Archivio per la tag 'filesharing'

DROPitTOme: farsi inviare grandi file via DropBox da chiunque

dropittome

DROPitTOme è uno strumento che consente di farsi inviare grandi file via DropBox da chiunque, anche se il mittente non è registrato al popolare servizio di file sharing e non dispone di un account.

L’applicazione permette di impostare un link unico per l’upload protetto da password di file di qualsiasi dimensione, anche se per ora, essendo in fase Beta, il limite è impostato a 75 mb.

Il file condiviso sarà caricato online sul nostro spazio di DropBox e successivamente sincronizzato in modo da averlo a disposizione sul nostro computer.

DROPitTOme è gratuito e richiede registrazione obbligatoria.

Siti simili: AirDropper.

Mp32Tube: caricare audio e musica in MP3 su YouTube

mp32tube

Mp32Tube (MP3 to YouTube) è uno strumento che consente di caricare audio e musica in MP3 su YouTube.

Con questo strumento si sceglie un’immagine e un file MP3 ed essi saranno convertiti in un filmato contenete la musica e la medesima immagine statica.

Potrebbe tornare utile per condividere facilmente tracce audio sul famoso portale video.

Personalmente, in tutta sincerità, odio questo genere di filmati, soprattutto se forniscono canzoni di artisti conosciuti.

In ogni caso Mp32Tube, per chi la volesse usare, è un’applicazione del tutto gratuita per il filesharing rapido.

Doocu: convertire documenti in PDF e condividerli online

doocu

Doocu è un nuovo servizio che consente di convertire documenti in PDF e condividerli online.

Supporta vari formati file: immagini, documenti Word, presentazioni in PowerPoint e altri tra i più diffusi.

Il limite massimo di upload è 500 kb per i documenti e 10 mb per le presentazioni.

Il processo di conversione avviene in automatico quando si carica un file.

Ad esso possono essere assegnati un nome, una descrizione e una serie di tag.

I nostri file possono essere mantenuti privati o resi pubblici ed essere condivisi con un link.

Si tratta dunque di una vera e propria rete sociale dove gli utenti possono creare gruppi, mantenersi in contatto, condividere, commentare e valutare i file degli altri.

Doocu si trova ancora in fase alpha (sperimentale) ed è uno strumento gratuito che richide registrazione per essere utilizzato.

I documenti pubblici, tuttavia, possono essere ricercati, letti online e scaricati anche senza doversi registrare.

DocDroid: caricare, convertire documenti online e condividerli in tutti i formati

docdroid

DocDroid è un nuovo servizio che permette di caricare, convertire documenti online e condividerli in tutti i formati.

Si tratta di un’applicazione web in grado di effettuare la conversione nei formati PDF, DOCX, DOC, ODT, PAGES, RTF, OTT, XLS, XLSX, TXT, PPT, PPTX, ODP ed altri ancora tra i più noti.

Ciò consente di risolvere il problema della condivisione dei diversi formati office.

Per esempio, è possibile caricare un documento Word .docx (compatibile con le versioni di Microsoft Office dal 2007 in poi) e condividerlo in .doc (compatibile con tutte le versioni precedenti. Oppure convertire dai formati tipici di OpenOffice a quelli Microsoft Office e viceversa.

DocDroid funziona anche come servizio di storage gratuito offrendo la possibilità di mantenere i nostri file online e di condividrerli con gli amici e i colleghi di lavoro con un link. Essi potranno così effettuare il download nel formato a loro più conveniente.

Si tratta dunque di un’applicazione utile e funzionale del tutto gratuita.

Share1t: condividere facilmente file online

share1t

Share1t è un servizio che consente di condividere facilmente file online.

Non richiede registrazione, è gratuito, non necessita dell’installazione di alcun software e supporta file grandi fino a 100 mb.

Basta semplicemente selezionare un file e procedere all’upload.

Otterremo un link da condividere online con chiunque via email o nei social network.

Si può anche recuperare il codice embed per condividerlo in una pagina web e permettere il download.

I file saranno rimossi dopo 15 giorni di inattività.

Libox: l’iPhone come telecomando per i video, le foto e la musica del tuo computer

Libox è un nuovo servizio che tramite un’applicazione gratuita (iTunes link), permette di usare l’iPhone come telecomando per i video, le foto e la musica del nostro computer.

Si tratta di un software per la sincronizzazione p2p ancora in fase beta disponibile per Windows e presto per Mac.

Permette di utilizzare l’iPhone come telecomado remoto del computer in wi-fi, senza dover usare ingombranti cavi e trasformando di fatto il vostro laptop (che funge da server) in un centro multimediale, un media box per la riproduzione delle vostre immagini, mp3 e filmati in streaming anche in HD senza limiti di spazio.

E’ necessario scaricare ed installare l’applicazione desktop, l’app per iPhone e procedere alla configurazione.

Il software troverà i media contenuti nel pc e avrà bisogno del tempo necessario in base alla quantità e alla dimensione dei file da reperire.

Terminata l’operazione si disporrà di un player simile a un browser da comandare dal nostro smartphone.

I nuovi file saranno aggiunti automaticamente alla collezione.

Se il computer server è acceso possiamo accedere alla riproduzione in the cloud via Libox anche da un altro computer. Ovviamente la riproduzione avviene anche sul nostro iPhone.

Libox è uno strumento davvero utile sebbene ancora non troppo stabile, gratuito e che necessita soltanto di registrazione obbligatoria.

Vista la diffusione di questi tool (vedi TubeMote) è probabile che Apple fornisca in futuro servizi simili per la sincronizzazione e lo streaming direttamente via iTunes.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: