Archivio per la tag 'giochi'

Gioco della settimana: Defend Yourself



Defend Yourself è un semplice gioco basato sulle leggi della fisica, dalla grafica minimalista, sviluppato in HTML5.

Si tratta di un classico time waster in stile tower defense.

L’obiettivo è difendere la base di lancio del cannone dalle sfere che cadono dall’alto. Quando una palla tocca terra abbiamo perso.

Si spara con il mouse anche ripetutamente cercando di deviare la traiettoria dei palloni o, addirittura, di respingerli indietro.

Davvero un passatempo divertente.

Vedi tutti i giochi delle scorse settimane.

Gioco della settimana: Ragdoll Cannon 3



Ragdoll Cannon 3 è un semplice ma divertente gioco basato sulle leggi della fisica.

Si tratta di sparare un omino con il cannone usando il mouse come mirino trovando l’angolatura giusta. Più tempo si tiene premuto il pulsante, più forte sarà il colpo.

Per completare i vari livelli si deve raggiungere l’obiettivo che è contrassegnato dalla scritta HERE.

Man mano che si procede gli schemi diventano sempre più complicati e ricchi di meccanismi da attivare. Attraverso un apposito strumento è anche possibile disegnare livelli personali e condividerli con gli amici.

Il cannone può anche essere usato come una mitragliatrice.

La grafica di Ragdoll Cannon è molto graziosa e gli elementi sembrano disegnatati a mano su un foglio di carta.

Vedi tutti i giochi delle scorse settimane.

Grungi: giochi per bambini, giochi per tutti

Grungi è un curioso portale di giochi per bambini ma adatti a tutte le età.

E’ strutturato come un reticolo di bottoncini e ad ognuno corrisponde un gioco diverso.

Ce ne sono tantissimi soltanto in homepage e, siccome le strisce dei giochi sono scorrevoli, la proposta è continuamente rinnovata.

Si può anche scegliere un gioco a caso oppure accedere alla lista dei giochi più popolari.

Una volta scelto il nostro gioco in Flash, per evitare di cliccare sulla pubblicità, è bene usare il pulsante centrale con la scritta play now.

Il bello è che i giochi si possono avviare quasi a schermo intero.

Grungi dispone di un canale video su YouTube, di una pagina su FaceBook e di un account Twitter. E’ gratuito e non richiede registrazione.

Gioco della settimana: Hardball Frenzy 2



Hardball Frenzy 2 è un gioco di abilità che si basa sullle leggi della fisica.

Bisogna colpire tutte le palle verdi mirando e tirando colpi con il mouse.

Man mano che si prosegue aumentano gli ostacoli e si diversificano gli obiettivi.

Dal decimo schema in poi tutto diventa più complicato.

Vedi tutti i giochi delle scorse settimane.

Gioco della settimana: Isoball 2



Isoball 2 è un gioco di abilità che si basa sul concetto di isometria, vale a dire sullle regole del movimento rigido di un oggetto o di una figura geometrica.

In questo caso si tratta di una pallina da far cadere all’interno di un buco senza rompersi.

Per fare ciò la dobbiamo accompagnare nei movimenti creando una sorta di impalcatura a discesa per accompagnarla delicatamente dritta in buca.

La rampa si crea collocando i mattoncini necessari, molto simili ai LEGO, e ruotandoli in modo opportuno.

L’inizio è semplice ma man mano che si procede nei livelli iniziano le complicazioni.

Vedi tutti i giochi delle scorse settimane.

Piq: editor per creare immagini in pixel art

Piq è un semplice editor per creare immagini in pixel art interamente basato sul web.

Sembra di operare nel classico gioco dei chiodini di plastica per bambini o con il ricamo per signore e si può ottenere qualsiasi tipo di disegno, anche complesso.

Può essere usato per divertirsi e per realizzare design profesionali. Ottimo per insegnare ai più piccoli come sono realizzate le immagini attraverso la composizione dei pixel in un reticolo di quadratini simile a un foglio di quaderno.

Ovviamente si può scegliere tra una vasta gamma di colori, di ombreggiature e la dimensione dei pixel.

Dispone di un comodissimo strumento per realizzare simmetrie verticali e orizzontali e ciò lo rende ancora di più uno strumento non solo grafico ma anche educativo.

I lavori possono essere salvati online e scaricati come immagini BMP tramite un apposito link.

Si tratta di un’applicazione gratuita che non richiede registrazione obbligatoria.

Pixel Art

Pixel Art

Maestro Alberto Scuola Primaria

Maestro Alberto albertopiccini.it
Se cerchi notizie sulla Scuola Primaria clicca sopra

Coding

Coding

Seguimi nei social e metti un like :)