviso è un’ottima pagina di partenza per dirigersi su servizi che frequentiamo spesso e per curiosare nelle varie attività che stanno facendo gli amici in tempo reale.

  6. intuuch: ancora più aggregati? | The Brain Machine dice:
    Pubblicato domenica 26 febbraio 2012 alle 18:57

    […] leggere di più di intuuch lascio qualche link:Intuuch – Auto-Aggregatevi (ancora…)Intuuch: ovvero Twitter3Post Correlati:Sui sistemi di BlogBabel (non ci scatarro ancora su)…Ancora Social Bookmarking: […]

Lascia un commento




Il tuo commento:




Seguimi su Pinterest

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.