Archivio per la tag 'libri'

Novlet: scrittura collaborativa di storie non lineari




Novlet è un’applicazione web progettata per supportare la scrittura collaborativa di storie non lineari in tutte le lingue. Grazie a Novlet potrai leggere storie scritte da altri utenti, scriverne di tue, e scegliere la trama che preferisci di più tra diverse alternative.

Le storie di Novlet sono divise in passage, sezioni di testo tipicamente composte da qualche paragrafo: gli utenti possono continuare le storie o aggiungere trame alternative creando nuovi passage dopo quelli esistenti. L’unico limite è la tua fantasia”.

Così si utodefinisce Novlet, maggiori informazioni qui.

Molto interessante veramente. Novlet mi è stata gentilmente segnalata via email da Daniele, che ringrazio.

Agli appasionati di letteratura segnalo anche il contest di letteratura in movimento “Quattordici giorni a domani”, antologia composta dagli scritti di 14 interessantissimi autori abruzzesi incentrata sulla città di Pescara .


Bookr: creare un libro online con le foto di Flickr

bookr

Bookr è un’altra interessante applicazione dei Giocattoli di Flickr (assolutamente da provare) di Pimpampum che permette di creare un libro online con le foto di Flickr e di inviarlo tramite email. Ideale in questo periodo per gli auguri di Natale per esempio.

I libri possono essere inseriti neli blog (io ho provato ma mi sballava il template…).

Il mio esempio

Webmunism: sintesi di parole, immagini e video

webunism

Un po’ motore di ricerca un po’ multimedia gallery, Webmunism è un servizio per trovare online foto, video, albums musicali, libri e quant’altro, tutti uniti e organizzati in categorie, ognuna chiamata “webmune” e composta dai media scovati dalla ricerca.

I risultati ottenuti, detti “Webmunism”, sono reperiti usando le Apis di alcuni famosi servizi web come Flickr, Youtube, last.fm, Amazon, Wikipedia.

Scary Stories: lo speciale di Google Books per la festa di Halloween

Scary Stories è lo speciale che Google Books dedica alla festa anglosassone ormai di moda anche da noi.

Vi si possono trovare, in inglese, vecchi libri dell’orrore ormai diventati di pubblico dominio come Dracula di Bram Stoker, Frankenstein di Mary Shelley, Il Fantasma di Canterville di Oscar Wilde, Dr. Jekyll and Mr. Hyde di Robert Louis Stevenson, per citarne soltanto alcuni. Sembra pensato per gli amanti della letteratura fantastica e del romanzo gotico anglosassone.

Se si hanno difficoltà a reperire i libri con Google Books, si può dirottare sul Progetto Gutemberg, certi di trovarli senza problemi.

Per chi è in cerca di argomenti su Halloween adatti al vasto pubblico, può consultare lo speciale che ho dedicato alla festa sul mio sito ufficiale.

Il manoscritto infinito (ovvero l’abuso artistico di Google Maps)

Microtyp , ovvero come abusare artisticamente di Google Maps per visualizzare un manoscritto infinito…

Via Google Blogoscoped

I progetti educativi di Google

Google, in collaborazione con Unesco e LitCam, lancia The Literacy Project.

Un progetto dove risiedono risorse per insegnanti, organizzazioni letterarie e per chiunque sia interessato alla lettura e all’educazione.

The Literacy Project per il momento integra e offre 6 servizi:

  • Book Search: ricerca di libri su Google
  • Scholar: ricerca di articoli accademici, letteratura e di risorse di altre discipline, andando a ritroso nel tempo fino a cento anni fa!
  • Video: ricerca di video realizzati da scuole, organizzazioni ed educatori
  • Maps: ricerca di organizzazioni letterarie in tutto il mondo tramite Google Maps
  • Blogger: la famosa piattaforma per la creazione di blogs, blogs scolastici ed edublogs
  • Groups: gruppi, forum, idee e dibattiti sui temi citati, creazione di mailing list e conversazioni dinamiche, ricerca nei blogs

Per ora il progetto è soltanto in inglese e tedesco. Mi auguro che venga esteso al più presto ad altre lingue e anche all’italiano.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: