Archivio per la tag 'cse'

The Pirate Google

the_pirate_google

Qualche giorno fa avevo recensito un motore di ricerca file torrent basato su Google.

Come ho detto in quella circostanza ciò è avvenuto grazie alla tecnologia per creare searchengine personalizzati Coop CSE messa a disposizione proprio da Google.

In Coop CSE è possibile infatti immettere una query specifica affinché la ricerca ottenuta indicizzi unicamente i file contenuti soltanto nei siti di condivisione di file torrent (Mininova, The Pirate Bay, Isohunt, Torrentz, Btjunkie, Torrentbox e così via).

Ora c’è chi ha pensato di fare la stessa cosa registrando un dominio ed interfacciando il motore in un vero e proprio sito web indipendente. Nasce così The Pirate Google sfruttando il nome del famoso sito P2P alla ribalta delle cronache giudiziarie e la infinita notorietà di Google appunto.

Si tratta anche e soprattutto anche di una forma di ribellione, di un vero e proprio atto di denuncia e di suppoto proprio a The Pirate Bay dimostrando che anche Google, volendo, può essere usato con estrema semplicità come un qualunque sito Bit Torrent di filesharing.

In homepage si legge infatti che il motore è stato creato per sostenere un internet accessibile ed imparziale, neutrale e aperto senza condizionamenti politici e finanziari.

Idea ingegnosa ed originale. Durerà?

Via | bitelia

Google diventa un motore di ricerca file torrent

google_torrent_search

Qualcuno ha trasformato Google in un motore di ricerca torrent sfruttando la tecnologia per creare searchengine personalizzati Coop CSE messa a disposizione proprio da Google.

Ciò è reso possibile dal fatto che in Coop CSE è possibile inserire una query specifica del genere “filetype:torrent” in modo che la ricerca indicizzi unicamente file torrent rastrellando contenuti soltanto dai siti di condivisione di file torrent tipo Mininova, The Pirate Bay, Isohunt, Torrentz, Btjunkie, Torrentbox e via dicendo.

Curioso ed ingegnoso..

Via | blogoscoped

Google Document Search: motore di ricerca per documenti


Google Document Search

Google Document Search è un motore di ricerca specifico per documenti basato su Google Coop CSE.

Effettua ricerche in Google di file Word (DOC), Adobe Acrobat (PDF), Excel (XLS), Powerpoint (PPT), Rich Text Format (RTF), Text-format (TXT), Write-format (WRI), Adobe Post Script (PS) e MS-DOS (BAT).

Per effettuare la ricerca basta digitare un termine nel rispettivo campo messo a disposizione e otterremo così i risultati all’interno di Google.

Il servizio è gratuito e non richiede registrazione.

Via | makeuseof


Brupt: motore di ricerca documenti Word, PowerPoint, Excel, PDF


brupt

Brupt è un motore di ricerca documenti Word, PowerPoint, Excel, PDF basato su Google CSE

Basta scegliere il formato desiderato (DOC, PPT, XCL, PDF), digitare il termine di ricerca e procedere.

Buono per trovare ebook, leggi, tesi di Laurea, lavori su un argomento specifico, guide, tutorial, presentazioni, grafici, documenti scolastici e di ogni altro genere.

Via | makeuseof


Sikbox: creare facilmente un motore di ricerca personalizzato per un sito web


sikbox

Premesso che a mio avviso il modo migliore per inserire un motore di ricerca all’interno di un sito web rimane il servizio offerto da Google anche Sikbox può risultare una buona alternativa.

Si tratta di un elegante servizio sviluppato in Ajax che consente di creare un motore di ricerca personalizzato semplicemente inserendo l’URL di un sito.

Da registrati è possibile prelevare uno script relativo alla suddetta URL da copiare ed incollare nel nostro sito o blog nella zona dove desideriamo mostrare il campo di ricerca del motore.

E’ possibile personalizzare il disegno soprattutto nei colori in modo da integrarlo alla perfezione in ogni layout.

L’Ajax consente di generare i risultati della ricerca al digitare le lettere nel campo senza dover cliccare su nessun bottone. E’ possibile effettuare una prova prima di decidere se installarlo o meno.

Gli sviluppatori di Sikbox garantiscono la piena integrazione in WordPress, Drupal, Blogger e altre piattaforme blogging.


KidRex: motore di ricerca per bambini (che parlano Inglese)


kidrex

Con un pizzico di orgoglio mi piace sottolineare il fatto che noi di Ricerche Maestre l’idea di creare un motore di ricerca protetto specifico per bambini ce l’abbiamo già avuta da un bel po’ di tempo. In particolare subito dopo il lancio di Coop CSE, lo strumento di Google per creare motori di ricerca personalizzati.

KidRex è un progetto molto simile, diretto però ai bambini di lingua Inglese.

Proprio come abbiamo fatto con Ricerche Maestre anche i creatori di questo motore inseriscono una lista di siti sicuri adatti al pubblico dei più giovani e soltanto su questi sarà possibile ottenere il risultato delle ricerche. Il sistema di filtraggio in certi casi è particolarmente opportuno.

L’aspetto interessante di KidRex è la possibilità di segnalare e consigliare l’eliminazione di siti inappropriati attraverso un apposito strumento di segnalazione.

Ben vengano iniziative di questo genere.

Via | lifehacker



Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: