Archivio per la tag 'howto'

Tutti i filmati di Common Craft doppiati in Italiano


Fabio Ballor mi segnala l’ottimo lavoro di doppiaggio in italiano dei maggiori video di Common Craft, Compagnia di Produzione e Consulenza Video che spesso ho citato in questo blog, ormai celebre per i suoi inconfondibili tutorial in parole semplici.

I video si trovano su Rapid-eLearning ed ospitati su Youtube sul canale Ideosfera in questa playlist.

Ottimo lavoro!

Sopra ripropongo Twitter in parole semplici.


Come misurare il grado di sicurezza di una password in tempo reale: Password Meter


passwordmeter

Password Meter è uno strumento per misurare il grado di sicurezza di una password in tempo reale.

Inserendo una password l’applicazione ne segnala la forza in percentuale in modo istantaneo e visuale.

Per ottenere una password sicura si consiglia di inserire una chiave con almeno 8 caratteri, contenente lettere maiuscole e minuscole, numeri e simboli.

Il sistema si basa su un proprio algoritmo in grado di valutare la debolezza o meno di una stringa in uno scenario di navigazione realistico.

Password Meter può essere utilizzato anche come guida per apprendere metodi di creazione di password sicure.

Via | feedmyapp


Come spiegare Twitter alla mamma



Common Craft (Compagnia di Produzione e Consulenza Video che spesso ho citato), colpisce ancora.

Stavolta si diverte a spiegarci, alla sua inconfondibile maniera (in plain english), come far comprendere Twitter in modo facile.

Il breve video tutorial è in un Inglese piuttosto semplice e comprensibile. Molto ben fatto, come sempre ironico e divertente.

Versione sottotitolata in italiano Come spiegare i blog alla mamma

  • Come spiegare Google Docs alla mamma
  • Come spiegare l’RSS alla mamma
  • Come spiegare del.icio.us alla mamma
  • Come spiegare un wiki alla mamma
  • Come spiegare le reti sociali alla mamma


  • Le emoticon nascoste nella chat di Gmail


    gmail emoticons

    Nella chat integrata in Gmail ci sono le faccine ufficiali e quelle non documentate.

    gmail emoticons

    Nel link segnalato anche una piccola guida su come visualizzare le smiley.

    Via | GOS

    Creare la versione mobile di un blog con Google Reader

    PageRank



    Con Google Reader è possibile offrire ai lettori in modo semplice la versione per cellulari del proprio blog.

    L’unico passaggio è verificare se funziona il tuo feed RSS. Basta aggiungere a questo indirizzo l’URL del feed (senza essere loggati in Google):

    • https://www.google.com/reader/m/view/feed/

    Aggiungo per esempio il mio:

    • https://www.google.com/reader/m/view/feed/http://feeds.feedburner.com/maestroalberto/VlXt

    Nell’immagine sopra potete vedere il risultato.

    Associate l’indirizzo a una scritta o ad un bottoncino di vostro gradimento e il gioco è fatto.

    mobile_feed



    Clicca sul bottone per testare il feed e vedere in opera la versione ridotta di questo blog.

    Via | Digital Inspiration


    InstantStorm: creare salvaschermo personalizzati facilmente

    instantstorm

    InstantStorm è un software gratuito per Windows capace di creare facilmente screensaver personalizzati. Ciò di cui abbiamo bisogno, oltre al programma ovviamente, è un file in Flash con estensione .SWF. Faccio un esempio. Poniamo che si desideri creare un salvaschermo con un bel video scaricato da YouTube. Dovremo seguire questi semplici passi:

    • scarichiamo il video in uno dei tanti modi che ho recensito conosciuti, per esempio VDownloader o KeepVid;
    • convertiamolo in SWF con uno dei programmi di conversione presenti nella stessa lista, per esempio Media Convert o Zamzar;
    • infine lo carichiamo su InstantStorm e, tramite una facile procedura guidata, lo convertiamo in un salvaschermo.

    Otterremo così un file eseguibile .EXE da installare nel nostro computer come un qualsiasi programma. Lo screensaver è personalizzabile, possiamo assegnagli un’icona, decidere se aggiungerlo al menù start durante l’installazione, con quale versione di Flash Player renderlo compatibile, aggiungere un file di testo, proteggerlo con una password e, ovviamente, assegnare un nome. InstantStorm funziona in tutte le versioni di Windows, da Vista a 95, a 32 e a 64 bit. E’ stato sviluppato da due studenti Cechi diciottenni ed è disponibile anche in Inglese. InstantStorm | Scarica (2,7 mb)

    Seguimi

    Pixel Art

    Pixel Art

    Coding

    Coding

    Maestro Alberto Scuola Primaria

    Maestro Alberto albertopiccini.it
    Se cerchi notizie sulla Scuola Primaria clicca sopra