Archivio per la tag 'statistiche'

PlaceBook: mappa interattiva della distribuzione della popolazione mondiale di FaceBook

socialmap

PlaceBook pubblica una socialmap che rappresenta, in una mappa interattiva, la distribuzione della popolazione mondiale di FaceBook.

Corredata da grafici e statistiche per continente mostra gli incredibili numeri raggiunti dal famoso social network.

Mi limito a dire che in Italia gli utenti di FaceBook sono ormai quasi 17 milioni, il 28%, vale a dire poco meno di un terzo dell’intera popolazione.

Se poi ci connettiamo col nostro account è possibile visualizzare la distribuzione dei nostri amici geolocaliozzati nella mappa e accedere rapidamente ai relativi profili.

socialmap2

Al giorno d’oggi il modo più veloce per reperire informazioni per contattare una persona non è più il classico elenco telefonico ma proprio FaceBook…

Google Goes Gaga: il successo di Lady Gaga spiegato tramite le applicazioni di Google (video)

Google Goes Gaga è un video che spiega in pochi secondi il successo di Lady Gaga tramite le applicazioni di Google (e non solo).

Tra le quali si riconoscono Google Trends, Translate, Image Search, Twitter e ovviamente YouTube.

Statistiche in tempo reale dei download di Firefox 4.0

firefox_download

Mozilla, in un’apposita pagina, mostra le statistiche in tempo reale dei download di Firefox 4.0.

In poche ore ha quasi triplicato Internet Explorer 9.

firefox_download_2

La regione che ama di più il browser della volpe dalla coda rossa è senza dubbio l’Europa con circa il 40% dei download.

La versione per cellulari di Bit.ly permette di accorciare URL e condividere link brevi online

bitly_mobile1

Bit.ly ha lanciato una versione per cellulari che permette di accorciare URL e condividere link brevi online con qualsiasi dispositivo mobile (iPhone, iPad, Android, BalckBerry, Windows Mobile, Nokia e via dicendo).

In particolare consente di:

  • consultare la storia e le statistiche dei link condivisi sul proprio account
  • salvare URL offline nella clipboard e tornare a condividerle quando disponiamo di una connessione internet
  • rinfrescare rapidamente la cronologia del link
  • conservare più di 100 link nella cache della cronologia per consultarli offline
  • visualizzare i contenuti dei link accorciati, inclusi i video di YouTube e Vimeo
  • consultare le statistiche dei link grazie all’uso di HTML5
  • accedere ai codici QR di ogni link
  • salvare Bit.ly nella homescreen dell’iPhone
bitly_mobile2

Bit.ly offre anche un comodo bookmarklet in javascript da salvare tra i preferiti in modo di accorciare URL al volo durante la navigazione e condividere rapidamente link nei siti sociali alla Twitter o FaceBook.

Goo.gl URL Shortener: estensione accorcia URL e generatore di codici QR per la condivisione rapida di link nei social network (Google Chrome)

goo.gl_URL_ Shortener

Goo.gl URL Shortener è un prodotto davvero eccellente per chi usa Google Chrome.

Si tratta di un’estensione accorcia URL e generatore di codici QR per la condivisione rapida di link nei social network.

Si tratta di uno strumento davvero ottimo, super efficiente e veloce.

Una volta installato gratuitamente nel nostro browser ed opportunamente configurato con semplicità, mostra un piccolo bottone nella testata del navigatore internet.

Cliccandoci sopra durante la navigazione accorcerà automaticamente l’URL della pagina che stiamo visitando usando Goo.gl, l’aggiungerà alla nostra cronologia e, attraverso un sistema di statistiche, potremo monitorare i click effettuati in seguito da altre persone.

Goo.gl URL Shortener realizzerà immediatamente anche un codice QR, in modo da condividere il link facilmente anche tramite dispositivi mobili, come iPhone, iPad, Android, BlackBerry e via dicendo.

Il link, oltre che via email (Gmail, Hotmail e Yahoo), può essere facilmente condiviso in nelle reti sociali. I social network supportati al momento sono: Blogger, Buzz, Delicious, Digg, Evernote, FaceBook, FriendFeed, Instapaper, LinkedIn, MySpace, Netlog, Orkut, Ping.fm, Posterous, Reddit, Read It Later, StumbleUpon, tumblr, Twitter, Google Reader e altri ancora.

Il plugin offre molte altre funzioni interessanti: scorciatoie di tastiera, menù contestuale, possibilità di personalizzazione e configurazione, modalità incognito.

Goo.gl URL Shortener si mette in concorrenza e forse supera per funzionalità le estensioni per browser di questo genere dedicate finora soprattutto a Bit.ly.

La persona più comune del mondo? Un cinese di 28 anni (video infografica)

7 Billion: Are You Typical? è una video infografica realizzata dal National Geographic Magazine che identifica il prototipo della persona più comune del mondo.

In questi giorni la popolazione mondiale ha raggiunto i sette miliardi di individui e, basandosi su dati e statistiche che filtrano i risultati in base alla diffusione di alcune caratteristiche, si è stabilito che la persona più comune del mondo è un maschio cinese di 28 anni, che usa la mano destra, che guadagna meno di 12.000 dollari l’anno, che possiede un telefono cellulare ma non un conto in banca.

Attualmente le persone con queste caratteristiche sono circa nove milioni e, utilizzando 190.000 delle loro foto, è stato creato l’identikit mostrato nel filmato.

Ma molto presto il cinese sarà sostituito da un indiano…

Altre curiosità statistiche sono presentate in questo video informativo molto ben fatto.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: