Archivio per la tag 'medicina'

The Disease Journey: una URL story sulla Sclerosi Multipla

the_disease_journey

Mi segnalano il progetto The Disease Journey, la prima URL story mai realizzata e finalizzata a far vivere a tutti gli utenti l’odissea di un malato di Sclerosi Multipla, costretto a rimbalzare da un tentativo all’altro, alla ricerca di una cura.

Si tratta di un progetto nato per promuovere la campagna di raccolta fondi “Brave Dreams” della Onlus “CCSVI nella Sclerosi Multipla”, con l’obiettivo di stimolare il passaparola e di raccogliere un milione di euro utili a far partire la rivoluzionaria sperimentazione del dottor Paolo Zamboni.

La cosa interessante è che utilizza per la prima volta il campo delle URL come mezzo per raccontare una storia attraverso 30 passaggi tutti da leggere.

Questo il link iniziale dell’operazione: www.questa-e-la-storia-di-una-donna.com

L’ultima URL segnala i modi per contribuire fattivamente alla campagna.

Google Body Browser: navigare il corpo umano in 3D

body_browser

Google Labs lancia Body Browser, uno strumento per navigare il corpo umano in 3D e per studiare anatomia.

Sviluppato in HTML5, funziona nell’ultima release di Chrome Beta con WebGL attivo.

Se navighiamo nell’ultima versione di Chrome standard per attivare l’estensione bisogna digitare about:flags nella barra degli indirizzi e cliccare sull’apposito pulsante nella lista delle estensioni.

Google Body Browser funziona anche in Firefox 4 beta.

Ecco una video dimostrazione del suo funzionamento:

Decisamente un’ottima risorsa gratuita per studenti, educatori, professori, non solo di medicina.

Influenza? Secondo Google in Italia non esiste

google_flu_trends

Google Flu Trends è un nuovo strumento di Google che monitora in una mappa nel planisfero relativamente in tempo reale la diffusione dei virus influenzali nel mondo.

Per il momento include 20 paesi. In base al colore si può stabilire se l’incidenza è intensa, alta, moderata, bassa o minima.

Sicuramente Google inserirà presto altre nazioni ma il fatto che l’Italia sia per ora esclusa mi fa pensare.

Le mia personalissima considerazione è questa: in Italia ancora non c’è una incidenza tale da meritare attenzione.

E allora perché si fa un gran parlare sui media della febbre suina e del virus H1N1?

Forse fa comodo a chi deve vendere i farmaci o forse serve a distogliere l’attenzione da problemi attualmente ben più gravi.

Speriamo comunque di non comparire in questa mappa oppure soltanto di colore verde.

YouTube insegna come partorire

La notizia è stata ripresa anche dai più importanti media nazionali: Marc Stephens, un uomo di 28 anni di Cornwall (Inghilterra) ha usato YouTube per informarsi su come far nascere suo figlio con un parto naturale d’emergenza.

La moglie infatti aveva “rotto le acque” e il bambino, Gabriel, aveva deciso di venire al mondo.

Ma cosa è andato a ricercare l’intraprendente marito 2.0 su YouTube? La frase digitata è stata “how to deliver a baby”, ossia “come far nascere un bambino“.

Il primo risultato mostrato dal famoso servizio di video sharing è questo video su come fra partorire un bambino in un taxi.

Personalmente penso che uno dei più affascinati video sul parto naturale sia invece l’incredibile animazione 3d che ho inserito in questo articolo.

Mi chiedo, ma era così distante un ospedale?

Foldit: risolvere puzzle per aiutare la scienza


fold.it

Foldit è un gioco per persone altruiste che vogliono mettere a disposizione le proprie abilità per aiutare la scienza.

Si tratta di risolvere un puzzle nel migliore dei modi e fornire informazioni ad un database che i creatori possono investigare per scoprire le proprietà delle proteine.

Insomma, giocando si può contribuire a migliorare la salute delle persone.

Guarda il video su come funziona:

Foldit è disponibile per Windows, Mac e Linux.

Via | makeuseof


ThinkAnatomy: tutto sull’anatomia


thinkanatomy

Se siete medici, studenti di medicina o semplici appassionati e conoscete un po’ d’inglese non potete lasciarvi sfuggire ThinkAnatomy, un sito interamente dedicato all’anatomia.

ThinkAnatomy raccoglie, suddivise per categorie, immagini, video di dissezioni, illustrazioni, giochi, studi, illustrazioni, podcast, promemoria, test, quiz e addirittura una raccolta di applicazioni mediche per iPod e iPhone.

Un ottimo contenitore di risorse sempre aggiornato concepito come rete sociale.



Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: