Archivio per la tag 'delicious'

Le cassette degli attrezzi di Mashable (la lista delle liste)

L’autorevolissimo blog americano Mashable pubblica da un po’ di tempo delle supercomplete liste di links che elencano le migliori risorse reperibili in rete riguardo alcuni temi caldi del web.

Sono vere e proprie toolbox, cassette degli attrezzi ricolme di strumenti selezionati per utilizzare al meglio per esempio Firefox, WordPress e tante altre applicazioni.

Vi presento la “lista delle liste” di Mashable, tradotta in italiano e suddivisa per argomenti con centinaia e centinaia di ghiotti links.

WordPress:

Firefox:

Google:

Facebook:

Twitter:

Digg:

Opensource:

Browser:

Blogging:

Sviluppo Web:

Storage:

PDF:

P2P:

Wiki:

Tags:

Soldi:

Multimedia:

Social Network:

Social Bookmarking:

RSS:

Mappe:

Giochi:

Scuola:

Productivity:

Telefonia mobile e VoIP:

Office Online:

Posta elettronica:

Varie:

Generale:

Ossia, il listone ricapitolativo di una parte delle liste di Mashable (spero non mi sia sfuggito qualcosa… ), pubblicato l’8 settembre 2007.

Cercherò di mantenere aggiornato il post con le nuove toolbox proposte da Mashable e spero di essere stato utile.

Snipitron: un del.icio.us d’élite




Snipitron mi ha subito intrigato. Si tratta di un servizio web di social bookmarking in cui studiosi, studenti, professori, cattedratici, professionisti di qualsiasi campo o anche normalissimi utenti, conservano i propri segnalibri e li condividono.

In buona sostatanza una versione elitaria di del.icio.us. Da quello che ho potuto constatare dopo un primo contatto, gli utenti di Snipitron aggiungono links da fonti d’informazione di grado culturale piuttosto elevato.

Si può scaricare un plugin per tutti browser più conosciuti che aiuta a catturare i contenuti trovati in rete (links, documenti, foto, screenshot) e ad aggiungerli al proprio account. Questo può essere fatto anche attraverso l’uso di un comodo bookmarklet.

Quando si aggiunge un link ad esso viene associato un thumbnail. Le ricerche effettute possono essere organizzate e personalizzate aggregando contenuti.

Esse possono anche condivise in 3 modi: link diretto, feed RSS, codice da embeddare (brutto neologismo che significa inserire) in una pagina web. Sotto due esempi (una mia pagina personale, la ricerca di un altro utente).

Molto interessante, vedremo se riuscirà a fare strada.


Visto su Mashable


Scribd: condividere online ogni sorta di documento office

Scribt è un servizio che consente di condividere gran parte dei documenti da ufficio (Word, , TXT, PDF, HTML, JPEG, PowerPoint, Excel, Postscript, LIT, ed anche formati audio) convertendoli in formato Flash stampabile (necessita di Adobe FlashPlayer per funzionare) .

In pratica si carica un file, Scribt lo trasforma in un filmato e lo conseva nel nostro account. L’utente lo può richiamare e rendere disponibile alla visione e addirittura lo può inserire alll’interno di una pagina web tramite un semplice copia e incolla di una fetta di codice (funzione embed). I file possono essere scaricati in vari formati: Word, Pdf, Txt. Ppt, Mp3.

Funziona quindi proprio come YouTube fa per i video per esempio o Flickr per le foto. Scribd assomma le funzioni che altri servizi simili già offrono solo per un particolare tipo di documento, ne cito alcuni:

Un ottimo tool, da tenere presente per gli usi più svariati. Un unico difetto, la conversione dei files troppo lenta.

Sopra un mio articolo su del.icio.us per la rivista Informatica & Scuola.

Beon: la fabbrica dei widgets RSS



Factory RSS è un servizio che permette di costruire widgets personalizzati per seguire le notizie direttamente dal desktop.

“RSS” e “widgets” sono i termini più alla moda in questo momento nel web 2.0 e questo strumento li integra molto bene.

Dopo aver creato un account, si genera facilmente un widget inserendo i feeds desiderati, lo si personalizza nei colori ed in altre caratteristiche e si salva. Ci verrà inviato tramite email un file eseguibile che installerà nel nostro computer il widget.

Il risultato ottenuto è molto gradevole alla vista e funzionale. Facile da usare e divertente, purtroppo non supporta la caratteristica che consente di inserire i bottoni ottenuti nelle pagine web (spero che presto accada).

Tuttavia alcuni widgets importanti di Beon possono essere scricati dalla galleria. Ce ne sono alcuni veramente gradevoli, io ho scaricato Boxiliciuos (notizie da del.icio.us).

Beon, dall’inglese be on, essere sempre online, Funziona su Windows 2000, 2003, XP e con Microsoft .NET Framework Versione 2.0.

Se vuoi scaricare il widget delle notizie di questo blog, clicca qui (file eseguibile compresso, 750 Kb).


Slideshow di siti web con i segnalibri di del.icio.us

Questo comodo tool, messo a punto da Matthew Brindley e Paul Farnell per il BarCamp di Londra del settembre 2006, consente di creare una presentazione con gli ultimi 20 segnalibri salvati da un utente in del.icio.us (Pecha Kucha). Utile per ridare “un’occhiata” diretta ai propri bookmarks.

Visto su Digital Inspiration

Creare un motore di ricerca personalizzato dai segnalibri di del.icio.us con Google Coop CSE

Attraverso questa geniale procedura guidata è possibile creare un motore di ricerca personallizzato dai propri segnalibri di del.icio.us (vedi sidebar per i miei).
Semplicemente fantastico! Questo è il risultatato ottenuto dai miei bookmarks:

terminal on del.icio.us







Un bel giocattolino per tutti gli appassionati di del.icio.us, figurarsi per chi come me è anche un cultore di Google Coop CSE

Link per saperne di più.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: