Archivio per la tag 'slideshow'

Imgzy: un semplice servizio di image hosting e sharing

imgzy

Imgzy è un pratico e semplice nuovo servizio di image hosting e sharing.

Si possono caricare immagini grandi fino cinque mb anche in gruppo (fino a 10 mb da registrati). E’ possibile stabilire se renderle disponibili nella galleria fotografica delle immagini pubbliche o se mantenerle private.

L’upload risulta decisamente rapido e funzionale e si possono organizzare i file in album fotografici e slideshow.

Accedendo alle opzioni avanzate è consentito scegliere un’eventuale misura di ridimensionamento delle foto che va da 100×75 (avatar, thumbnail) a misure specifiche molto più grandi.

Le immagine caricate possono essere facilmente condivise nei social network con un link diretto (hotlink) o inserite in pagine web tramite codice embed. Esse possono anche essere cancellate a piacimento.

Imgzy è un servizio del tutto gratuito che funziona senza registrazione ma forse vale la pena crearsi un account.

BridgeURL: creare liste di siti e condividerle come presentazioni con un link

bridgeurl

BridgeURL è un comodo strumento che permette di creare liste di siti e di condividerle come presentazioni con un link.

Il suo funzionamento è semplicissimo. Basta copiare ed incollare una serie di URL nell’apposito campo (uno per riga), assegnare un titolo e procedere alla creazione cliccando sul pulsante.

Il link ottenuto terrà conto del nome assegnato, per esempio: http://www.bridgeurl.com/Maestro-Alberto.

Aprendo il link sul browser potremo avviare la slideshow scorrendo le pagine avanti e indietro tramite due frecce poste a destra e a sinistra della finestra.

Volendo si può accedere con un click ai contenuti originali.

BridgeURL è un servizio del tutto gratuito che non richiede registrazione.

Min.us: creare facilmente gallerie di immagini online con il drag&drop

min.us

Min.us è un ottimo strumento sviluppato in HTML5 con cui creare facilmente gallerie di immagini online con il drag&drop.

Quando si accede al servizio ci si trova davanti ad un messaggio che ci dice di trascinare una serie di immagini e foto per generare la galleria utilizzando soltanto la tecnica del drag&drop.

Basta dunque aprire una cartella del nostro computer e procedere. La galleria di immagini sarà immediatamente realizzata, sarà fornito un link con cui condividerla via internet e un altrtro per le modifiche.

Si possono caricare fino a 50 file nei formati JPG, GIF, BMP e PNG grandi massimo 7 mb.

A questo punto potremo rinominare la slideshow assegnando un nome a piacere.

Min.us è gratuito e non richiede registrazione obbligatoria. Anche se è ancora un tool sperimentale e non è possibile intervenire sulla personalizzazione grafica delle gallerie, si tratta comunque di un’applicazione interessante e funzionale.

Il sito è straordinariamente simile (quasi identico) a DropMocks.

Ecco la galleria che ho creato come di esempio.

DropMocks: il modo più semplice per creare gallerie di immagini da condividere con un link

dropmocks

DropMocks è uno stupendo servizio sviluppato in HTML5 che rappresenta di sicuro il modo più semplice per creare gallerie di immagini da condividere con un link.

Accedendo al sito ci si trova davanti ad un messaggio che ci dice di trascinare le immagini e le foto per generare la galleria semplicemente con il drag&drop.

Basta dunque selezionare la serie di immagini dal nostro computer, trascinarle nella pagina web e la slideshow sarà immediatamente creata assieme al link per la condivisione via internet.

Ad essa potrà anche essere assegnato un nome a piacere.

DropMocks supporta soltanto le ultime versioni Firefox e Chrome, è gratuito e non richiede registrazione obbligatoria anche se è possibile accedere tramite un account Google.

Sebbene non è possibile intervenire sulla personalizzazione grafica delle gallerie, si tratta già così di uno strumento decisamente accattivante e funzionale.

Ecco una mia galleria esempio.

DropGallery: caricare immagini e foto dal computer a internet con il drag&drop

dropgallery

DropGallery è un ottimo servizio che permette di caricare immagini e foto dal computer a internet con il drag&drop in modo molto semplice.

Il suo funzionamento è del tutto simile a quello di DropBox. Si tratta di installare un software gratuito (per ora disponibile per Windows ma presto anche per Mac, iPhone, iPad e Android) che creerà un’apposita cartella sul nostro sistema (dentro la cartella Immagini).

Le immagini e le foto che trascineremo in serie al suo interno saranno immediatamente sincronizzate in remoto in uno spazio online di due giga gratuito. Basterà soltanto attendere il completamento dell’upload in background mantenendo soltanto il PC acceso e connesso ad internet.

Ad ogni sotto cartella corrisponderà un album fotografico e le relative gallerie di immagini potranno essere visitate e visualizzate come slideshow e condivise con un apposito link. Si potrà anche condividere la singola foto.

DropGallery è del tutto gratuito e richiede registrazione obbligatoria.

MyBrainshark: trasformare le presentazioni PowerPoint in video multimediali e condividerle in YouTube

mybrainshark

MyBrainshark è un interessante servizio che permette di trasformare le presentazioni PowerPoint in video multimediali e condividerle in YouTube.

Funziona così. Si carica una presentazione e poi si può aggiungere un commento audio registrandolo con un microfono oppure inserendo un podcast o un sottofondo musicale tramite l’upload di un MP3.

All’interno delle slide è possibile inserire video, immagini, documenti Word e persino altre presentazioni PowerPoint fondendole in un unica slideshow.

Concluse le operazioni basta cliccare su un apposito pulsante per caricare il filmato direttamente sul nostro account YouTube.

E’ anche possibile scaricarlo nei formati MP4, 3GP, WMV per visualizzarlo offline o per condividerlo in altri portali di video sharing.

La versione gratuita di BrainShark fornisce tutte le opzioni di quella a pagamento ma purtroppo consente solamente di mantenere le nostre presentazioni private senza poterle condividere nella community.

Uno strumento che potrebbe tornare molto utile soprattutto agli insegnanti, ai formatori e agli educatori. Da provare.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: