Archivio per la tag 'cloud'

Cubby fa concorrenza a DropBox e offre 5GB di spazio web gratuito on the cloud

Cubby è un nuovo servizio di hosting remoto appena aperto al pubblico che fa concorrenza a DropBox e offre 5GB di spazio web gratuito on the cloud.

Fornisce applicazioni desktop gratuite per Wi ndows, iOs (iPhone e iPad), smartphone e tablet Android e un rapido sistema di sincronizzazione fra terminali.

Con il metodo dei referral si possono raggiungere fino a 25 giga di storage web gratis.

SizzlePig: ridimensionare immagini in serie, image editing e fotoritocco via DropBox

Sembra incredibile ma SizzlePig è uno strumento che permette di ridimensionare immagini in serie automaticamente senza fare quasi niente.

Tutto avviene grazie al tool e a DropBox.

E’ necessario quindi disporre di un account DropBox, accreditarsi gratuitamente su SizzlePig e connettere l’applicazione a DropBox.

A questo punto, una volta caricati file immagine, su apposite cartelle di DropBox il rersizing avverrà in modo rapidissimo secondo parametri prestabiliti di scala, ritaglio e di compressione.

Ovviamente SizzlePig funziona anche e soprattutto come applicazione web ed è possibile usarlo come strumento di fotoritocco e di image editing direttamente via browser senza dover installare alcun software, on the cloud.

Amazon Cloud Drive Italia

Amazon Cloud Drive arriva in Italia con i suo 5GB di storage online gratuiti e vari piani a pagamento molto convenienti.

Amazon Cloud Drive giunge accompagnato da MP3 Cloud Player che consente di salvare e riprodurre gratuitamente fino a 250 in streaaming canzoni via web.

Cloud Drive e Cloud Player, oltre ad una chiara interfaccia web, offono software gestionali per Windows e Mac e applicazioni per iOS (iPhone, iPod Touch, iPad), smartphone e tablet Android.

Amazon Cloud Drive è un’eccellente alternativa a DropBox e Google Drive.

CarotDAV: software gratuito per gestire vari servizi cloud e client FTP

CarotDAV è un comodissimo software gratuito in grado di gestire vari servizi cloud che può essere usato anche come client FTP.

E’ disponibile come programma eseguibile per Windows o portabile che non richiede registrazione.

Dopo averlo lanciato vi si può gestire contemporaneamente i più importanti servizi di storage internet come DropBox, SkyDrive, Google Drive, Box, SugarSync.

Una volta configurato ed ottenuto i permessi dai vari servizi che usiamo, si possono caricare, rinominare, copiare, spostare e cancellare file proprio come si fa all’interno delle directory e delle cartelle del computer.

I file possono anche essere criptati prima dell’upload.

Non semplicissimo da usare ma molto utile e facilmente trasportabile in una chiavetta USB.

Dropmark: foto sharing super semplice

Dropmark è un servizio dedicato al foto sharing davvero super semplice ed immediato.

Ci si registra gratuitamente dopodiché l’upload delle immagini avviene con un semplice drag&drop sulla finestra del browser.

Si possono trascinare file da desktop (dal nostro computer) o da un’altra pagina web durante la navigazione.

E’ possibile suddividere e organizzare la collezione di immagini in album, rendere le foto pubbliche o mantenerle private, condividerle con un link.

Gli album possono essere consultati dagli amici invitati via email, i quali possono contribuire all’upload creando gallerie di tipo collaborativo in the cloud.

Dropmark ha appena lanciato un’applicazione per Mac.

Jumpshare: condividere più di 150 tipi diversi di file online facilmente

Jumpshare è una pratica applicazione web che permette di condividere più di 150 tipi diversi di file online facilmente.

Basta trascinare con il drag&drop il file nell’apposito spazio o caricarlo da una cartella del computer che sarà caricato in internet e potremo condividerlo con un apposito link o nei social network (Facebook, Twitter, Google+).

Esso potrà anche essere inviato via email e dunque Jumpshare aiuta a risparmiare spazio nella nostra casella di posta elettronica qualora ci fossero limitazioni nella web mail usata poiché l’allegato risiede esternamente.

I file inviati non possono superare la pur buona dimensione di 100 mb e saranno mantenuti on the cloud per 14 giorni.

Ma l’aspetto interessante è che cliccando sull’icona del file ricevuto esso, oltre che scaricato, può essere aperto e visualizzato, ascoltato, visto online in una finestra del browser.

Tra formati più diffusi ci sono file Word, PDF, Powerpoint, immagini JPG, file audio MP3 da ascoltare direttamente online e video da guardare.

Jumpshare, quindi, funziona anche come potente viewer di file in internet.

Davvero un ottimo strumento, rapido, funzionale, gratuito, immediatamente accessibile poiché privo di registrazione obbligatoria.

Seguimi

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.