Stop al plagio: un cialtrone copia spudoratamente i miei post

stop_plagio



Mi capita di frequente che i miei post vengano ripresi integralmente da altri blog. Io non lo farei mai perché penso sia troppo comodo e che sia necessario mettere del proprio quando si scrive.

Tuttavia se si riporta la fonte non ho nulla da eccepire. Magari preciserei dicendo: “articolo interamente tratto da…”

Spesso ho la vaga sensazione che altri blog riprendano contenuti da me pur senza copiare, ma non ti regalano un link manco morti. Piuttosto si mette una fonte generica del tipo via delicius, che è quasi come dire via internet!

Posso comunque sbagliarmi e non voglio peccare di presunzione.

Tuttavia c’è un limite a tutto. Qualche giorno fa un amico mi segnala che un blog ha copiato integramente un mio post. Vado a vedere e constato che ci sono un paio di articoli ripresi di sana pianta.

Decido di inviare una email, pensando che magari un ragazzo inesperto non sa bene quello che sta facendo. Questo il contenuto.

Ho notato che stai copiando integralmente i mie post. La cosa non si può fare assolutamente e dovresti citare in modo cor­retto la fonte.

Non è carino sfruttare il lavoro degli altri e dire che è il proprio, è un atteggiamento molto scorretto che equivale a rubare!

Ti ricordo che il mio lavoro è protetto da licenza. Sei giovane e forse non hai l’esperienza per valutare certe cose, ma ti ricordo che hai commesso il reato di plagio.

Provvedi subito a citare la fonte in tutti i post ripresi da me e per cortesia e fammi sapere. Non dovrei essere costretto a dover manifestare pubblicamente il tuo atteggiamento scorretto.

Alberto Piccini

Non avendo ricevuto risposta ho mandato di nuovo una email, anch’essa senza esito. Non solo oggi scopro che un altro post è stato copiato!

Sono sconcertato da tanta arroganza. Vi prego ­­di aiutarmi in tutti i modi per screditare questo farabutto.

Come fare a fermare gentaglia come questa? Date pure un’occhiata, magari scoprirete che hanno copiato pure voi…

Le prove

I post originali:

http://www.maestroalberto.it/2007/11/25/gifup…
http://www.maestroalberto.it/2007/11/21/minimize…
http://www.maestroalberto.it/2007/11/21/fileurls…

Le schermate dei plagi:

furto n° 1
furto n° 2
furto n° 3

L’indirizzo del ladro:

http://todawn.blogspot.com/

Sarebbe bello lanciare una campagna virale dal titolo Stop al Plagio! Io butto là l’idea.

E ora copia pure questo Gorilla!


Post correlati

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


85 Risposte a “Stop al plagio: un cialtrone copia spudoratamente i miei post”

  1. Alberto dice:
    Pubblicato martedì 27 novembre 2007 alle 15:45

    ma che vai farneticando?

  2. Generazione Internet dice:
    Pubblicato martedì 27 novembre 2007 alle 16:36

    Il mio blog è nato da poco (circa un paio di mesi fa) e già mi copiano paro paro gli articoli! Ho imparato subito a non copiare ma a “citare”, e c’è una bella differenza fra le due cose! Cerco di essere il più originale possibile, e soprattutto cerco di postare cose utili. A riguardo è nata una piccola discussione anche sul mio blog (ehm, non so, non metto il link, altrimenti sembra che io sia qua solo per accappararmi visitatori…al massimo metto il link diretto alla discussione nella firma. Alberto, se la cosa ti dà fastidio puoi modificare il link). Effettivamente non so come mi devo comportare… ho trovato su un blog un paio di articoli identici, è deprimente sapere che qualcuno sfrutta il tuo lavoro pubblicando i contenuti del tuo sito a sbaffo. Dalla rabbia volevo inserire in un articolo, nel mezzo, “Articolo originale di miosito.com”: credo che la maggior parte delle volte, chi copia, non legga nemmeno l’intero contenuto!

  3. Alberto dice:
    Pubblicato martedì 27 novembre 2007 alle 16:40

    l’autore del plagio ha lasciato un commento qui, spero che lo faccia anche su questo post

  4. Generazione Internet dice:
    Pubblicato martedì 27 novembre 2007 alle 16:43

    Ah, dimenticavo, sul sito che ha segnalato Alberto ho trovato una cosa molto ridicola: non avete notato anche voi che l’icona delle statistiche di Feedburner è falsa? Intendo quella nella sidebar, in alto…segnala 252 iscritti e non è cliccabile, quando in realtà basta scorrere fino in fondo alla pagina e si scopre che gli abbonati ai feeds sono solamente 7 😀 che robe!

  5. Lupo Sordo dice:
    Pubblicato martedì 27 novembre 2007 alle 16:57

    Anche a me è successo con il mio ultimo post. Ho mandato una mail all’autore e mi ha chiesto scusa. Non mi interessa essere linkato da lui, ma spero che non si prendi i meriti. Visto che è un post che lo pensavo da mesi e ci ho perso pure tempo a farlo.

    Questo è il mio:

    http://tanuccio-diariodibordo.blogspot.com/2007/11/quelli-che-il-sud.html

    E questo è il plagio:

    http://spasiano.blogspot.com/2007/11/oh-yeah.html

  6. salvatoremulas dice:
    Pubblicato martedì 27 novembre 2007 alle 19:16

    ahahahaahahahahahaha

  7. Alberto dice:
    Pubblicato martedì 27 novembre 2007 alle 19:21

    non credo abbia molto da ridere uno che copia post e poi si fa pubblicità su OKNOtizie, un minimo di pudore per favore…

  8. emy dice:
    Pubblicato martedì 27 novembre 2007 alle 19:32

    non sono affatto stupita, a me è successa la stessa cosa col mio blog..non è un blog come questo, è un blog personale..ma casualmente trovai un blog su un’alra piattaforma che mi copiava sottotitolo, immagini, e post integrali, con le stesse foto, e gli stessi testi miei..stesso carattere, stessi colori..quando chiesi spiegazioni ottenni prima indifferenza e poi la risposta di una che sembrava caduta dal pero..alchè lasciai perdere..però è davvero una brutta cosa.

  9. un idiota dice:
    Pubblicato martedì 27 novembre 2007 alle 20:45

    dai…

    qui ci stiamo piegando in tre dal ridere.

    uuuuuuuuuuuu
    fai cosi
    fatti un clone del blog e chiamalo lupoalbeerto (attento a mettere due e’ mi racconmando )
    vai che e’ ancora libero….
    Che comica…

  10. Julius dice:
    Pubblicato martedì 27 novembre 2007 alle 20:47

    Che nullità…non ha capito cosa vuol dire essere blogger, divulgare una notizia, qualcosa di tuo.

    Ovviamente non è reato citare qualche altro blog valido come il tuo alberto, ma mettere la fonte mi sembra d’obbligo.

    Ma poi la segnalazione di feedburner con una jpg falsa, e poi mette quella vero in basso a sinistra del post o.O oltre la beffa ci prende anche per il culo?

    Sono indignato…

  11. Alberto dice:
    Pubblicato martedì 27 novembre 2007 alle 20:48

    grazie Julius, ma come vedi c’è anche chi prende per il culo…

    no comment

  12. ciubby82 dice:
    Pubblicato martedì 27 novembre 2007 alle 22:45

    lascia stare lo fanno solo per passare il tempo.

  13. Alberto dice:
    Pubblicato martedì 27 novembre 2007 alle 22:50

    😉

  14. Stefania dice:
    Pubblicato martedì 27 novembre 2007 alle 23:33

    Ma NOOOOO!!!Anche le immagini!!!Che tristezza!
    Propongo un post per fermare i plagi!!!
    Anche agli studenti dico sempre di citare la fonte .. ma sembra un concetto strano .. scrivo subito un post!!!

  15. Alberto dice:
    Pubblicato martedì 27 novembre 2007 alle 23:37

    salvatoremulas ha addirittura copiato questo post in atteggiamento di sfida

    invito tutti a flaggarlo, cliccate su “contrassegna blog” sulla navbar in alto a sinistra, più click riceverà più facilmente blogspot potrà chiuderlo

  16. Stefania dice:
    Pubblicato martedì 27 novembre 2007 alle 23:52

    Fatto!!!
    .. e cliccato!!!

  17. Alberto dice:
    Pubblicato martedì 27 novembre 2007 alle 23:54

    😉 🙂

  18. Alberto dice:
    Pubblicato mercoledì 28 novembre 2007 alle 09:37
  19. Elisa dice:
    Pubblicato mercoledì 28 novembre 2007 alle 09:41

    Ciao, clicco tra un attimo.
    Una cosa, lo sapere che non è difficile fare denuncia alla polizia postale? Siamo in internet, la rete mondiale, ma questo non esula le persona a rispettare il lavoro altrui e naturalmente si ha la responsabilità per ogni cosa fatta, detta o scritta su internet.
    Nel mondo virtuale abbiamo stessi diritti e doveri di quello reale.
    Elisa.

  20. Alberto dice:
    Pubblicato mercoledì 28 novembre 2007 alle 09:44

    è una possibilità, ma non bisognerebbe arrivare a tanto, soprattutto nel circuito dei blog

    c’è chi pensa invece che in rete si possa fare di tutto

  21. Alberto dice:
    Pubblicato mercoledì 28 novembre 2007 alle 10:35

    i post che cito sull’articolo sono stati corretti, cancellando i commenti ed aggiungendo la fonte

  22. egine dice:
    Pubblicato mercoledì 28 novembre 2007 alle 13:32

    stavo appunto dicendoti questo, il grolla è stato
    sputtanato!!!

  23. Alberto dice:
    Pubblicato mercoledì 28 novembre 2007 alle 15:17

    Post rimossi, con tanto di scuse:

    “Ringrazio MAESTRO_ALBERTO che mi ha portato ad essere a conoscenza di questo servizio e al quale chiedo nuovamente scusa se mi sono permesso di non riportare la fonte su 3 post che, per mancanza di tempo (visto che studio ancora), ho copiato da lui e ho postato nel mio BLOG… Volevo dire anche che pure io SONO CONTRO AL PLAGIO e che sono con te e che mi dispiace se ogni tanto prendo spunto dai tuoi post ma sono davvero interessanti… (se guardi ho anche messo uno dei tuoi bottoni)…”

  24. Storiedime dice:
    Pubblicato mercoledì 28 novembre 2007 alle 17:29

    A me è successo, e più volte, anche sul lavoro. Il bello è che una persona, che s’è messa a campare facendo consulenze con materiale MIO, adesso ha incrociato di nuovo la sua strada con la mia, e, forse non riconoscendomi tra i tanti che ha copiato, ha avuto la faccia tosta di dire, dopo un mio intervento: “Caspita, molto interessante, ne trarrò spunto per il mio lavoro”. MAVAFFANCINE ! Che tu ci fai i soldi, io mi ci faccio il fegato grosso così. Spero tanto che qualcuno prima o poi la sgami. Si fa strapagare per fare presentazioni dove nemmeno un lucido è farina del suo sacco, tutto preso da blog altrui (in alcuni casi scrive anche la fonte, bontà sua). Tutto citazioni e niente più. Quanto vorrei esser stata brava come lei a vendermi in passato…

  25. Seroban dice:
    Pubblicato mercoledì 28 novembre 2007 alle 20:08

    a me è capitato spesso nonostante il mio blog abbia poca vita, pur venendo linkati, vedere i propri post copiati di sana pianta non è bello, e vedere attribuiti ad altri meriti che in realta sono i tuoi lo è ancora meno

  26. Alex2000 dice:
    Pubblicato giovedì 29 novembre 2007 alle 23:34

    senza parole….
    Ma poi a che pro? facendo così quanto puoi durare prima di essere scoperto?

  27. Alberto dice:
    Pubblicato giovedì 29 novembre 2007 alle 23:38

    Il problema è soprattutto la mancanza di educazione, di cultura, di rispetto verso gli altri, non si pensa che dietro un blog c’è sempre una persona.

  28. maestroalberto dice:
    Pubblicato venerdì 30 novembre 2007 alle 02:36

    MAESTRO…
    ma facci capire
    adesso che hai costretto il ragazzo alle scuse ti senti davvero una perosna soddisfatta?
    Solo perche’ ti rimiri i post di accorata solidarieta’ di gente che ti assomiglia?
    MA COSA TI HA “RUBATO” ALLA FINE STO RAGAZZO?
    MA CE LA FAI A CAPIRE?
    Tre post…..neanche fossero capolavori dell’ingegno i post di sto blog…
    MA PER FAVORE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Occhio…ce ne sono altri due o tre che ti stanno COPIANDO TUTTO IL BLOG!!!!!!!!

    TROVALI PER L’AMOR DI DIO SE NO MO NON CI DORMI PIU’….
    mi rubano i post….

    ma buttati via…

  29. Alberto dice:
    Pubblicato venerdì 30 novembre 2007 alle 09:29

    ossignore…

  30. BlogMasterPg dice:
    Pubblicato sabato 1 dicembre 2007 alle 04:05

    Caro Maestro Alberto, il commento qui sopra è eloquente di come la pensano molte persone, specialmente di quelle che non sono veri ‘blogger’, cioè quelli che non fanno internet ma usano il web per ricerche o per divertirsi. Non si rendono conto quanto ci vuole a fare un post fatto per bene, le ricerche, citare le fonti, utilizzare l’HTLM, magari cosa difficile se non lo si è studiato prima di diventare blogger. Sono contento che in questi ultimi tempi, anche grazie alla diffusione dell’ADSL in molte zone ‘d’ombra’ italiane l’utenza si sia ingrandita notevolmente, ma se ci fai caso l’aumento di tale utenza non va di pari passo con l’aumento di bloggers. Per caità, molti si aprono una pagina stile ‘MySpace’, ma poi mettersi a scrivere le proprie impressioni sull’argomento che si ha a cuore è tutta un’altra cosa. Onestamente non ce l’ho fatta a leggere tutti i commenti, e magari qualcuno mi ha preceduto, ma va detto che Google dà uno strumento di ‘segnalazione’ di questi ‘url furbetti’ come c’è un motore di ricerca che serve proprio a vedere se c’è CHI ci ha copiato e CHE COSA… PS: più di una volta questo Blog mi ha dato ‘spunti’ per articoli o per impostazioni di widgets vari… a Cesare quel che è di Cesare.

  31. Alberto dice:
    Pubblicato sabato 1 dicembre 2007 alle 10:47

    Beh, insomma, mi hai scritto un bel post!

    😉

  32. petrescu dice:
    Pubblicato giovedì 6 dicembre 2007 alle 14:16

    il “Gorilla” ha anche messo il cartello stop al plagio 😀

  33. Alberto dice:
    Pubblicato venerdì 7 dicembre 2007 alle 19:16

    LOL

    😀

  34. Flavio dice:
    Pubblicato sabato 17 gennaio 2009 alle 00:48

    😀 Appoggio
    Io ho pubblicato l’indirizzo di un sito che ho trovato qui citando il fatto che l’avevo trovato su questo blog 😀 E ho comunque riscritto di mio pugno l’articolo. ma citare le fonti da cui si trae spunto per i post dei nostri blog mi sembra il minimo 😉

  35. recenso - Recensioni a Go Go dice:
    Pubblicato domenica 26 luglio 2009 alle 21:46

    Io pure mi ritrovo col tuo problema, non solo mi ha copiato una parte del post (immagine inclusa) ma google lo mette primo nelle ricerche, e pensare che quando settimanw fa scoprì la copia segnalai nello spamreport, e ora gogle lo premia!!
    L’ho segnalato nel forum assistenza e chissà se avrò mai risposta, a chi interessa può keggere il fattaccio qui
    http://www.google.com/support/forum/p/webmasters/thread?tid=1abaadcd0eeb7de9&hl=it
    l’autore copione non ha nemmeno una email, ma la legge dice che in mancanz si scrive al whois, che è google , ho scritto 2 volte, Mi hanno risposto? Naaaaa

    Non solo, quel blog mette sempre il link alla fonte, ma col mio post no, pensava che non lo scoprissi?

    Per chi consigliava il creative commons per promuovere azioni legali: secondo la legge qualunque cosa si scriva sul web è già protetta dal diritto d’autore, la creative commons serve per dire in che modo si può eventualmente condividere ma in alternativa basta anche un discalimer, che comunque è superfluo. I fatto che uno scritto sia su internet non autorizza NESSUNO a copiarlo.
    Se posso consigliare un escamotage: io mi mando sempre una email col contenuto del post, in modo che se google dà i numeri sia dimostrabile che l’unico autore sono io, le email sono documenti ammessi in tribunale, garantito
    P.S. Copygator non serve a niente

Lascia un commento




Il tuo commento:




Seguimi su Pinterest

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.