Archivio per la tag 'aggregatore'

Furthere: trasformare Twitter in un blog

furthere

Furthere è un’applicazione web in grado di trasformare Twitter in un blog.

E’ necessario accreditarci tramite OAuth per creare un nuovo blog a cui potremo assegnare un nome corrispondente all’URL, una descrizione, alcuni hashtag che funzioneranno da categorie.

Otterremo un blog che risponderà ad un’URL del tipo http://momescelto.furthere.com/, che aggregherà in ordine cronologico i nostri tweet e che mostrerà in preview i video e le immagini postate in Twitter.

Volendo potremo mantenere lo stile grafico già assegnato al nostro profilo Twitter.

Si tratta di un servizio del tutto gratuito.

Feedtrace.tv: video virali del momento

feedtrace

Feedtrace.tv è un sito che propone i video virali del momento.

Il servizio si basa sul numero dei link postati su Twitter e propone filmati provenienti da vari portali di video sharing come YouTube, Vimeo, Metacafe, Dailymotion, Funny or Die ed altri saranno aggiunti in futuro.

Feedtrace.tv è gratuito e non richiede registrazione obbligatoria.

Pictarine: le foto dei social network in un posto solo

pictarine

Pictarine è una nuova applicazione web che permette di aggregare e condividere le foto dei social network in un posto solo.

In pratica consente di importare foto da FaceBook, Flickr e Picasa e di creare album fotografici (detti zest) da condividere online e da commentare con amici, colleghi e parenti.

Una buona occasione, dunque, per organizzare le nostre immagini disperse nelle reti sociali.

Si tratta di uno strumento del tutto gratuito in Inglese e Francese.

Flavors.me: creare una pagina web con la nostra identità sociale online

Flavors.me è un nuovo servizio che ci permette di creare una elegante pagina web con la nostra identità sociale online.

Si tratta di uno strumento che funziona un po’ come aggregatore di social network, un po’ come pagina iniziale, un po’ come generatore di siti web, un po’ come strumento per il lifestreaming, un po’ come carta di identità sociale.

Bisogna registrarsi gratuitamente per creare la nostra pagina personale. E’ importante scegliere bene il nome utente perché servirà per generare l’URL della nostra startpage. La mia pagina sperimentale per esempio è: http://flavors.me/terminal.

A questo punto possiamo iniziare ad inserire i link verso le reti sociali cui siamo registrati. Il tutto avviene in automatico e basterà consentire l’accesso ai vari social network che desideriamo aggiungere.

Al momento include siti come: Flickr, FaceBook, Last.fm, Posterous, Netflix, LinkedIn, Blogger, GoodReads, Twitter, Foursquare, YouTube, WordPress, Tumblr, Etsy. E’ possibile fornire anche un feed RSS di un blog.

L’aspetto decisamente più cool di Flavors.me, tuttavia, è la personalizzazione del design. In modo del tutto intuitivo, infatti, possiamo scegliere tra tre diversi tipi di layout, caricare e collocare un’immagine di sfondo, selezionare una combinazione di colori già pronta e personalizzarla, scegliere ed adattare il font dei link che saranno mostrati e del titolo.

I risultati che si possono ottenere sono davvero splendidi da un punto di vista grafico.

Una volta creata la nostra pagina, cliccando sui link dei social network inclusi si aprirà il flusso delle attività relative. Per esempio gli aggiornamenti di Twitter o FaceBook, i video di YouTube o le immagini di Flickr, il profilo di LinkedIn, lo stream di Last.fm e via dicendo.

In buona sostanza si può facilmente creare una splendida pagina web che testimonia la nostra presenza online senza conoscere l’HTML, i linguaggi di programmazione, i fogli di stile. Tutto avviene attraverso un semplicissimo editor visuale.

Flavors.me è appena stato aperto a tutti e fornisce anche la possibilità di passare ad un account pro con solo 20 dollari all’anno. L’upgrade permette di scegliere un’URL personale di primo livello e di accedere ad un efficiente pannello di statistiche riguardanti le visite verso il nostro sito.

Quello che manca di importante, a mio avviso, è soltanto la possibilità di condividere l’amicizia degli altri contatti iscritti al servizio.

Mi sento di scommettere che sarà uno dei nuovi “giochini web 2.0” che molti blogger ed appassionati di internet non vedranno l’ora di usare e di condividere in the cloud.

HomePuzz: Buzz, Twitter e Facebook in un posto solo

HomePuzz è un nuovo servizio che permette di gestire Buzz, Twitter e Facebook in un posto solo.

Si presenta come un servizio di microblobbing con cui amministrare i nostri social media in un’unica interfaccia.

E’ necessario registrarsi gratuitamente per poi procedere ad aggiornare il nostro stutus nei social network in un colpo solo.

HomePuzz permette anche di salvare, condividere ed organizzare i video di YouTube.

Il servizio fornisce anche una funzione che etichetta il flusso in categorie in modo da reperire e strutturare i contenuti in modo efficace.

I nostri seguaci di Twitter, Google Buzz e FaceBook sono mostrati in specifiche liste.

HomePuzz fornisce anche una versione mobile per telefoni cellulari e iPhone.

Si tratta dunque di un interessante e completo strumento del tutto gratuito.

WebList: creare e condividere liste di siti online

weblist

WebList è un nuovo servizio che permette di creare e condividere liste di siti online.

Il suo funzionamento è molto semplice. Basta inserire una serie di URL attinenti a un tema specifico, assegnare un nome all’elenco, descrizione e tag e procedere.

Si potrebbero creare per esempio playlist con i video di YouTube, liste di siti web preferiti e quanto la nostra fantasia ci suggerisce.

Le liste create sono classificate secondo categorie e quindi è possibile reperire quelle già pronte create dagli altri utenti.

Esse possono essere facilmente condivise con un link nelle reti sociali e riprodotte come in una proiezione di diapositive attraverso una comoda toolbar.

WebList è un servizio gratuito. Registrandosi si possono lasciare commenti alle liste in archivio e aggiungerle ai preferiti.

Via | go2web20


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: