Archivio per la tag 'mac'

GrabBox: software gratuito per catturare screenshot e inviarli a DropBox

dropbox

GrabBox è un software gratuito per catturare screenshot e inviarli a DropBox.

Per farlo funzionare è necessario ovviamente scaricare ed installare l’apposito client e disporre di un account DropBox.

Quando caricheremo una schermata sarà fornito un link breve che verrà automaticamente copiato nella clipboard del computer.

Basterà semplicemente incollarlo in qualche posto, una email, un messaggio di Twitter o FaceBook, in un forum per esempio, per condividere l’immagine online.

Lo sceenshot sarà disponibile anche nel nostro computer non appena DropBox avrà concluso il processo di sincronizzazione.

GrabBox è freeware ed è per il momento disponibile soltanto per Mac.

AudioGalaxy: ascolta la tua musica online in streaming

audiogalaxy

Agli albori del P2P AudioGalaxy era un strumento che consentiva di scaricare musica ed mp3 in modo facile e rapido. Ma la sua sorte fu simile a quella di Napster e dovette chiudere i battenti.

Ora ritorna come un servizio web del tutto gratuito che permette di ascoltare musica online in streaming.

AudioGalaxy è compatibile con tutti i browser web, con Android e iOS (iPhone e iPad), fornendo applicazioni specifiche.

Se lo utilizziamo in un computer è necessario installare un piccolo client gratuito disponibile per Windows, Linux e Mac.

Si tratta in pratica di un player musicale che funziona in the cloud e non c’è bisogno di caricare file audio in internet.

In pratica il software, attraverso un processo di indicizzazione, riconosce la playlist dei primi 200.000 brani musicali che troverà nel nostro hard disk ed essi potranno essere riprodotti via web in streaming.

AudioGalaxy è in grado di importare anche le playlist create tramite iTunes automaticamente e ci si può registrare anche via FaceBook.

E’ evidente che il computer di origine delle canzoni deve essere sempre accesso, altrimenti non è possibile accedere alla libreria musicale.

Un uso possibile potrebbe essere quello di usare l’iPhone o il nostro cellulare Android come trelecomando del riproduttore audio in una rete wi-fi domestica.

L’app per iPoone e iPad è disponibile gratuitamente altsearchengines, quella per Android altsearchengines.

FluffyApp: versione non ufficiale di CludApp per Windows

Gli uenti Mac ben sanno cos’è CloudApp.

Si tratta di un sistema di file sharing veloce che funziona soltanto in Mac OS.

Ora ne esiste anche una versione non ufficiale per Windows che si chiama FluffyApp.

Il suo funzionamento è pressoché identico, non a caso è necessario disporre di un un account CloudApp per accedere.

Per far funzionare CloudApp è necessario scaricare ed installare un piccolo software gratuito che collocherà un’icona sulla barra delle applicazioni di Windows.

Per condividere un file caricandolo online basterà selezionarlo con il mouse e trascinarlo proprio su questa iconcina. In questo modo inizierà l’upload sul nostro spazio remoto e un link breve sarà copiato nella clipboard, ossia nella memoria del computer.

Per condividerlo poi in internet, nelle email, nei social network, basterà incollarlo dove vogliamo: in un messaggio di Twitter o di faceBook, in un post, in un forum e via dicendo (vedi video demo).

FluffyApp supporta qualsiasi tipo di file (immagini, foto, video, archivi zip, contenuti di qualsiasi genere) e può essere configurato in modo tale da ottenere screenshot e per caricare le immagini catturate nel web automaticamente secondo precisi intervalli di tempo.

Per funzionare il software richiede almeno .NET Framework 3.5 installato.

Join.me: condividere lo schermo del computer online

joinme

Join.me è uno strumento dedicato allo screen sharing, ossia con cui condividere lo schermo del computer online.

E’ necessario scaricare ed installare un apposito software, disponibile sia per Windows sia per Mac, e poi invitare colleghi e amici attraveso un apposito link alle sessioni di lavoro o di svago.

I servizi di questo genere possono essere molto utili in varie circostanze. Per esempio per realizzare guide e tutorial personalizzati, nell’apprendimento a distanza, nelle video conferenze, per comunicare in modo più efficace condividendo le attività che si stanno effettuando nel nostro computer.

Join.me fornisce anche un numero di telefono e una chat per la comunicazione a distanza.

Si tratta di uno strumento del tutto gratuito.

InSync: sincronizzare i nostri documenti con Google Docs in stile DropBox

insync

InSync è uno strumento che ricorda da vicino il più celebre DropBox e che permette di sincronizzare i nostri documenti con Google Docs.

Una volta installato il software gratuito messo a disposizione (Mac e Windows), InSync è in grado di sincronizzare i file contenuti in un’apposita cartella del computer con un account di Google Documenti

Ciò significa che basta salvare un documento nella cartella per ritrovarcelo disponibile sempre online nel nostro account Google.

Tutti cambiamenti effettuati saranno immediatamente salvati. La sincronizzazione avviene in due direzioni, da PC a remoto e da remoto a PC. In questo modo potremo tranquillamente editare un file online da qualsiasi postazione web e ritrovarcelo comodamente nel computer di casa, dell’ufficio o del posto di lavoro.

Il servizio è gratuito e richiede, oltre ad un acoount Google, anche registrazione.

Se non ci bastano i giga gratuiti di default messi a disposizione e necessitiamo di grandi spazi online, si possono acquistare ai vantaggiosi prezzi offerti da Google. 20 giga per esempio costano solo 5 dollari l’anno, 80 giga 20, 400 gb 100.

Tale spazio può essere condiviso con le altre applicazioni web di Google come GMail o Picasa Web Album.

InSync si trova ancora in fase beta privata e non ci resta che attendere il suo lancio ufficiale imminente.

AdobeAir.me: directory di applicazioni sviluppate in Adobe AIR

adobeair.me

Adobeair.me è una nuova directory di applicazioni sviluppate in Adobe AIR.

Si può ricercare software attraverso un motore di ricerca interno o navigando per categorie e sotto categorie.

Dalla pagina di ogni applicazione è possibile effettuare il download o dirigersi verso la pagina per scaricare il programma in oggetto.

Si ricorda che le applicazioni sviluppate in AIR sono multi piattaforma e che possono essere pertanto usate in tutti i sistemi operativi.

Basta disporre di AIR sul proprio computer.

Seguimi

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

Maestro Alberto Scuola Primaria

Maestro Alberto albertopiccini.it
Se cerchi notizie sulla Scuola Primaria clicca sopra