Archivio per la tag 'lifestream'

Twhois: informazioni sugli utenti Twitter

twhois

Twhois è un servizio molto ben fatto che permette di ottenere informazioni sugli utenti Twitter.

Si tratta in pratica di una sorta di whois relativo ai Twitter user.

Per ottenere i dati basta inserire il nome di un account e procedere.

Twhois, scansionando vari servizi web, produrrà una lista di risultati che riguarderanno il sito web dell’utente e relativi profili delle reti sociali.

In particolare, tra gli altri, Blogger, ClaimId, Delicious, Digg, Flickr, Last.fm, LinkedIn, FrienFeed, MyBlogLog, Profilactic, Technorati.

In definitiva Twhois mostra l’intera presenza in rete di un utente, il suo lifestream e consente in questo modo di entrare o meno in relazione con le persone.

Si tratta di un servizio gratuito che non richiede registrazione obbligatoria.

Threadsy: posta elettronica, Twitter e FaceBook in un posto solo

threadsy

Threadsy è un nuovo strumento basato sul web (ancora in fase beta a inviti) che permette essenzialmente di gestire la nostra posta elettronica, il nostro FaceBook e il nostro Twitter in un posto solo.

Si comporta un po’ come aggregatore di social network e un po’ come servizio di lifestreaming dunque.

I vantaggi sono evidenti. In un unica pagina infatti si può disporre di GMail o Hotmail, di una chat, di Twitter e FaceBook senza installare alcun software e senza recarci sui vari siti.

Lo streaming avviene in tempo reale e sono assicurate le principali funzioni proprio come nelle applicazioni web originali.

Anche le mail si auto aggiornano ogni minuto e si possono aggiungere vari account di posta elettronica.

In buona sostanza Threadsy, sebbene ancora in fase sperimentale, può offrire enormi potenzialità e ne sentiremo parlare.

Inviti alla prova sono disponibili qui.

Stir: FriendFeed per iPhone

stir

Esistono molte applicazioni per il social networking via iPhone. C’è chi le fornisce direttamente come FaceBook e quelle create dagli sviluppatori esterni. Penso per esempio alle numerose app dedicate a Twitter.

Finora non avevo però trovato nulla che ci permettesse di controllare FrinedFeed col melafonino.

Stir colma questa lacuna e lo fa in modo egregio.

L’applicazione (iTunes link) costa 2.39 € ma li vale tutti.

Sebbene sia la prima di questo genere vi si può controllare FriendFeed alla grande.

Gestisce le immagini, la geolocalizzazione, i gruppi, la ricerca.

Si connette facilmente con gli altri social media come Twitter, FaceBook, Google Reader, YouTube, Digg, Delicious, Reddit, StumbleUpon, Picasa e, soprattutto, permette di scrivere con estrema facilità in FriendFeed.

In particolare fornisce un comodissimo bookmarklet per postare link al volo durante la navigazione in Safari.

Via | mobilecrunch

CTwittLike: guarda il Twitter degli altri

ctwittlike

Inserendo un nome utente in CTwittLike è possibile visualizzare il flusso del Twitter di un’altra persona, con tanto di tweet di fellower e follower.

In pratica ci si può immedesimare in chiunque altro, incluse le celebrity e i personaggi famosi.

BloggyBits: crea un widget con il tuo stream nei siti sociali

BloggyBits è un pratico strumento per creare facilmente un widget con il tuo stream in Twitter, Flickr, Delicious, Digg, StumbleUpon, Feed RSS.

Basta scegliere alcuni o tutti i servizi e personalizzarli con il nostro nome utente, inserire i titoli, generare il codice e prelevarlo per inserirlo in una pagina web (vedi esempio sopra).

La sua collocazione ideale potrebbe essere la sidebar di un blog.

Il widget sociale funziona in Flash e intervenendo nel codice è possibile modificarne le dimensioni ma non i colori.

BloggyBits è un servizio gratuito che non richiede registrazione. Se lasciamo la nostra email, tuttavia, ci sarà inviata una URL personale da dove effettuare modifiche.

Via | feedmyapp

Creare un biglietto da visita online con Card.ly

Card.ly

Card.ly è un sito che consente di creare un biglietto da visita online in stile web 2.0.

In un’unica pagina web è possibile inserire i link ai profili delle nostre reti sociali, dei nostri blog, gli indirizzi email, un piccolo profilo personale, le indicazioni su come contattarci e via dicendo.

Insomma un vero e proprio biglietto da visita virtuale dove indicare Facebook, Twitter, YouTube, Blogger, Flickr, Netvibes, Digg, Vimeo, Last.fm, WordPress e tanti altri social media.

Card.ly propone anche il flusso delle informazione recepito dalle pagine condivise.

Il profilo, un vero e proprio business card, può essere anche scaricato come file .vcf per essere aperto con un client di posta elettronica tipo Outlook.

Un nuovo semplice modo per pubblicizzare la propria identità virtuale in internet.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: