Archivio per la tag 'games'

PlayCrafter: strumento per creare e condividere giochi personalizzati online


PlayCrafter è un’applicazione web che permette di creare e condividere giochi personalizzati online con la semplice tecnica del drag&drop.

Un ottimo esempio di come il mondo del web 2.0 sia in grado di fornire strumenti creativi ed originali, facili da usare, in mano agli utenti direttamente nel browser durante la navigazione in rete.

Il processo di creazione è davvero molto semplice e i giochi possono essere facilmente inseriti in una pagina web tramite codice, editati, taggati, commentati, votati e condivisi.

Il sistema tiene traccia di quelli più giocati e più di successo al momento.

Vedi sopra il video dimostrativo.

Via | readwriteweb


Panfu: mondo virtuale per bambini


panfu

Panfu è un vero e proprio mondo virtuale protetto per bambini.

Include una chat e tanti giochi personalizzabili online in un ambiente allegro e colorato.

Libero da pubblicità, Panfu usa un orso panda come mascotte per guidare i bambini nella navigazione e nelle varie attività.

Sebbene ci sia la possibilità di accedere a risorse extra a pagamento, la versione gratuita è già abbastanza ricca.

Un’ottima risorsa anche per l’apprendimento delle lingue se solo fosse disponibile la versione in Italiano, della quale veramente non si capisce il perché della mancanza.

Via | killerstartups


Big Fun City: più di 11.000 giochi online


Big Fun City è un sito che contiene più di 11.000 giochi Flash online.

Ce n’è per tutti i gusti e le età, classificati per categorie e con la possibilità di valutarli e commentarli.

Ad ognuno corrisponde una lista di giochi simili relazionati.

Disponibile un motore di ricerca interno. Possibile registrarsi alla community.

Davvero molto difficile non trovare quello che fa al caso nostro.

Via | feedmyapp


Gioco della settimana: Blobular


Blobular



Blobular è un blob che deve essere aiutato a ritornare a Blobsville. Possiamo personalizzarlo scegliendo occhi e colore.

Dobbiamo aiutarlo a completare il suo viaggio completando i vati livelli raccogliendo una serie di oggetti indicati di volta in volta.

Blobular vaga in un mondo privo di forza di gravità e con l’aiuto dei tasti freccia possiamo farlo cadere negli oggetti da raccogliere, sfidando il tempo messo a disposizione.

Il problema è che il nostro blog cresce e avrà sempre più difficoltà a passare così dovremo dividerlo in piccoli blob altrimenti non riuscirà più a muoversi per poi riunirlo di nuovo.

Un gioco praticamente infinito. Da far girare la testa.

Vedi tutti i giochi delle scorse settimane.



Gioco della settimana: Toon Crisis


Toon Crisis



Toon Crisis è uno sparatutto davvero particolare.

Ci si aggira ll’interno di una città reale e si deve colpire alcune creature disegnate che spuntano all’improvviso.

La pistola che usiamo inizialmente è la nostra mano ma andando avanti c’è la possibilità di potenziarla e farla diventare un vero revolver per uccidere i sempre più potenti mostriciattoli.

La colonna sonora è davvero tosta, ispirata al punk ska e al gipsy punk.

Il gioco è patrocinato da Sony.

Vedi tutti i giochi delle scorse settimane.



Giocare al Grande Fratello online: Tengaged


tengaged

Tengaged è un sito dove divertirsi a giocare a una sorta di Grande Fratello online.

Si tratta di una proposta diretta soprattutto al pubblico dei giovani (o a chi si vuol nascondere sotto tali vesti)

Sfrutta la celebrità del famoso show televisivo ma, ovviamente, si tratta di qualcosa di diverso.

10 partecipanti, sotto forma di avatar, iniziano il gioco che durerà una settimana. Essi potranno conoscersi inviando messaggi sia pubblici, sia privati, per farsi un’idea degli altri.

Dovranno votarsi ed inviare un karma in modo che il sistema possa decidere chi eliminare. Determinante anche la partecipazione attiva degli ospiti stabilita dal numero dei messaggi spediti.

Come nel Grande Fratello vero ogni giorno ci saranno tre nominati dagli “inquilini della casa” e tra loro ne sarà eliminato uno.

Alla fine sarà stabilito un vincitore.

Insomma, una vera e propria simulazione dello show. Un Big Brother 2.0.

Per gli appassionati del genere, per chi ha voglia di conoscere gente in rete e, soprattutto, per chi ha molto tempo da perdere!

Via | killerstartups


Seguimi

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.