Archivio per la tag 'storage'

Blogger integra Picasa Web Album e aumenta lo storage delle immagini a un giga



Buone notizie per chi ha un blog nella piattaforma gratuita di Google Blogger. E’ stata da poco introdotta una caratteristica che riguarda le immagini caricate nei post.

Esse appaiono automaticamente anche su Picasa Web Album, il servizio di immagazzinamento e di condivisione online delle immagini di Google.

Presso Picasa le immagini possono essere gestite e viene creata una galleria con l’esatto nome del nostro blog. Se si cancellano da Picasa naturalmente verranno rimosse anche dal blog.

In considerazione del fatto che ormai Picasa offre uno spazio di storage di un giga (circa 4.000 foto a media risoluzione) e che Blogger consentiva soltanto circa 300 mb, si tratta di un miglioramento notevole. Inoltre possiamo monitorare così lo spazio rimasto a disposizione.

Nonostante io sia un estimatore convinto di WordPress, riconosco che si tratta di un notevole passo avanti sia per Blogger sia per Picasa, che dirotterà sicuramente molti blogger a scegliere la piattaforma gratuita di Google.

Blogger, infatti, comincia ad essere a mio avviso sullo stesso piano dell’equivalente servizio di WordPress e, per facilità d’uso, è forse addirittura più consigliabile agli utenti alle prime armi.

Per usufruire della nuova opzione è necessario visualizzare Picasa Web Album in inglese (impostazioni->preferenza lingua->English) e cliccare sul link My Photos.


DivShare Uploader: un fantastico plugin per WordPress


Avevo già parlato di DivShare, segnalandolo come un eccellente servizio di storage. DivShare Uploader, un comodissimo plugin per WordPress, lo rende senza rivali, ineguagliabile, perlomeno per i tantissimi aficionados di WordPress.

Il plugin non fa altro che integrare DivShare all’interfaccia del pannello di scrittura di un post, consentendo l’inserimento di files da caricare al momento o già precedentemente caricati su DivShare. In pratica si sostituisce all’uploader classico di WP al quale si può sempre tornare con un semplice pulsante di switch.

Le immagini possono essere inserite anche in thumbnail (vedi sopra), gli mp3 possono essere embeddati attraverso un flash player, mentre gli altri files sono direttamente disponibili per il download (vedi il link in fondo). Naturalmente occorre essere registrati al servizio.

Tutto ciò risolve di sana pianta il problema di quegli utenti (come me) che hanno poco spazio disponibile sul provider che ospita il proprio blog. Una soluzione perfetta! La domanda sorge spontanea: durerà gratuitamente?

Per ora funziona alla grande. Imperdibile.



DivShare: un servizio di sharing sontuoso

Tra i tanti servizi di file sharing, hosting, storage, si distingue sicuramente DivShare. Che io sappia questo servizio è l’unico che integri tutte assieme le seguenti caratteristiche:

  • uploads e downloads illimitati
  • residenza dei files online per sempre
  • pannello di controllo intuittivo
  • assenza di code di attesa
  • gallerie di immagini automatiche

Il fatto che i files rimangano ospitati per sempre (ci voglio credere perché questo è proprio il grosso limite di molti servizi concorrenti) lo rende un sevizio appetibilissimo a bloggers e webmasters, i quali possono aggiungere nome, URL e logo alla loro pagina personale attraverso il pannello di controllo.

L’upload e il download sono davvero rapidissimi. Unico limite: non si possono caricare files più grandi di 100 mb.

Testa il servizio scaricando Tuxpaint, programma di disegno per bambini gratuito (23 mb): link. Esempio di una galleria d’immagini.

Storage al volo con DropBoks

Se avete bisogno di uno spazio per caricare al volo files in rete senza tanti intralci, DropBoks fa per voi.

Il servizio offre un giga di storage gratuito ed incoraggia a donare un dollaro. I files caricati non possono essere più grandi di 50 mb. L’utilizzo è molto semplice, ci si iscrive in un attimo poi basta scegliere un file dal nostro hard disk e lanciare l’upload.

I files così caricati risiedono in una cartella molto simile a quelle di Windows. Basta doppio cliccarci sopra per iniziare il download o trascinarli semplicemente sopra l’icona di un cestino per rimuoverli, proprio come si può fare lavorando in locale.

Il limite di DropBoks a mio avviso è che non genera un link diretto al file che quindi non può essere condiviso.

Walabay: storage di mp3 e web radio

Con Walabay si può caricare gratuitamente fino a 512 mb di musica in mp3 e riprodurla a piacimento da qualsiasi computer. Gli mp3 possono essere resi pubblici e si possono ascoltare e votare quelli di altri utenti.

Peccato che non esista la funzione embed, ossia l’inserimento dei brani e delle playlist in blogs o siti web. Per ora c ‘è molta musica spagnola o sudamericana.

MyFabric Lite: la YouTube dello storage online

La vesione Lite del servizio di storage online MyFabric si presenta con grandi credenziali.

MyFabrik Lite consente agli utenti di caricare files multimediali (audio, video, foto) anche di grandi dimensioni.

Lo scopo del servizio è quello di consentire di allegare grandi files alla posta elettronica e, soprattutto, di generare al volo una porzione di codice HTML da copiare ed incollare nei blogs per riprodurre contenuti multimediali attraverso un player, proprio come si fa con YouTube per i video o con Flickr per le foto. Assolutamente da provare.

Lo spazio messo a disposizione gratuitamente da MyFabrik è il solito giga. Sotto due esempi di cosa si può fare con la versione Lite.

Un player mp3:

Una slideshow:

Una striscia di foto:

Visto su Red/WriteWeb


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: