Archivio per la tag 'art'

Google ti porta al museo con Art Project

artproject

Art Project è un ottimo progetto di Google che, sfruttando la tecnologia messa a punto con Street View, consente di effettuare visite virtuali in alcuni dei principali musei del mondo.

Al momento sono disponibili 17 musei, tutti famosissimi, come lo Smithsonian di Washington, il MoMA e il Metropolitan di New York, il museo della Regina Sofia di Madrid, il Kampa di Praga, la National Gallery e la Tate di Londra, Versailles, l’Hermitage di San Pietroburgo, il Van Gogh di Amsterdam e la Galleria degli Uffizi di Firenze.

E’ possibile esplorare le sale, guardare le opere d’arte in altissima risoluzione e in 3D proprio come se fossimo all’interno.

Il tutto grazie ad una nuova tecnologia sviluppata da Picasa che permette di ingrandire le opere nei minimi dettagli. Ogni quadro infatti è composto da più di 7 miliardi di pixel.

La visita virtuale avviene a 360 gradi e bastano pochi clic per aprire le schede relative alle opere esposte o ai video disponibili su YouTube.

Art Project è uno straordinario servizio dal grande valore culturale ed educativo il cui accesso è del tutto gratuito.

Grabba Beast: inventare e disegnare un mostro online

grabba_beast

Grabba Beast (grab a beast, ovvero “prendere una bestia”) è uno strumento per inventare e disegnare un mostro online in stile fumettistico.

Si può partire da una bestia a caso sfruttando la funzione random e modificarla con vari elementi messi a disposizione: corpi, braccia, gambe, occhi, bocche, cappelli, sfondi.

Si possono anche personalizzare i colori attraverso un picker dove prelevarli per modificare il disegno.

Alla fine si può assegnare un nome al nostro mostriciattolo, scaricare l’immagine anche come wallpaper, salvarlo nella galleria delle bestialità, inviarlo come ecard, condividerlo nelle reti sociali alla Twitter o FaceBook.

Volendo si può anche acquistare come poster cartaceo facendoselo spedire a pagamento.

Alcuni Grabba Beast sono disponibili anche come papercraft (modellini di carta) in PDF, da stampare, ritagliare e costruire.

Ottimo anche per generare un originale avatar personalizzato.

Grabba Beast è uno strumento gratuito che non richiede registrazione obbligatoria.

Via | wwwhatsnew

Sei siti dove trovare e creare cartoline postali di auguri di Natale stampabili personalizzate

free_printable_cards

Ecco una lista di sei siti dove trovare e creare cartoline postali di auguri di Natale stampabili personalizzate:

  1. Free Printable Cards
  2. 123printcards
  3. KeepandShare
  4. AmericanGreetings
  5. Activity Village
  6. Printable Greetings

Free Printable Cards: creare cartoline postali di auguri stampabili personalizzate

free_printable_cards

Se siete di quelli che amano ancora spedire cartoline cartacee Free Printable Cards è un sito che fa per voi.

Si tratta di un servizio che consente di creare cartoline postali di auguri stampabili personalizzate.

Le cartoline sono suddivise in categorie e ce ne sono per tutti gli eventi, le feste e le ricorrenze: Natale, Pasqua, compleanno, festa del papà, amore, ringraziamento e via dicendo.

Una volta scelto il modello che fa al caso nostro, attraverso un apposito semplicissimo strumento di disegno, è possibile personalizzare le due facciate con icone, clipart, scritte colorate e foto personali.

Concluso il processo di creazione si può procedere al download della cartolina o alla stampa diretta.

Davvero un’ottima risorsa per realizzare cartoline postali originali senza passare dal negoziante risparmiando denaro.

Free Printable Cards è gratuito, non richiede registrazione obbligatoria e consente di creare anche cartoline fotografiche e cartoline elettroniche animate.

Barcode Yourself: realizzare il codice a barre di una persona

barcode_yourself

Attraverso una semplicissima procedura guidata Barcode Yourself permette di realizzare il codice a barre di una persona… Sì, avete capito bene, una sorta di barcode umano.

Al di là dell’aspetto curioso e divertente, non è poi così lontano dalla realtà il fatto che le informazioni riguardanti gli esseri umani si trasmettano in forma digitale attraverso numeri e codici.

Il generatore funziona così. Si sceglie il genere (maschio o femmina), s’inserisce l’età, il paese di origine o di residenza, l’altezza in centimetri o pollici, il peso in chili o libbre ed otterremo il nostro marchio personale.

Il codice a barre può essere scaricato, stampato, scannerizzato, oppure si può procedere alllo shop online e comprare magliette e gadget di vario tipo con il barcode stampato.

Barcode Yourself è un servizio gratuito che non richiede registrazione.

Via | dotpod

La storia dello stop motion in un video

I love stop motion è un bel video realizzato da Chloe Fleury che racconta la storia dello stop motion in meno di due minuti.

Per realizzare il filmato sono stati utilizzati esclusivamente modelli di carta.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: