Archivio per la tag 'web service'

PDF to Word Converter: semplice web app per convertire file PDF in documenti Word

PDF to Word Converter è una semplice web app per convertire file PDF in documenti Word.

Il suo funzionamento è molto semplice, basta caricare un file PDF (anche trascinandolo sopra l’apposito riquadro), attendere la veloce conversione e scaricare il file DOCX ottenuto.

Il processo di conversione è veloce ed efficiente e si possono caricare file anche direttamente dai servizi cloud come Dropbox, Google Drive, Onedrive.

Lo strumento, senza limiti né restrizioni,  è del tutto gratuito e sicuro, non richiede registrazione, né dati sensibili. Utilizza una nuova tecnologia OCR per scansionare i PDF e trasformali in modo accurato in Word.

PDFtoWordConverter può anche essere usato ovviamente da dispositivi mobili (iOS e Android) utilizzando un semplice browser.

La versione pro del servizio offre anche un software desktop gratuito per converire file in serie anche senza connessione internet.

Dividere immagini online in più parti uguali con Aspose Split Image

Split Image di Aspose è un ottimo strumento basato interamente sul web per ritagliare immagini in più parti uguali, sia in verticale, sia in orizzontale, sia in entrambe le direzioni per ottenere i tasselli di una griglia a reticolo.

Il suo funzionamento è semplicissimo. Si carica un’immagine (JPG, JPEG, PNG, GIF, BMP), si sceglie il numero di righe orizzontali e/o verticali, o entrambi (funzione griglia) per suddividerla e ritagliarla.

Dopodiché è sufficiente cliccare sull’apposito tasto per procedere al download di una cartella compressa ZIP da scompattare che contiene i tutti i “pezzi” della foto caricata in base ai parametri che abbiano selezionato.

Il risultato ottenuto può anche essere inviato (o auto inviato) immediatamente come file di output via email.

Bisogna tenere presente tuttavia che il file verrà eliminato dai loro server dopo 24 ore e i link per il download smetteranno di funzionare dopo questo periodo di tempo.

Se per esempio scegliamo una griglia 2 X 2, l’immagine sarà scomposta in 4 rettangoli e potremo procedere al download della cartella compressa contenente i file immagine delle sezioni. Idem se si vuol semplicemente ritagliare l’immagine a metà o a strisce verticali e orizzontali.

Si tratta pertanto di una web app ideale per esempio per realizzare un puzzle, un grande poster da costruire con i vari pezzi di un disegno, di un’immagine qualsiasi o di una foto da assemblare.

Split Image è un servizio del tutto gratuito che non richiede registrazione.

Aspose offre molti altri comodi strumenti di libero utilizzo per processare file facilmente online, soprattutto riguardo ai file PDF, come la divisione di PDF in singole pagine, la conversione da PDF a Word, la conversione da PDF a JPG, l’unione di PDF in PDF, l’unione di JPG a JPG, l’unione di JPG in PDF, l’unione di JPG a Word e molto altro ancora.

Vedi anche Ritagliare immagini in più parti con Online Image Splitter

Excalidraw: ottima lavagna virtuale per disegnare schemi come se fossero disegnati a mano

Excalidraw è un’ottima lavagna virtuale per disegnare schemi come se fossero disegnati a mano.

Interamente basato sul Web, crittografato end-to-end e completamente opensource, si tratta di uno strumento per  disegnare come si fa in un foglio di carta in modo da appuntare pensieri o per spiegare qualcosa in modo schematico.

Per iniziare basta recarsi sul sito e procedere a disegnare. Nessun caricamento, nessuna registrazione, pronto subito all’uso e questo è già un grande vantaggio.

Le forme sono semplici in modo che l’applicazione sia sempre veloce da usare. Il testo può essere aggiunto facendo doppio clic in un  punto desiderato. I colori del testo, delle forme e dello sfondo possono essere selezionati da una tavolozza o tramite i codici esadecimali che consentono una personalizzazione infinita. 

Un’altra caratteristica importantissima di Excalidraw è la sicurezza e la facilità di condivisione dei disegni. La web app infatti memorizza tutti i disegni sul server come elementi crittografati, ciò significa che anche se i dati sono conservati in remoto, nessuno può vederne il contenuto.

L’ultimo disegno fatto rimane memorizzato nel sito alla prossima visita. I lavori  possono essere esportati come file immagine PNG, vettoriale SVG o anche solo come link condivisibile.

La collaborazione in tempo reale è eccellente. Sin da subito è possibile generare un URL da condividere con altri per farli accedere e contribuire al disegno come se fossimo in un taccuino virtuale. In tempo reale possiamo vedere il lavoro di tutti e tutto quanto viene aggiunto.

Lo spazio di lavoro è infinito, espandibile in base alle esigenze così come l’archiviazione digitale nel cloud. Il tutto viene offerto in modo completamente gratuito e sicuro, lontano da occhi indiscreti.

Excalidraw non è un sostituto di applicazioni simili e più complesse come Lucidchart, Creately, Draw.io, i Disegni di Google, ecc. ma qualcosa di molto più semplice ma efficiente soprattutto quando si tratta di realizzare cose semplici, proprio come si fa con carta e penna.

Progetto opensource fornito in anche in Italiano, si distingue per gli ottimi menù contestuali che favoriscono azioni rapide assieme alle scorciatoie di tastiera.

Superfluo dire che funziona alla grande con dispositivi touch screen, che siano notebook, chromebook, tablet o iPad.

Consigliato non solo per i professionisti come strumento di produttività ma anche agli insegnanti che lo vogliono utilizzare come funzionale lavagna virtuale basata sul web.

Whiteboard.chat: web app per creare lavagne virtuali individuali collaborative online per ogni studente

Whiteboard.chat è una lavagna online con cui creare una serie di lavagne collaborative individuali da utilizzare con gli studenti. È possibile utilizzare Whiteboard Chat senza un indirizzo email, il che semplifica e velocizza tutta la procedura.

Esistono due modi per utilizzare Whiteboard Chat. Il primo è creare una lavagna da condividere con tutti gli studenti di una classe., un po’ come succede con i numerosi strumenti di questo genere. Il secondo, opzione più interessante, consiste nel creare una serie di lavagne individuali, una per ogni studente che si possono ovviamente anche controllare e correggere.

Per iniziare basta cliccare sul pulsante “start drawing”. Successivamente possiamo scegliere di iniziare a collaborare, oppure cliccare su “start teaching”, vale a dire inizia a insegnare.

L’opzione “start collaborating” avvierà un’unica lavagna a cui invitare gli studenti a partecipare. Mentre  “start teaching” avvierà una lavagna del docente più una griglia di lavagne individuali che si possono condividere con gli allievi.

Quando si utilizza questa opzione, ogni studente dispone della propria lavagna su cui scrivere, disegnare e lavorare.In questo modo l’insegnante può osservare il processo di studio dei suoi studenti in qualsiasi momento.

Gli alunni possono essere invitati condividendo un apposito link, tramite un codice specifico generato dalla lavagna o tramite codice QR.

In questo modo si può integrare facilmente una Whiteboard.chat in Google Classroom, Microsoft Teams o in qualsiasi altro sito dove si pubblicano link per gli studenti.

Whiteboard.chat, pertanto, è un ottimo strumento per le riunioni delle lezioni in Google Meet anche senza dover condividere lo schermo.

Oltre alla ricchezza dei classici strumenti di scrittura e disegno, ecco alcune funzionalità della web app:

  • Possibilità di aggiungere, configurare una ruota che gira per le interrogazioni casuali
  • Possibilità di esportare e importare schede 
  • Possibilità di votare utilizzando l’opzione sondaggi
  • Possibilità di creare la tua libreria personale di oggetti e condividerla
  • Interruzione di riga automatica durante la digitazione del testo e possibilità di ridimensionare la casella di testo
    Possibilità di scorrere utilizzando due dita su iPad (tablet) e schermi mobili
  • Possibilità di cancellare tutte le notifiche “Mani alzate” con un solo clic
  • Possibilità di scaricare le bacheche degli studenti in PDF
  • Contribuire e accedere ai forum della community
  • Registrazione e posizionamento di file audio sulla lavagna
  • Editor di matematica
  • Orologio analogico
  • Posizionamento di adesivi sulle bacheche degli studenti direttamente dalla visualizzazione griglia
  • Catturare screenshot direttamente dalla lavagna
  • Sfogliare le bacheche degli studenti senza tornare alla visualizzazione griglia
  • Attivare e disattivare l’interruttore per interrompere la replica nelle bacheche degli student
  • Utilizzo della bussola per disegnare cerchi completi o parziali

Whiteboard.chat non richiede account ma ci si può registrare gratuitamente effettuando il login anche tramite Google.

Modelli 3D per la realtà aumentata gratuiti per iPad e iPhone

 

Twinkl è un sito che offre agli insegnanti di qualsiasi disciplina migliaia di risorse di vario genere per svolgere lezioni.

Twinkl dispone di anche una libreria di oltre 300 modelli 3D per la realtà aumentata gratuiti per iPad e iPhone.

È disponibile una vasta gamma di modelli: organi del corpo umano, animali, insetti, oggetti storici del passato, la struttura del pianeta terra, ecc. Insomma, una libreria di modelli da esplorare in continua espansione.

Per utilizzare questi modelli c’è bisogno di un dispositivo con iOS 12 o versioni successive, ossia un iPad o un iPhone.

Basta aprire Apri il browser e recarsi a questa pagina della Realtà Aumentata, cliccare sul modello che si desidera esplorare e scaricarlo.

Il modello 3D si aprirà automaticamente sul nostro tablet o smartphone e potrà essere proiettato all’interno delle stanze dove ci troviamo. Vale a dire che potremo mostrare un dinosauro in classe o i polmoni del corpo umano sopra la tastiera del computer come in questa mia prova.

Si potrà scegliere tra la modalità 3D, in cui si può semplicemente eseguire la panoramica e lo zoom su uno sfondo bianco, o la modalità AR dove, dopo aver mosso l’iPad per alcuni secondi, il modello apparirà nella stanza proprio di fronte a noi.

I modelli sono di buona qualità e si possono ingrandire e ruotare, ma non si può interagire con essi. Sarebbe stata buona cosa invece riuscire a zoomare dentro per guardare al suo interno. In ogni caso il risultato è straordinario ugualmente.

Per scaricare i modelli occorre creare un account gratuito su Twinkl e registrarsi. Il sito offre moltissime risorse anche in Italiano per ogni grado di scuola e disciplina.

Ma quali sono i vantaggi dell’AR in classe? La realtà aumentata rende le lezioni più interattive e coinvolgenti, accende la creatività e la narrazione visiva, può essere utilizzata come attività singola o di gruppo, gli allievi possono imparare divertendosi ed aiuta gli studenti a comprendere facilmente concetti complessi

Vedi anche: Maestro Alberto tra i migliori blog didattici 2020 secondo Twinkl

NoteBookCast una semplice lavagna virtuale collaborativa con chat integrata per lezioni a distanza

NoteBookCast è una semplice lavagna virtuale collaborativa gratuita che funziona in tempo reale e chat integrata per fare lezioni online a distanza.

Lo strumento consente di condividere lo spazio della lavagna con qualsiasi dispositivo: computer, notebook, tablet, iPad, smartphone.

Non è necessario installare alcun software dal momento che funziona direttamente via browser.

Come qualsiasi software per lavagna elettronica, si può disegnare, aggiungere immagini e forme.

Dopo aver creato una bacheca possiamo condividerla con un massimo di 10 utenti (nella versione gratuita) in tempo reale. 

La sincronizzazione della lavagna è istantanea, essa infatti ha un’ottima reattività. Mentre un utente disegna, tutti gli altri vedranno immediatamente il risultato in tempo reale, inoltre più utenti possono scrivere e disegnare contemporaneamente.

È possibile creare modelli personalizzati per un utilizzo specifico, si può per esempio decidere la risoluzione in pixel dell’area di lavoro oppure scegliere un layout per iPad, un modello si smartphone specifico, ecc.

NoteBookCast offre i soliti strumenti integrati delle lavagne digitali, come chat, disegno di forme, aggiunta di testo, puntatore laser ed altro.

Semplice, essenziale e gratuita.

Seguimi

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

Maestro Alberto Scuola Primaria

Maestro Alberto albertopiccini.it
Se cerchi notizie sulla Scuola Primaria clicca sopra