Archivio per la tag 'syndication'

BlogRush: widget genera traffico per blog



BlogRush è un widged da inserire nei blog (tipicamente nella sidebar) capace di generare esponenzialmente traffico in quanto distribuisce i titoli degli ultimi post pubblicati in una rete sociale.

In parole povere i nostri post saranno mostrati nei widget di altri blog. A questo scopo è molto importante, all’atto dell’iscrizione, sceglere bene la categoria del nostro blog (io ho scelto education).

Ci son ben 10 livelli di traffico secondo referral. La speranza è essere mostrati da siti importanti in modo da ottenere visibilità presso gli altri blog meno noti del circuito BlogRush. Con un po’ di fortuna si può ottenere visibilità in migliaia di altri siti.

Se vi piace Criteo, sicuramente farà al caso vostro. Il modo di distribuzione dei contenuti, via feed RSS, è di tipo piramidale (sulla home del servizio un video vi spiegherà il funzionamento) e si basa su un sistema di crediti.

Inserendo il widget infatti si accumuleranno crediti (quando i lettori conosceranno il servizio da voi) con lo scopo da un lato di aumentare il traffico e dall’altro di diffondere nuove risorse e contenuti.

Una volta inserito il codice del widget di BlogRush (in uno o più blog) si deve attendere un giorno o due affinché il servizio cominci a funzionare al meglio e per poter usufruire dei dati contenuti nel pannello di controllo online.

Una grandissima opportunità per tutti i blogger.

UPDATE IMPORTANTE: come giustamente mi fanno notare nei commenti (decisivo particolare che mi era sfuggito… ), il servizio per ora è riservato solamente a blog in lingua inglese e purtroppo non ci resta che attendere.

Tuttavia, al massimo si può essere bannati e nessuno mai spiccherà un mandato di cattura nei tuoi confronti…

Io ho deciso di rischiare, al massimo impiegherò 30 secondi per togliere il badge dalla mia sidebar. Se vuoi provare anche tu preleva il codice di BlogRush.

🙁


Come spiegare l’RSS alla mamma



Spesso mi capita di dover spiegare, all’amico o alla collega, cosa sono i feed RSS. Nonostante mi sforzi di spiegare al meglio non è certo facile capire per chi non è utente navigato della Rete.

Common Craft (Compagnia di Produzione e Consulenza Video) ha realizzato un geniale video per spiegare l’RSS (Really Simple Syndication).

Il video tutorial è realizzato naturalmente in Inglese, è piuttosto semplice e comprensibile. Ne esiste anche una versione sottotitolata su DotSub.

Molto ben fatto, addirittura divertente con l’uso di foglietti di carta con disegni e ritagli di schermate, assolutamente da non perdere.

Vedi anche: Come spiegare del.icio.us alla mamma

Links | RSS in plain English | Pagina per il download

UPDATE: grazie alla segnalazione di m1979 (vedi commento) inserisco il video tradotto da lucamea su YouTube in italiano.


Volo vero sulle Alpi vs. volo virtuale in Google Earth




Google Earth assomiglia sempre di più ad un videogioco. Sopra due video da paragonare.

Il primo un volo vero sopra le Alpi Svizzere, il secondo un volo virtuale con Google Earth di impressionante qualità.

Visto su X-Tray


FeedBlendr: mixer di feeds



FeedBlendr è un fantastico strumento che consente di mixare feeds RSS.

Senza registrazione si possono inserire le URL delle feeds che vogliamo mixare, oppure caricare direttamente un OPML che le contiene.

Assegnamo un titolo e FeedBlendr genera la combinazione da noi voluta. Essa può essere maneggiata come facciamo usualmente con una qualsiasi feed, sottoscriverla ed assegnarla ad un lettore come Google Reader, Bloglines, Netvibes… anche attraverso i classici pulsantini.

Tuttavia l’aspetto che più mi ha colpito è che il sevizio genera pure uno script che consente a bloggers e publishers di mostrare il risultato del mix in una pagina web. Chi s’intende di CSS può personalizzare la pagina a piacimento.

Mi rendo conto che non è molto facile da capire e faccio degli esempi esplicativi:

  • questa è la pagina “Ultime Notizie” da me appena creata dove si possono consultare gli ultimi 30 articoli pubblicati da alcuni importanti siti di informazione tecnologica;
  • questa è la versione base che mostra gli stessi contenuti, ottenuta creando un semplice file HTML poi caricato sul server di questo blog;
  • questo è l’output del mio mix su FeedBlendr.

La strada del cosiddetto Web Syndication, ossia del rendere una parte di un sito web disponibile alle notizie provenienti da altre fonti, tracciata di recente anche da Yahoo! Pipes trova un’altro importante strumento.


E tu, quale lettore RSS usi?

lettori rss

Molto interessante questo dettagliato post di ModernLifeIsRubbish su chi usa i lettori di news RSS e per qule scopo.

Soprattutto i grafici e le immagini sono molto esplicative. Io (in compagnia dell’autore dell’articolo) sono tra il 20% che usa Bloglines.

Seguimi

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.