Archivio per la tag 'howto'

Sclipo Live: lezioni a distanza tramite webcam



Tra i tanti servizi di condivisione video nel web alla YouTube spicca Sclipo, startup spagnola (vincitrice del premio European StartUp 2.0 Award) che ha intrapreso uno sforzo continuo per migliorare le proprie funzionalità con l’intento di trasformarsi in un punto di riferimento di guide educative e video tutorial online.

L’ultima interessante novità è Sclipo Live, un servizio dove lo studente e il professore possono incontrarsi a distanza per lezioni tramite webcam.

In pratica insegnanti ed esperti in materie specifiche che pubblicano video in Sclipo possono impartire le loro lezioni direttamente via web.

Si pensi alle potenzialità di uno strumento di questo genere. Possibilità di scegliersi il docente più adatto alle proprie necessità, vasta offerta di lezioni su misura faccia a faccia sono soltanto le prime che vengono in mente.

Detto in parole povere, Sclipo Live potrebbe essere definito come un nuovo modo per offrire e ricevere le famose “ripetizioni” standosene comodamente seduti davanti al computer di casa.

Gli utenti sono in grado di attivare gratuitamente una registrazione come studenti o come professori. I primi dovranno scegliere un corso nella directory specifica e sollecitare una sessione di studio.

Non dovranno per forza disporre di una webcam, benché decisamente opportuno, poiché potranno avvalersi anche di una chat e potranno anche prendere appunti online. I video saranno registrati e potranno essere rivisti in un secondo momento in sincronia con la sessione chat e gli appunti.

Finita la lezione gli studenti esprimeranno un giudizio sui professori, accreditarli o meno, valutandoli e votandoli (aspetto tipico delle reti sociali improntate sul web 2.0).

Agli insegnanti registrati invece viene offerto un mezzo potente, che permette in aggiunta di far guadagnare denaro. Essi decideranno la durata e il costo di una lezione e Sclipo si riserverà una piccola percentuale.

Il video sopra (in inglese) spiega chiaramente il funzionamento di Sclipo Live e merita di essere visto.

L’idea di partenza è a mio avviso molto buona. Resta da valutare la praticabilità del progetto, offerto al momento in inglese, spagnolo e tedesco.

Certo se si aggiungesse la lingua italiana, se si sviluppasse una community di utenti italiani o nascesse un servizio similare ex novo pensato specificamente per l’Italia, potrebbe certamente riscuotere successo.

Servizi similari: NowPlayIt (lezioni di musica) e Grockit

Via | TechCrunch


Come spiegare l’RSS alla mamma



Spesso mi capita di dover spiegare, all’amico o alla collega, cosa sono i feed RSS. Nonostante mi sforzi di spiegare al meglio non è certo facile capire per chi non è utente navigato della Rete.

Common Craft (Compagnia di Produzione e Consulenza Video) ha realizzato un geniale video per spiegare l’RSS (Really Simple Syndication).

Il video tutorial è realizzato naturalmente in Inglese, è piuttosto semplice e comprensibile. Ne esiste anche una versione sottotitolata su DotSub.

Molto ben fatto, addirittura divertente con l’uso di foglietti di carta con disegni e ritagli di schermate, assolutamente da non perdere.

Vedi anche: Come spiegare del.icio.us alla mamma

Links | RSS in plain English | Pagina per il download

UPDATE: grazie alla segnalazione di m1979 (vedi commento) inserisco il video tradotto da lucamea su YouTube in italiano.


Le cassette degli attrezzi di Mashable (la lista delle liste)

L’autorevolissimo blog americano Mashable pubblica da un po’ di tempo delle supercomplete liste di links che elencano le migliori risorse reperibili in rete riguardo alcuni temi caldi del web.

Sono vere e proprie toolbox, cassette degli attrezzi ricolme di strumenti selezionati per utilizzare al meglio per esempio Firefox, WordPress e tante altre applicazioni.

Vi presento la “lista delle liste” di Mashable, tradotta in italiano e suddivisa per argomenti con centinaia e centinaia di ghiotti links.

WordPress:

Firefox:

Google:

Facebook:

Twitter:

Digg:

Opensource:

Browser:

Blogging:

Sviluppo Web:

Storage:

PDF:

P2P:

Wiki:

Tags:

Soldi:

Multimedia:

Social Network:

Social Bookmarking:

RSS:

Mappe:

Giochi:

Scuola:

Productivity:

Telefonia mobile e VoIP:

Office Online:

Posta elettronica:

Varie:

Generale:

Ossia, il listone ricapitolativo di una parte delle liste di Mashable (spero non mi sia sfuggito qualcosa… ), pubblicato l’8 settembre 2007.

Cercherò di mantenere aggiornato il post con le nuove toolbox proposte da Mashable e spero di essere stato utile.

Come leggere centinaia di feeds RSS rapidamente

Questo video (ìn inglese) spiega come si fa a leggere centinaia di notizie giornalmente in modo rapido tramite un lettore di feeds, nel caso specifico Google Reader (anche il mio preferito).

Molti blogger sanno bene di cosa si sta parlando.

Video di Robert Scoble via Go2Web2


5min Videopedia (e alre risorse): condividere conoscenze tramite video


In questi ultimi giorni mi hanno colpito alcuni nuovi servizi che propongono tutorial, guide, consigli su come fare un sacco di cose riguardo i temi più svariati sotto forma di video esplicativi.

Il colosso YouTube fagocita tutto e nel terreno del video sharing chi vuol reggere alla concorrenza spietata deve per forza di cose specializzarsi in un campo specifico.

Buona idea quella del video tutorial che offre soluzioni a richieste pratiche e della community pronta a condividere le proprie conoscenze, abilità ed esperienze.

5min è un ottimo sito, ben fatto, dove si trova di tutto e di più: dal tipo che mostra come fare l’origami di un cane che abbaia alla danzatrice del ventre che impartisce video lezioni di ballo; da come apprendere i vari tipi di bacio a come costruire un video proiettore artigianale; dai fondamentali di basket di Michael Jordan a come imparare lo slap del basso elettrico…

Insomma ce n’è per tutti i gusti e tutte le esigenze, tutto suddidiviso in categorie e sottocategorie, più visti e più votati, tag cloud, argomenti di studio, condivisione, video preferiti, embed e URL specifica del filmato e ogni caratteristica tipica dei servizi di video sharing.

C’è inoltre un eccellente smart player che consente di vedere i video al rallentatore, zoomare, avanzare di frame in frame, visualizzare la story board e a schermo intero. Veramente una proposta ricca e di gusto.

In un’interfaccia un poco più spartana Helpful Video propone la stessa ricetta di 5min.

Le categorie sono un po’ diverse, gli aspetti peculiari del servizio sono la possibilità di scaricare i video per poi rivederseli attraverso un flash player messo a disposizione da installare sul proprio computer e il permesso di comprare e vendere video.

Infine segnalo la proposta spagnola di Tutorial-Lab, decisamente più improntata verso la tecnologia, l’informatica, i video professionali sull’uso di software specifici.

Si tratta in sostanza soprattutto di un aggregatore di video da Google Vídeo, YouTube, ifilm, Metacafè e Tutorialvid.

Vedi anche YouTorial, ShowMeDo, pixel2life e, ovviamente, Instructables.


Come fare una foto di vostra madre appesa per i capelli




Vi prego, se non sapete bene cosa fate, rinunciateci!

Link al tutorial fotografico originale (13 foto).



Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: