Archivio per la tag 'social'

Learnist: un Pinterest per educatori, studenti ed insegnanti

Tra i vari cloni del popolare social network di condivisione di contenuti, Learnist merita di sicuro una citazione.

Si tratta di una sorta di Pinterest per educatori, studenti ed insegnanti.

Attraveso la sua interfaccia visuale è possibile condividere ed organizzare materiali didattici, lezioni, tutorial in modo da integrare i comuni libri di testo e con l’aspettativa addirittura di sostituirli.

Si tratta di uno strumento collaborativo per l’apprendimento di gruppo e individualizzato in grado di selezionare il materiale educativo già presente nel web, di far fronte alla noia delle lezioni convenzionali, di disporre di contenuti sempre aggiornati, di divertirsi nel tragitto d’apprendimento, di generare sana competitività.

Sebbene possa essere navigato tranquillamente, Learni.st è ancora in fase beta ad inviti, è localizzato soltanto in Inglese, è gratuito ed offre già applicazioni iOS per iPhone e iPad.

Da tenere in considerazione.

Permissions: gestire i permessi concessi ad applicazioni nei social network via iPhone (Facebook, Twitter, Instagram, FourSquare, Dropbox, ecc.)

Permissions è un’ottima iPhone app (e per altri device iOS) con cui gestire i permessi concessi da un utente ad applicazioni nei social network.

Spesso accade infatti di autorizzare servizi terzi, applicazioni, plugin in grado di accedere ad informazioni private. Alcuni sono utili e si continuano ad usare nel tempo, altri invece no ed è il caso di rimuoverli per garantire la nostra sicurezza online.

Permissions consente di gestire Facebook, Twitter, Instagram, LinkedIN, Flickr, FourSquare, Dropbox ed altri social media in modo semplice e funzionale: in pochi minuti si può ripulire tutto o rimuovere temporaneamente le autorizzazioni.

Il download dell’app è al momento gratuito su iTunes.

AndroidPIT: un sito di informazioni e risorse sul mondo Android

androidpit

AndroidPIT è un interessante sito di informazioni e risorse sul mondo Android.

Si tratta di un portale disponibile in varie lingue tra cui l’Italiano. Un po’ blog, un po’ network per esperti sviluppatori e utenti, fornisce anche un ricco forum.

Ci si può iscrivere gratuitamente oppure frequentare liberamente le pagine e accedere alla informazioni pubblicate quotidianamente con frequenza.

Tra le varie risorse disponibili, molto interessanti sono le pagine dedicate al Google Play Store, all’App Center, quella dedicata alle applicazioni con tanto di classifiche (le più scaricate, i test, le valutazioni degli esperti, quelle in evidenza, le novità, quelle con il prezzo ridotto, le più valutate), con le raccomandazioni e i consigli, con i filtri di selezione per la ricerca.

Molto ricca la pagina delle news, suddivisa per argomenti tra cui la sezione dedicata ai trucchi che aiuta ad usare al meglio applicazioni, software e hardware.

Android PIT fornisce anche un motore di ricerca interno per scovare rapidamente ciò che si va cercando.

Decisamente interessante anche la pagina dei test nella quale incontriamo le recensioni approfondite e particolareggiate delle applicazioni con tanto di rating globale e con le singole caratteristiche e funzionalità.

Il tutto viene riassunto anche da un badge contenente le classiche stellette (per chi vuol conoscere un’opinione d’impatto visivo senza leggere i dettagli della descrizione) e dalle schermate della app.

Gli utenti registrati, ovviamente, hanno la facoltà di aggiungere una propria valutazione, di salvare i contenuti e di aggiungere risorse al proprio profilo.

Essendo un portale da poco lanciato sul mercato italiano alcuni contenuti come parte di quelli dedicati al sistema operativo Jelly bean sono disponibili in altre lingue, ma presto presumibilmente saranno trasferiti tutti in Italiano in base anche alla crescita della community dei frequentatori e degli esperti.

Il network dispone di una grafica pulita e piacevole che favorisce la facile navigazione, può essere seguito anche tramite le reti sociali e attraverso un apposito canale video su YouTube.

Si tratta in buona sostanza di una ottima proposta trasversale sul mondo Android in crescita costante, che mira a diventare un punto di riferimento riguardo le notizie, le risorse e le tendenze che interessano il sistema operativo targato Google anche in Italia.

Kred Story: misurare l’influenza di una persona nei social media

Kred Story è un sistema in grado di monitorare e misurare l’influenza di una persona in internet nel mondo dei social media.

Fornisce una specie di storia visuale esplorando i post di un blog, le immagini e link influenti, le condivisioni nei social network.

Kred è al momento un servizio in fase beta al quale possiamo richiedere un invito per accedere anche via Twitter.

Dropr: creare portfolio gratis

Dropr è un’intressante applicazione web che permette di creare bei portfolio gratis in modo semplice.

Si possono caricare immagini e video o importare media dai social network per creare un mix.

Si tratta di un servizio gratuito e ci si può accreditare anche tramite un account FaceBook, Twitter o Google.

Non ne possiamo più di questi siti! [infografica]

Source: amazinginfographics.com via Alberto on Pinterest

We Don’t Need More of These Websites è una simpatica ed ironica infografica in inglese a cura di The Oatmeal, che elenca una tipologia di siti noiosi e ripetitivi ormai generalmente troppo diffusa e che mi trova perfettamente d’accordo.

Sono 8 i tipi di siti che hanno rotto. Riassumendo: i siti che ci dicono tutto quello che stanno facendo i nostri amici, i siti di pura condivisione, i cloni dei siti di social news, quelli che ti richiedono la registrazione, i social media, i “futuri” FaceBook, i siti in Flash, i siti Web 2.0.

E’ proprio vero: non ne possiamo più di questi siti!

Seguimi

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.