Archivio per la tag 'animazioni'

Calendario umano…



Dall’autore dell’orologio umano, il creativo Craig Giffen, arriva il calendario umano.

I due progetti si assomigliano molto: si tratta di migliaia di persone che indicano l’ora e ci dicono che giorno è.

L’orologio umano cambia fotografia ogni minuto e ogni fotografia è stata scattata in un luogo diverso del pianeta.

Il calendario umano è similmente un esempio di grande originalità.

La persona che indica il giorno guarda sorridente in avanti e tutti gli altri individui presenti nei giorni del mese fissano lo sguardo nella sua direzione con una vasta gamma di divertenti espressioni.

Cool!


3Dpregnancy: agenda della gravidanza in 3D



Sarà perché mia moglie è un’ostetrica ma con questo post spero di accontentare non solo le neo madri in attesa ma anche i futuri padri, poiché la gravidanza è una meravigliosa esperienza da vivere assieme alla propria compagna fino all’ultimo momento.

3Dpregnancy è un’agenda online che accompagna giorno dopo giorno la coppia mostrando l’evoluzione del bambino nel grembo della madre.

C’è la possibilità di navigare attraverso le settimane trascorse dal concepimento e vedere in 3D la crescita del bambino con il trascorrere del tempo.

Le animazioni possono essere ingrandite e ruotate attraverso il mouse e vengono date indicazioni sul peso e l’altezza del nascituro. Si possono vedere anche illustrazioni più classiche in due dimensioni.

3Dpregnancy è anche un sito d’informazione medico scientifica che spiega quello che sta accadendo, dispensa consigli e indica i possibili sintomi della gestazione.

Magari lo avessi potuto vedere durante la gravidanza di mio figlio!

Vedi anche: Straordinaria animazione 3D di un parto naturale


Gizmoz: avatar 3d da una foto personale

Express Yourself with Gizmoz Video Clips



In passato ho usato Gizmoz per un avatar in grado di fare gli auguri di Buon Natale da questo blog e per spedire qualche cartolina virtuale di auguri. Ci ho fatto divertire pure mio figlio e i suoi amuici (7 anni).

Ora il sito si è rinnovato e consente addirittura di creare un avatar animato 3D con una foto, un ritratto.

Basta registrarsi, caricare la foto e personalizzarla tramite un sacco di opzioni (capelli, copricapo, occhiali, vestiario, accessori, sfondi… )

Dopodiché si può lasciare un messaggio audio registrandolo o digitando un testo. Il problema è che (a differenza di Woki) lo speaker pronuncia soltanto in inglese riproducendo il testo scritto in uno stile che assomiglia tanto alla parlata di Oliver Hardy doppiato da Alberto Sordi…

Con Gizmoz si può creare un alter ego virtuale, in modo semplice e divertente. Gli avatar possono essere inseriti in un blog attraverso la classica porzione di codice (embed) in una vasta gamma di modi.

Sopra il Maestro Alberto in uno dei suoi migliori travestimenti…


Woki: avatar animati e parlanti



Tempo fa ho dedicato un post alla sintesi vocale, recensendo Oddcast, servizio che consentiva di creare tra le altre cose avatar parlanti poliglotti.

Del tutto simile, praticamente identico, è Woki, un incredibile strumento che permette di creare personaggi parlanti da condividere in rete.

Una volta creati gli avatar possono essere ineriti in una pagina web (vedi la sidebar del blog). Essi rispondono alle mosse del mouse muovendo gli occhi e soprattutto … parlano!

Woki è un servizio gratuito, è necessario solamente registrarsi. Si puo scegliere in una vasta gamma di personaggi da personalizzare e modificare a piacimento (capelli, pelle, vestiario, accessori, sfondi, tipo di player… ).

Successivamente li doteremo della parola, registrando la voce da un cellulare, con un microfono, caricando un file audio in vari formati o digitando un testo in modo da farlo leggere da uno speaker. Ce ne sono in moltissime lingue e i lettori italiani (dal timbro di voce diverso) sono davvero “professionali”.

In sostanza con Woki si può creare un alter ego virtuale al volo, in modo semplice ed intuitivo. Gli avatar possono essere inseriti in un blog attraverso la classica porzione di codice (embed).

Le potenzialità di questo mezzo sono variegate e, sebbene sia molto divertente, non solo legate soltanto allo svago. Leggo sull’interessante blog DidaLLGo questa efficace sintesi:

Uno strumento che a primo acchito può sembrare più ludico che didattico ma che se ci pensiamo bene può offrirci diverse possibilità per creare materiali didattici per l’-learning, per le attività in FAD o da far utilizzare in attività strutturate dai nostri allievi.

Buono anche per un uso professionale ed educativo dunque. Assolutamente da provare.

Vedi anche Meez, un altro ottimo servizio per la creazione di avatar animati 3D.


Tony vs Paul

Lo stop motion è una tecnica di animazione che consiste nel simulare il movimento di oggetti statici scattando sequenze di fotografie.

Questo è un video famoso, visto più di 3 milioni di volte, ottenuto proprio con questo metodo. Se vi piace il genere basta andare su YouTube a ricercarli.


Fix8: crea animazioni di te stesso con con la webcam

Fix8 è un incredibile sito che consente di creare degli avatar animati delle persone tramite webcam.

Assomiglia a Pikipimp, soltanto che funziona con la webcam creando miniclip e non immagini.

E’ necessario registrarsi e scaricare un software gratuito con cui aggiungere “maschere” animate e accesori al volto di chi sta di fronte alla cam: cappelli, occhiali, capigliature e gli oggetti più svariati.

I video ottenuti possono essere integrati in molti Instant Messenger (AOL, MSN, Yahoo e Skype), in modo da usare avatar animati per comunicare.

Fix8 è anche una rete sociale in cui condividere e commentare le creazioni e relazionarsi con gli altri utenti.

Purtroppo non è possibile inserire i video nei siti web (tramite il classico codice embed), tuttavia si possono scaricare e postare nei servizi di video sharirng alla YouTube in modo da aggirare l’ostacolo (sopra un esempio che ho trovato).

Un software molto simile e forse ancora più gradevole è disponibile con alcuni modelli di webcam della Logitech, i video effects.

A chi è interessato al divertimento tramite cam consiglio di visitare anche Cameroid, un sito dove è possibile scattare foto con la webcam e aggiungervi divertenti effetti speciali.

Via | Mashable!


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: