Archivio per la tag 'telefonia'

GoQR: convertire link, scritte, numeri di telefono, SMS, contatti della rubrica in codici QR

goqr

GoQR (o GoQR.me che dir si voglia) è uno strumento che consente di convertire link, scritte, numeri di telefono, SMS, contatti della rubrica in codici QR, un vero e proprio generatore di codici QR.

Per chi ancora non lo sapesse un QR è un codice a barre bidimensionale composto da un reticolo di barre nere in un quadrato usato soprattutto per memorizzare e condividere informazioni da leggere con un cellulare o uno smartphone.

Gli utenti iPhone e Android sanno bene di che si tratta e ci sono numerose applicazioni per dispositivi mobili in grado di decodificare le informazioni dei codici QR.

Per creare un codice basta riempire uno dei campi richiesti e procedere.

Dopodichè basterà scegliere le dimensioni, scaricare l’immagine ottenuta o prelevare il codice HTML per inserirla in una pagina web.

Scannerizzando questo codice per esempio accederete a maestroalberto.it

QR Code

GoQR è uno strumento semplice, utile, gratuito che non richiede nemmeno registrazione.

MobStac: creare la versione mobile per telefoni cellulari di un sito in pochi minuti

MobStac (o MobStac B! che dir si voglia) è un interessante strumento gratuito che permette di creare la versione mobile per telefoni cellulari di un sito in pochi minuti.

Il suo funzionamento è molto semplice. Dopo essersi registrati gratuitamnte, si deve inserire l’URL del sito in questione e configurare una serie di parametri.

Si deve per esempio mettere il titolo, caricare un’immagine da usare come logo in testata, il feed RSS e via dicendo (vedi video demo).

Se siamo soddisfatti del nostro lavoro potremo salvare e iniziare a condividere la versione mobile del nostro blog.

Per fare ciò è disponibile anche un comodo plugin per WordPress.

MobStac offre anche la possibilità di visualizzare tutta una serie di statistiche riguardanti il traffico del sito web mobile ed è possibile aggiungere annunci pubblicitari.

Axiatel: il nuovo centralino telefonico virtuale

axiatel2

Per chiunque desideri poter usufruire di un valido sistema di centralino telefonico, che permetta di smistare le chiamate ricevute in base a parametri personalizzabili e di gestire in modo più efficiente la propria attività, l’azienda di telecomunicazioni Axiatel ha creato il Centralino Automatico Virtuale.

Questo prodotto può rivelarsi molto utile per ogni tipo di professione. Si tratta infatti di un sistema di trasferimento chiamate che permette di reindirizzare automaticamente le telefonate in arrivo verso uno o più numeri di telefono (fissi e mobili), per essere raggiungibili in qualsiasi momento e fare in modo che il chiamante possa contattare direttamente l’interlocutore con cui desidera parlare.

Questo servizio permette inoltre di configurare un menù di redirezione multi-scelta, per permettere ai chiamanti di scegliere loro stessi con chi parlare tramite i tasti del telefono; e consente di impostare risposte automatiche, segreterie con messaggi vocali, messaggi di benvenuto, melodie di attesa e la gestione di telefoni interni, il tutto comodamente online.

axiatel1

Il Centralino Virtuale si basa su linee telefoniche geografiche, ma di tipo VOIP, gestite tramite i server della stessa Axiatel. Ad ogni utilizzatore viene attribuito un numero di telefono riservato, che potrà utilizzare come numero unico per tutte le chiamate entranti che riceverà.

In questo modo, gli utenti non devono acquistare apparecchi telefonici per utilizzarlo, né attivare una linea su cui installarlo, perché tutto è gestito attraverso la linea digitale: è quindi adatto per chi ha bisogno di un servizio pratico e che permetta grande mobilità.

I pacchetti acquistabili sono diversi, in base alle esigenze di utenti con un basso, medio o alto traffico telefonico da gestire, e il prezzo parte da 14.90 euro al mese. È comunque possibile provare il servizio gratuitamente per 30 giorni e senza alcun impegno d’acquisto iscrivendosi alla promozione presente sul sito dell’operatore Axiatel.com.

Galaxy: pubblicità in stile flash mob per il lancio del nuovo telefonino Samsung (video)

The Viral Factory propone questa curiosa pubblicità del Galaxy, il nuovo telefonino cellulare di Samsung.

Si tratta di un filmato in flash mob, davvero simpatico.

Libox: l’iPhone come telecomando per i video, le foto e la musica del tuo computer

Libox è un nuovo servizio che tramite un’applicazione gratuita (iTunes link), permette di usare l’iPhone come telecomando per i video, le foto e la musica del nostro computer.

Si tratta di un software per la sincronizzazione p2p ancora in fase beta disponibile per Windows e presto per Mac.

Permette di utilizzare l’iPhone come telecomado remoto del computer in wi-fi, senza dover usare ingombranti cavi e trasformando di fatto il vostro laptop (che funge da server) in un centro multimediale, un media box per la riproduzione delle vostre immagini, mp3 e filmati in streaming anche in HD senza limiti di spazio.

E’ necessario scaricare ed installare l’applicazione desktop, l’app per iPhone e procedere alla configurazione.

Il software troverà i media contenuti nel pc e avrà bisogno del tempo necessario in base alla quantità e alla dimensione dei file da reperire.

Terminata l’operazione si disporrà di un player simile a un browser da comandare dal nostro smartphone.

I nuovi file saranno aggiunti automaticamente alla collezione.

Se il computer server è acceso possiamo accedere alla riproduzione in the cloud via Libox anche da un altro computer. Ovviamente la riproduzione avviene anche sul nostro iPhone.

Libox è uno strumento davvero utile sebbene ancora non troppo stabile, gratuito e che necessita soltanto di registrazione obbligatoria.

Vista la diffusione di questi tool (vedi TubeMote) è probabile che Apple fornisca in futuro servizi simili per la sincronizzazione e lo streaming direttamente via iTunes.

TubeMote: usare un telefono cellulare come telecomando per i video di YouTube

tubemote

TubeMote è un nuovo servizio che permette di usare un telefono cellulare come telecomando per i video di YouTube.

In parole semplici con TubeMote (YouTube da remoto) è possibile guardare a pieno schermo i propri filmati preferiti in un computer o in TV munito di connessione internet usando per esempio un iPhone come comando a distanza.

Basta registrarsi al servizio, creare un canale personale assegnando un nome del tipo www.tubemote.com/nomeutente e usare uno smartphone come strumento di controllo, alzando e abbassando il volume, mandando avanti e indietro.

Ovviamente la visione può essere fatta direttamente dal computer anche con in mouse.

Il nostro canale sarà formato solo dai video che decidiamo di aggiungervi.

TubeMote è gratuito, non richiede l’installazione di nessun software e necessita di registrazione obbligatoria.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: