Archivio per la tag 'guide'

Twitter hack: come creare un bookmarklet di Bit.ly sull’iPhone perfettamente funzionante

Chi usa Twitter sull’iPhone sa benissimo che alcuni client forniscono bookmarklet che permettono di postare nel servizio di microblogging un link al volo durante la navigazione (azione graditissima agli utenti di Twitter). Mi riferisco a Twitterrific o a Tweetie per esempio.

Ma chi è affezionato a Bit.ly e lo vuol usare come servizio accorcia URL esattamente come si fa navigando dal computer via browser senza passare da alcuna applicazione è necessario installare un bookmarklet specifico.

Si può seguire questa procedura auto inviandoci un messaggio di posta elettronica sull’iPhone.

Ci si spedisce una email (per esempio con Gmail) contenente un testo con questo link (codice Javascript) e si salva nel nostro iPhone togliendo però la stringa iniziale “http://localhost?“.

Cliccando sul pulsante creato durante la navigazione il bookmarklet produrrà un link breve al quale dovremo aggiungere manualmente una descrizione della pagina da condividere nel tweet.

Se invece vogliamo generare un bookmarklet sincronizzando il nostro Safari sull’iPhone dovremo seguire questi semplici passi.

bit.ly_bookmarklet_iphone

  1. Aprire Safari dal nostro computer e attivare il bookmarklet di Bit.ly
  2. Sincronizzare l’iPhone con Safari tramite MobileMe oppure via iTunes tramite il Tag “Info”

A questo punto avrete un bookmarklet Bit.ly perfettamente funzionante che vi consentirà di postare link completi in Twitter via iPhone e di tracciare (se siete iscritti al servizio) le vostre statistiche.

bit.ly_bookmarklet_iphone

Ricapitolando la prima procedura permette di creare un pulsante senza sincronizzare Safari, la seconda invece sì.

Ciò significa che se usiamo questo browser come predefinito e abbiamo salvato una gran quantità di segnalibri preferiti essi saranno riversati tutti sull’iPhone.

Raccolta di poster sulla tecnologia: TechPosters

techposters

TechPosters è un sito che segnala e raccoglie un sacco di poster sulla tecnologia con tanto di riferimenti e guide su vari argomenti.

Gli argomenti sono i più svariati. Si va da Linux a Windows, da Unix a Microsoft, dall’uso di alcuni software agli strumenti web.

I poster, reperiti e collezionati da varie fonti in internet, sono disponibili in PDF e possono essere scaricati e stampati.

Adatto per chi ha bisogno di avere un quadro completo riguardo argomenti specifici da consultare rapidamente e da avere costantemente sott’occhio.

Costruire una macchina fotografica di carta perfettamente funzionante

macchina_fotografica_carta

In occasione del giorno internazionale della macchina fotografica a foro di spillo (pinhole camera) Corbis attraverso Readymech fornisce un completo set per costruire facilmente una macchina fotografica di carta perfettamente funzionante.

Si tratta di stampare il PDF contenete template ed istruzioni, munirsi di forbici, colla e tanta pazienza per poi procedere all’assemblaggio.

Serve inoltre uno spillo, della carta stagnola e un normale rullino di pellicola da inserire nella fotocamera (consigliato a 100 iso).

Per scattare le foto è necessario collocare la macchina in un luogo stabile, aprire l’otturatore ed esporre secondo le istruzioni scattando ”immagine.

Non ci crederete ma si ottengono immagini di buona qualità: date pure un’occhiata alla galleria per rendervi conto di cosa si può fare.

Oltre che curioso, il processo di realizzazione è mio avviso altamente educativo.

Screenr: creare screencast online e condividerli in Twitter e YouTube

Screenr è un ottimo strumento gratuito che permette di creare screencast online e condividerli al volo via Twitter.

Basta accedere al sito e cliccare sull’apposito bottone per registrare il video della nostra attività nel browser.

E’ possibile selezionare la parte dello schermo da visualizzare.

Conclusa la registrazione (massimo cinque minuti di durata) si può condividere il nostro screencast nel famoso servizio di microblogging.

Con Screenr non è necessario installare software aggiuntivi, tutto avviene via navigatore ed è necessario solamente disporre di un microfono per l’audio.

Gli sceencast possono essere anche inseriti in una pagina web tramite codice, scaricati come mp4 o pubblicati direttamente su YouTube.

Si tratta di uno strumento funzionale e decisamente utile per realizzare e condividere screencast online senza troppe complicazioni, senza doversi procurare alcun programma specifico e in modo davvero intuitivo e rapido.

Funziona in Mac, Pc e iPhone (vedi video demo sopra).

The Unofficial Guide to the iPhone: la guida non ufficiale all’iPhone

iphone_guide

The Unofficial Guide to the iPhone (PDF) è una guida non ufficiale all’iPhone proposta da MakeUseOf e redatta da Stefan Neagu di Tux Geek.

Si tratta di un completo manuale in Inglese che può essere scaricato gratuitamente o letto online su Scribd.

L’ebook contiene tutto sull’iPhone, spiegando le sue numerose funzioni, anche quelle meno conosciute agli utenti.

La guida spiega nel dettaglio e semplicemente (tra l’altro) le principali opzioni d’uso, come sincronizzare al meglio l’iPhone a iTunes, come usarlo come hard disk esterno, i vari trucchi ed addirittura il jailbreak con tanto di tutorial ed immagini illustrative.

Una preziosa guida da non perdere.

Configurare e usare l’iPhone come modem, abilitare il tethering facilmente

iphone_mobileconfigs_it

Se siete abbonati ad un servizio internet mobile e se desiderate usare il vostro iPhone come modem e abilitare il tethering facilmente senza impazzire alla ricerca di configurazioni e parametri APN da inserire manualmente seguite questi semplici passi.

Verificate di possedere il firmware 3.0 e recatevi con il vostro iPhone su iPhone Help Center di BenM.at, cliccate sul pulsante Mobileconfigs e scegliete il vostro paese.

Le configurazioni tethering degli operatori di telefonia italiani si trovano direttamente qui.

Selezionate tra TIM, Wind, Vodafone, H3G (Tre) e scaricate il file MOBILECONFIG che configurerà il vostro melafonino.

Sarà creato il relativo profilo sulle impostazioni generali dell’iPhone.

Riavviate e abilitate il tethering dalle opzioni di rete.

A questo punto sarete pronti ad usare l’iPhone come modem connettendolo via USB a PC o Mac.

L’autore si è divertito a creare i parametri di configurazione di moltissimi paesi mondiali (tutti quelli europei, U.S.A., Giappone, India, Israele, Canada, Australia e via dicendo), non solo l’Italia ovviamente.

Il servizio fornisce (oltre ai parametri per gli MMS per chi ne avesse bisogno) addirittura un generatore dove creare la propria configurazione in base al servizio internet mobile a cui siamo abbonati e lo ha chiamato Mobileconfig Generator.

Estremamente utile. Grazie!

Seguimi

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

Maestro Alberto Scuola Primaria

Maestro Alberto albertopiccini.it
Se cerchi notizie sulla Scuola Primaria clicca sopra