Archivio per la tag 'software gratuito'

Registrare qualsiasi webinar e video conferenza con Screenpresso

Screenpresso è uno strumento in grado di registrare qualsiasi tipo di webinar e di video conferenza indipendentemente dalla piattaforma con cui è prodotta.

Che sia Zoom, Google Meet, Microsoft Teams, Jitsi e quant’altro di simile con Screenpresso non c’è bisogno di appositi tool soecifici per ciascuna piattaforma è ciò rende tutto più immediato e produttivo.

Con lo smart working e con la didattica e la formazione a distanza sono proliferate offerte di webinar e c’è la necessità di seguire video conferenze per lavoro pressoché quotidianamente e non c’è sempre tempo di essere presenti.

Pertanto Screenpreso risolve questo genere di problemi registrando video da salvare sul computer per poi guardare quando abbiamo tempo senza necessariamente essere presenti in diretta streaming. 

Il software, disponibile gratuitamente per dispositivi Windows, può essere scaricato e settato pure in Italiano.

Tuttavia non è necessario installare l’applicazione dal momento che si può anche scegliere di lanciarla direttamente dopo il download. In tal caso Screenpresso viene eseguito in background per essere sempre disponibile.

Screenprresso serve anche semplicemente come programma per catturare immagini screenshot dal PC ed editarle ma è anche e soprattutto in grado di registrare lo schermo, generando video HD in MP4 leggeri che possono essere ridimensionati per una facile condivisione.

Ovviamente gli strumenti di cattura come microfoni, cam e webcam devono essere abilitati per funzionare.

Alla fine della registrazione il tool eseguirà automaticamente il rendering del filmato le cui tempistiche dipenderanno dal tempo di durata della video conferenza.

Screenpresso è gratuito ma offre anche versioni pro a pagamento con funzionalità aggiuntive.

Forky: mappe mentali facilissime

Forky è uno strumento per creare mappe mentali, mappe. concettuali e diagrammi privo di distrazioni, con un set di funzionalità minimo che funziona direttamente online (anche se l’applicazione desktop è disponibile in versione beta e presto sarà rilasciata anche un’0app per dispositivi mobili).

Il login è gratuito e, non appena registrati, è possibile creare mappe in tempo reale inserendo nodi e connettori, scegliendo facilmente i colori (anche dello sfondo) in modo molto semplice ed intuitivo.

Forky è un buon strumento per il mindmapping ma anche per il brainstorming per annotare idee e pensieri importanti ed approfondirli facilmente, proprio come disegnare su un foglio o una lavagna.

Possiamo condividere le mappe e invitare colleghi ed amici a collaborare nella creazione in tempo reale.

Le mappe possono anche essere scaricate con un click in formato immagine PNG.

Sebbene sia Coggle il mio strumento preferito per in mindmapping online, Forky.io è una web app minimalista e basica da tenere sicuramente presente per la sua intuitività e facilità di utilizzo.

Free Zoom Recorder: web app per registrare le video conferenze di Zoom

Free Zoom Recorder è una web app che consente di registrare le video conferenze di Zoom in modo semplicissimo.

Zoom, come è risaputo, è una delle piattaforme per video conferenze più utilizzate al mondo sia dai professionisti per lavoro, sia da insegnanti e studenti che la utilizzano quotidianamente per la didattica a distanza.

Non sempre però è possibile essere presenti agli orari fissati per le conferenze, talvolta però c’è la necessità di conservare il filmato per esempio di un webinar per riguardarselo con calma.

Per ovviare a tutto ciò Free Zoom Recorder offre una semplice ma efficiente soluzione (ancora in fase di sviluppo e non ancora stabile).

Il suo funzionamento è molto semplice, basta copiare ed incollare il link della riunione nell’app, la data, l’ora e il nome utente utilizzato e procedere alla registrazione cliccando sul tasto record.

Se nessuno ci espelle dalla video conferenza, essa verrà interamente registrata e il filmato da scaricare sarà inviato all’indirizzo email specificato.

Lo strumento non pubblica annunci pubblicitari e la registrazione avverrà in modo gratuito.

Ovviamente non consigliato di utilizzare la web app se l’argomento trattato è confidenziale e sensibile, dal momento che l’applicazione funziona tramite un bot che registra i nostri contenuti.

L’app è offerta da Freemake, famoso software per la conversione e il download di video.

Picfont: aggiungere scritte alle foto (anche con testo ricurvo), trasformare una scritta in un’immagine, creare banner e loghi facilmente

Picfont è una pratica web app che consente di aggiungere scritte alle foto (anche con testo ricurvo), trasformare una scritta in un ‘immagine e creare banner e loghi in modo molto semplice ed intuitivo.

Da quando l’ho recensita, appena uscita nell’ormai lontano 2008, l’applicazione è migliorata e si è evoluta in meglio inserendo la funzione della curvatura del testo e tanto altro ancora.

Con essa, non solo si possono creare scritte personalizzate in un infinità di modi, scegliendo font, colori, sfondi, dimensioni e mille altri effetti, ma anche grafiche, banner e loghi da inserire in documenti o pagine web sfruttando le numerose opzioni a disposizione.

Per ottenere l’effetto curvatura, una volta creata la scritta, basta fare clic sulla rotella dell’ingranaggio e selezionare l’apposita opzione. È possibile modificare la curva da Normale a Media o Forte.

Se vogliamo che il nostro testo si ricurvi verso il basso invece che verso l’alto, bisogna scegliere l’opzione Inverti.

Se si disabilita lo sfondo, si può salvare l’immagine PNG con uno sfondo trasparente e quindi si integrerà perfettamente nei nostri lavori.

Picfont non richiede di effettuare il login, basta visitare il sito web e iniziare a creare.

Sono a disposizione una serie di modelli le cui dimensioni si adattano perfettamente per le testate di nostri social: YouTube, Instagram, Facebook, Twitter, ecc.

Si tratta di uno strumento gratuito che mostra pubblicità non troppo invadente ma che non include fortunatamente orribili filigrane (watermark) sull’immagine creata come invece fanno di solito siti di questo genere.

Picfont funziona bene anche nei dispositivi mobili. Ecco alcuni rapidi esempi di quello che si può realizzare in pochi minuti:

PDF to Word Converter: semplice web app per convertire file PDF in documenti Word

PDF to Word Converter è una semplice web app per convertire file PDF in documenti Word.

Il suo funzionamento è molto semplice, basta caricare un file PDF (anche trascinandolo sopra l’apposito riquadro), attendere la veloce conversione e scaricare il file DOCX ottenuto.

Il processo di conversione è veloce ed efficiente e si possono caricare file anche direttamente dai servizi cloud come Dropbox, Google Drive, Onedrive.

Lo strumento, senza limiti né restrizioni,  è del tutto gratuito e sicuro, non richiede registrazione, né dati sensibili. Utilizza una nuova tecnologia OCR per scansionare i PDF e trasformali in modo accurato in Word.

PDFtoWordConverter può anche essere usato ovviamente da dispositivi mobili (iOS e Android) utilizzando un semplice browser.

La versione pro del servizio offre anche un software desktop gratuito per converire file in serie anche senza connessione internet.

Dividere immagini online in più parti uguali con Aspose Split Image

Split Image di Aspose è un ottimo strumento basato interamente sul web per ritagliare immagini in più parti uguali, sia in verticale, sia in orizzontale, sia in entrambe le direzioni per ottenere i tasselli di una griglia a reticolo.

Il suo funzionamento è semplicissimo. Si carica un’immagine (JPG, JPEG, PNG, GIF, BMP), si sceglie il numero di righe orizzontali e/o verticali, o entrambi (funzione griglia) per suddividerla e ritagliarla.

Dopodiché è sufficiente cliccare sull’apposito tasto per procedere al download di una cartella compressa ZIP da scompattare che contiene i tutti i “pezzi” della foto caricata in base ai parametri che abbiano selezionato.

Il risultato ottenuto può anche essere inviato (o auto inviato) immediatamente come file di output via email.

Bisogna tenere presente tuttavia che il file verrà eliminato dai loro server dopo 24 ore e i link per il download smetteranno di funzionare dopo questo periodo di tempo.

Se per esempio scegliamo una griglia 2 X 2, l’immagine sarà scomposta in 4 rettangoli e potremo procedere al download della cartella compressa contenente i file immagine delle sezioni. Idem se si vuol semplicemente ritagliare l’immagine a metà o a strisce verticali e orizzontali.

Si tratta pertanto di una web app ideale per esempio per realizzare un puzzle, un grande poster da costruire con i vari pezzi di un disegno, di un’immagine qualsiasi o di una foto da assemblare.

Split Image è un servizio del tutto gratuito che non richiede registrazione.

Aspose offre molti altri comodi strumenti di libero utilizzo per processare file facilmente online, soprattutto riguardo ai file PDF, come la divisione di PDF in singole pagine, la conversione da PDF a Word, la conversione da PDF a JPG, l’unione di PDF in PDF, l’unione di JPG a JPG, l’unione di JPG in PDF, l’unione di JPG a Word e molto altro ancora.

Vedi anche Ritagliare immagini in più parti con Online Image Splitter

Seguimi

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

Maestro Alberto Scuola Primaria

Maestro Alberto albertopiccini.it
Se cerchi notizie sulla Scuola Primaria clicca sopra