Archivio per la tag 'guide'

Creare la versione mobile di un blog con Google Reader

PageRank



Con Google Reader è possibile offrire ai lettori in modo semplice la versione per cellulari del proprio blog.

L’unico passaggio è verificare se funziona il tuo feed RSS. Basta aggiungere a questo indirizzo l’URL del feed (senza essere loggati in Google):

  • https://www.google.com/reader/m/view/feed/

Aggiungo per esempio il mio:

  • https://www.google.com/reader/m/view/feed/http://feeds.feedburner.com/maestroalberto/VlXt

Nell’immagine sopra potete vedere il risultato.

Associate l’indirizzo a una scritta o ad un bottoncino di vostro gradimento e il gioco è fatto.

mobile_feed



Clicca sul bottone per testare il feed e vedere in opera la versione ridotta di questo blog.

Via | Digital Inspiration


InstantStorm: creare salvaschermo personalizzati facilmente

instantstorm

InstantStorm è un software gratuito per Windows capace di creare facilmente screensaver personalizzati. Ciò di cui abbiamo bisogno, oltre al programma ovviamente, è un file in Flash con estensione .SWF. Faccio un esempio. Poniamo che si desideri creare un salvaschermo con un bel video scaricato da YouTube. Dovremo seguire questi semplici passi:

  • scarichiamo il video in uno dei tanti modi che ho recensito conosciuti, per esempio VDownloader o KeepVid;
  • convertiamolo in SWF con uno dei programmi di conversione presenti nella stessa lista, per esempio Media Convert o Zamzar;
  • infine lo carichiamo su InstantStorm e, tramite una facile procedura guidata, lo convertiamo in un salvaschermo.

Otterremo così un file eseguibile .EXE da installare nel nostro computer come un qualsiasi programma. Lo screensaver è personalizzabile, possiamo assegnagli un’icona, decidere se aggiungerlo al menù start durante l’installazione, con quale versione di Flash Player renderlo compatibile, aggiungere un file di testo, proteggerlo con una password e, ovviamente, assegnare un nome. InstantStorm funziona in tutte le versioni di Windows, da Vista a 95, a 32 e a 64 bit. E’ stato sviluppato da due studenti Cechi diciottenni ed è disponibile anche in Inglese. InstantStorm | Scarica (2,7 mb)

ShortcutGuide: tante scorciatoie in una tastiera virtuale

ShortcutGuide



Le scorciatoie di tastiera (hotkeys) consentono di lavorare in modo più rapido e produttivo guadagnando tempo.

Si trovano di solito nell’help ufficiale o nelle istruzioni di ogni programma e applicazione web. A volte si trovano in anche rete liste create da dagli utilizzatori stessi.

ShortcutGuide va oltre poiché è un utile sito web che cataloga e include quelle dei programmi desktop più usati e delle applicazioni web più famose, mostrandole direttamente sulla tastiera.

E’ proprio l’aspetto visuale a risultare vincente, essendo molto più immediato e diretto.

Questa è la lista delle scorciatoie fornite : Adobe, Apple, BitTorrent, Bloglines, Gaim, Google, Microsoft, Firefox, Opera, RealPlayer, Red-Hat Linux, VMware, WinSCP, WinShell, Yahoo.

Di ogni servizio sono presentati numerosi programmi, per esempio per Google: Video, Gmail, Docs, Desktop-Search, Spreadsheets, Maps, Picasa, Reader, Calendar.

In pratica ci troviamo davanti ad una tastiera virtuale, si selezionano le applicazioni tramite due menù a tendina e ci ritroviamo una lista laterale con le scorciatoie da vedere in azione direttamente nei tasti scorrendoci sopra il puntatore del mouse.

Un’ottima idea, un’opportunità per apprendere una maniera di usare il computer in modo più produttivo e veloce.

Via | Download Squad


Inviare SMS gratis con Google Calendar

sms



Google Calendar, l’agenda online di Google, consente di auto inviarsi sms di promemoria gratuitamente.

Ma possiamo usarlo anche per inviarli ad altre persone, la propria compagna, un amico, un parente, un collega.

Si fa così:

  • si crea un nuovo calendario esclusivo per la persona o le persone prescelte (aggiungi->crea nuovo calendario);
  • andiamo su gestione calendari->notifiche-configura il tuo cellulare per le notifiche e configuriamo;
  • riceveremo un SMS da Google con il codice di conferma, inseriamolo e salviamo;
  • su gestione calendari->notifiche si setta l’SMS come standard di promemoria, s’inserisce il numero di telefono e s’imposta;
  • poi andiamo su crea un nuovo evento, completiamo il campo (il testo non può superare i 60 caratteri), selezioniamo il calendario della persona a cui si desidera spedire l’SMS e salviamo.
Google Calendar



Il gioco è fatto ! La persona riceverà l’SMS prima dell’ora prescelta, a seconda delle nostre impostazioni (5, 10 minuti). 🙂

Operatori supportati: 3 Italia, Telecom Italia Mobile, Vodafone Italia, Wind.

Via | Incubaweb


25 risorse educative gratuite online



Altra ottima lista di Mashable dedicata alle risorse educative online.

Si tratta di una lista in cui si possono trovare risorse di vario genere: elearning, audio, video, tutorial, corsi, libri, enciclopedie.

Pensata soprattutto per gli studenti e gli insegnanti dei gradi superiori.

Non perdere l’occasione per consultare anche la mia “lista delle liste“, tradotta in italiano e suddivisa per argomenti con migliaia di links per tutti gusti. Ormai siamo intorno a 110 link.

Link al post | Le cassette degli attrezzi di Mashable (la lista delle liste).


Sclipo Live: lezioni a distanza tramite webcam



Tra i tanti servizi di condivisione video nel web alla YouTube spicca Sclipo, startup spagnola (vincitrice del premio European StartUp 2.0 Award) che ha intrapreso uno sforzo continuo per migliorare le proprie funzionalità con l’intento di trasformarsi in un punto di riferimento di guide educative e video tutorial online.

L’ultima interessante novità è Sclipo Live, un servizio dove lo studente e il professore possono incontrarsi a distanza per lezioni tramite webcam.

In pratica insegnanti ed esperti in materie specifiche che pubblicano video in Sclipo possono impartire le loro lezioni direttamente via web.

Si pensi alle potenzialità di uno strumento di questo genere. Possibilità di scegliersi il docente più adatto alle proprie necessità, vasta offerta di lezioni su misura faccia a faccia sono soltanto le prime che vengono in mente.

Detto in parole povere, Sclipo Live potrebbe essere definito come un nuovo modo per offrire e ricevere le famose “ripetizioni” standosene comodamente seduti davanti al computer di casa.

Gli utenti sono in grado di attivare gratuitamente una registrazione come studenti o come professori. I primi dovranno scegliere un corso nella directory specifica e sollecitare una sessione di studio.

Non dovranno per forza disporre di una webcam, benché decisamente opportuno, poiché potranno avvalersi anche di una chat e potranno anche prendere appunti online. I video saranno registrati e potranno essere rivisti in un secondo momento in sincronia con la sessione chat e gli appunti.

Finita la lezione gli studenti esprimeranno un giudizio sui professori, accreditarli o meno, valutandoli e votandoli (aspetto tipico delle reti sociali improntate sul web 2.0).

Agli insegnanti registrati invece viene offerto un mezzo potente, che permette in aggiunta di far guadagnare denaro. Essi decideranno la durata e il costo di una lezione e Sclipo si riserverà una piccola percentuale.

Il video sopra (in inglese) spiega chiaramente il funzionamento di Sclipo Live e merita di essere visto.

L’idea di partenza è a mio avviso molto buona. Resta da valutare la praticabilità del progetto, offerto al momento in inglese, spagnolo e tedesco.

Certo se si aggiungesse la lingua italiana, se si sviluppasse una community di utenti italiani o nascesse un servizio similare ex novo pensato specificamente per l’Italia, potrebbe certamente riscuotere successo.

Servizi similari: NowPlayIt (lezioni di musica) e Grockit

Via | TechCrunch



Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: