Archivio per la tag 'reference'

Lexiology: dizionario della pronuncia inglese

lexiology

Lexiology è un interessantissimo dizionario della pronuncia inglese (anche dell’Inglese Americano).

Munito di una chiara interfaccia vi si possono ricercare parole inglesi ed ottenere, oltre al significato e alla fonetica, la fraseologia e gli usi linguistici più diffusi.

L’aspetto più utile, tuttavia, è che ad ogni termine e a molte frasi fatte corrisponde un link per ascoltare la perfetta pronuncia corretta in Inglese.

Il vocabolario offre l’approfondimento di una parola ogni giorno e può essere aggiunto ai motori di ricerca del nostro browser.

Lexiology è un servizio gratuito che non richiede registrazione, ma se ci si accredita è possibile sfruttare le sue potenzialità web 2.0 come la possibilità di salvare parole alle nostre liste personali per impararle alla perfezione.

Il servizio fornisce anche alcuni interessanti sevizi a pagamento.

Via | feedmyapp

TheTVDB: database, banner, poster, immagini delle serie TV

thetvdb

TheTVDB è un sito che propone un database, banner, poster, immagini delle serie TV.

Contiene anche le foto degli attori e soprattutto un riassunto ordinato di brevi dati riguardanti le serie TV e i singoli episodi.

Si tratta di un progetto aperto a cui gli utenti possono partecipare. Una sorta IMDb per i telefilm dunque al quale non a caso si collega.

Le immagini reperibili in The TVDB sono davvero bellissime.

Sono disponibili tutte le lingue e si trova qualcosa anche in Italiano.

Via | wwwhatsnew

IMDb (The Internet Movie Database) in Italiano

IMDb

The Internet Movie Database, “il migliore e più vasto sito di cinema e televisione del pianeta” è ora disponibile in Italiano a questo indirizzo: IMDb.it.

Da qualche giorno, infatti, IMDb ha rilasciato le localizzazioni specifiche per vari paesi tra cui l’Italia.

Per i pochi che ancora non lo sapessero IMDb è il punto di riferimento assoluto per gli appassionati di cinema alla ricerca di informazioni su film, attori e trame di pellicole famose e sconosciute.

Contiene di tutto: recensioni, news, anteprima, esito del box office, immagini, slideshow, trailer, dati biografici sulle star, le celebrity e i comprimari della scena.

Un archivio vastissimo e super completo di informazioni a cui gli utenti possono accedere gratuitamente e contribuire.

Musipedia: l’enciclopedia della musica

musipedia

Musipedia potrebbe essere definita la Wikipedia della musica, ossia una vera e propria enciclopedia musicale aperta.

Si tratta di un sistema collaborativo sulle tecniche e le teorie della musica: le note, i ritmi, le scale, gli accordi e via dicendo.

Le persone interessate possono condividere le loro conoscenze inviando articoli o semplicemente suonando online.

Il materiale, proprio come in Wikipedia, sarà controllato ed eventualmente approvato e pubblicato dal gruppo editoriale di Musipedia in modo che possa essere aggiornato costantemente dagli altri membri della community.

Ci sono anche strumenti per professionisti ed appassionati. Si può per esempio cercare una canzone suonando una melodia o imitando il ritmo con il mouse e la tastiera del computer come in una specie di motore di ricerca delle melodie musicali.

Si può accedere a Musipedia in modo del tutto gratuito, un sito unico nel suo genere.

Doodle Source: galleria di tutti i loghi di Google

doodlesource

Si sa che Google ama cambiare il proprio logo molto spesso per celebrare una ricorrenza, un evento particolare, una festa specifica di un Paese.

Questi loghi temporanei sono chiamati in gergo Google Doodles (scarabocchi).

Doodle Source è un sito che li raccoglie tutti in una galleria di immagini.

L’ormai imponente archivio di immagini è suddiviso per tutti i paesi del mondo e possono essere ritrovati anche in base alla data di pubblicazione e al titolo assegnato.

Le novità sui marchi temporanei possono essere monitorate anche via feed RSS e Twitter.

DoodleSource ha iniziato a raccogliere le immagini soltanto dall’agosto 2009 ma col tempo inserirà tutti i vecchi loghi dal 1999 in poi.

I loghi targati Google possono anche essere visualizzati in questa pagina ufficiale.

Sei un nerd, un geek o un dork?

Nerds_geeks_dorks

Sei un nerd, un geek o un dork? Te lo spiega facilmente questa immagine chiamata Nerd Venn Diagram.

Si tratta di uno schema, un vero e proprio diagramma di Venn che indica le caratteristiche di tali personaggi in forma visuale.

Il geek, per esempio, è intelligente e ossessivo; il dork è ossessivo e socialmente incapace; il nerd un po’ di tutti e due.

Se invece siamo intelligenti e asociali possiamo definirci dweeb


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: